Giovedì 24 Maggio 2018
   
Text Size

Non c'è posto in ospedale. Muore!

Vito Fiume

La disavventura è capitata a un polignanese, Vito Fiume, di 81 anni. Nella notte tra il 30 e il Primo Maggio è stato accompagnato in ospedale a Monopoli dalla moglie, perché vomitava e aveva avuto un blocco renale.

Al ‘San Giacomo’ è arrivato in gravi condizioni, e proprio per questo sarebbe dovuto essere ricoverato. E invece no: “Non ci sono posti letto” – le hanno detto alla moglie. Il marito è morto ore dopo tra le braccia della moglie Maria.

La gravità delle sue condizioni non doveva giustificare il ricovero? Possibile che gli anziani debbano essere trattati in questo modo? Vito si poteva salvare? Sono tanti gli inquietanti interrogativi che ora si aprono. Se questa è la sanità…

Commenti  

 
#2 gino 2018-05-09 20:35
uno schifo totale :o
 
 
#1 disavventura? 2018-05-09 14:42
da denuncia
che schifo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI