Martedì 14 Luglio 2020
   
Text Size

MINORE ARRESTATO: 30 GR DI HASHISH

carabinieri_arresto

Deteneva 30 grammi di hashish e per questo è finito nei guai. Si tratta di un 17enne di Mola di Bari, arrestato a Polignano dai Carabinieri della Compagnia di Monopoli, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante uno specifico servizio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, appostati nei pressi della stazione ferroviaria, i carabinieri hanno deciso di sottoporre a controllo un giovane che, secondo i militari, destava sospetti.

A seguito della perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto nelle sue tasche due “stecchette” di hashish, pari a circa 7 grammi. La perquisizione, estesa anche alla sua abitazione, nel vicino comune di Mola di Bari, ha permesso agli operanti di scovare, in un pacchetto di sigarette nascosto nella sua cameretta, ulteriori sette dosi della stessa sostanza, pari a circa 22 grammi. Tratto in arresto, il ragazzo è stato poi affidato alla propria madre, su disposizione impartita dall’Autorità Giudiziaria. La droga, invece, è stata sottoposta a sequestro.

 

LA NORMATIVA SULLE SOSTANTE STUPEFANCENTI

Ricorderete la legge 21 febbraio n.49 del 2006, di conversione al decreto legge 272 del 2005, che disciplina in materia di sostanze stupefacenti e il dibattito che ne seguì. La cosiddetta legge Fini/Giovanardi sulle droghe sancisce l'equiparazione tra droghe ‘leggere’ quali la cannabis e droghe ‘pesanti’ quali la cocaina e l’eroina. Equiparate sotto l'aspetto della pericolosità e delle sanzioni. Detenere, cedere o consumare tali sostanze, a prescindere dalla quantità.

In particolare, possedendo più di una quantità massima prestabilita dalla legge, si diventa spacciatori e si rischiano pene da uno a vent'anni di carcere, a seconda la gravità. Il consumo è comunque punito con sanzioni amministrative (il ritiro della patente, del porto d'armi, del permesso di soggiorno, ecc.) revocabili se l'interessato si sottopone a programma terapeutico, di cui si è certificato il buon andamento.

I quantitativi: Mezzo grammo di cannabis e derivati (hashish), 750 milligrammi di cocaina, un quarto di grammo di eroina, 750 milligrammi di ecstasy, 500 milligrammi amfetamina e 150 microgrammi di Lsd: sono queste le quantità massime consentite per il consumo personale di droga in base alle tabelle stabilite dalla legge.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI