Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

DEHORS TUTTO L'ANNO, L'ANOMALIA POLIGNANESE

dehors-polignano
POLIGNANO NON RIESCE A DOTARSI DI UN REGOLAMENTO ALL'AVANGUARDIA. FINORA SOLO PROMESSE

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione di Giambattista Giuliani che riaccende i riflettori sulla questione dehors e regolamento.
____________________________
Spesso su questo sito abbiamo potuto segnalare le mancanze del sistema turistico pugliese e polignanese in particolare. Oggi vorrei porre l'attenzione sull'ennesima anomalia del nostro paese, ossia un regolamento che in sostanza vieta l'utilizzo dei dehors da parte di esercizi commerciali nei mesi invernali.
Preciso subito che non ho interessi personali a riguardo, io gestisco un'attività di altro genere, proprio per questo vorrei che si avviasse una riflessione su tale tema e mi piacerebbe conoscere la posizione dei cittadini.
Mi capita diverse volte l'anno di viaggiare in inverno e di visitare città in italia e all'estero, posso testimoniare che da Roma a Torino, da Parigi a Londra è consuetudine consolidata quella di incentivare le attività commerciali con l'utilizzo di suolo pubblico per i dehors. Cenare all'aperto con l'ausilio di stufe è stata per me una vera scoperta, in città molto più fredde della nostra Polignano si creano comunque piacevoli situazioni per la felicità dei clienti, turisti e locali.
Un grande risultato sarebbe anche quello di evitare lo stato di abbandono attuale che si respira per le vie del paese nei mesi invernali, si potrebbero incentivare le presenze, si darebbe la possibilità alle attività commerciali di aumentare il fatturato, magari di creare qualche nuovo posto di lavoro. Le stesse casse comunali ne trarrebbero benefici percependo la TOSAP per 12 mesi.
Naturalmente il tutto andrebbe rigorosamente regolamentato, superfici e modalità di arredo degli spazi pubblici devono essere consoni alle dimensioni dei locali e all'ubicazione dello stesso.
Da diversi anni sento parlare di una modifica del regolamento comunale e di aperture in tal senso, ma non si sono mai visti i risultati. Questa stessa amministrazione aveva promesso novità, ma i buoni propositi sembrano essersi arenati senza un perchè.
Mi chiedo chi ostacola questo cambiamento?
La responsabilità è politica o và ricercata in altre stanze del potere locale?
Dove sono le associazioni di categoria?
Gradirei davvero commenti e un confronto su questo tema.
______________________

Commenti  

 
#28 Socrate 2010-03-06 21:22
Certamente il turismo porta lavoro benessere, ben vengano i Dehors, però proverei a chiedere alle persone che abitano ai piani bassi cosa ne pensano...
 
 
#27 IL PRINCIPE 2010-02-18 15:29
BUONA IDEA MA COME AL SOLITO.............
DOPO TANTI SFORZI L'ASSESSORE AL TURISMO FA REALIZZARE UN OPUSCOLO DI POLIGNANO DA PRESENTARE ALLA BIT DI MILANO ! TANTA ATTESA PER VEDERE IL CAPOLAVORO ED ECCOTI LA PRESENTAZIONE! MA SCUSATE QST LAVORO CHI LO HA REALIZZATO! SI APPROVA UN LAVORO DEL GENERE? E' POVERO, NON è DA IMPATTO! SI POTEVA METTERE UNA BELLA IMMAGINE DI POLIGNANO IN COPERTINA! MA IL GRAFICO CHI è? MAMMA MIA CHE BRUTTE FOTO ALL'INTERNO, SEMBRA UNA OPUSCOLO ARRANGIATO! PECCATO VERAMENTE
 
 
#26 giambattista giuliani 2010-02-18 11:55
Il fatto che il post più votato sia il meno costruttivo significa che il sito è letto da tanta gente, solo una piccola parte interviene con propri commenti.
Con questo articolo non dò un giudizio sull'opportunità dei dehors, ma mi chiedo perchè vengano vietati nei mesi invernali. Ciò che è legittimo per 6 mesi dovrebbe esserlo anche per 12.
Su questo chiedevo una discussione, siete favorevoli a estendere la possibilità di utilizzo del suolo pubblico? Io ritengo sia una cosa positiva, i motivi li ho già elencati.
Non è la soluzione dei problemi del turismo polignanese, ma sicuramente ci sarebbe un aumento dei servizi, una goccia nel mare.
Meglio di niente...
 
 
#25 Gordian 2010-02-17 21:44
Citazione:
Per completezza aggiungo il riferimento: "Se si gira per il centro storico, molte attività occupano il suolo pubblico con piante ,ombrelloni...anche durante il periodo invernale...e nessuno se ne preoccupa. "
 
 
#24 Gordian 2010-02-17 21:43
Leggendo questo articolo ed i vari commenti non posso fare altro che notare che il commento più quotato è quello meno costruttivo(volendo usare un termie elegante).
Voglia di crescere...? niente...?
Tanto se continuate su questa starda va tutto a discapito dell'intero paese.
 
 
#23 Gordian 2010-02-16 14:08
L'anomalia del paese non è dei dehors tutto l'anno ma soprattutto dei dehors in estate. Non tutti i dehors godono dello stesso trattamento e nel centro storico vi sono zone in e zone out. Per quale motivo succede questo?
 
 
#22 enzo 2010-02-14 20:42
Scarsa cultura del turismo.PAESE TURISTICO DAL 1991 SENZA PIANO SPIAGGIA IMPOSSIBBILE PRESENTARE PROGGETTI.SENZA PORTO TURISTICO,POCHI POSTI LETTO ,3 SPIAGGIE,DEHORS STAGGIONALI,LICENZE X CHIOSCHI STAGGIONALI,MONOPOLI 38 SPIAGGIE 20 MILA POSTI LETTO 2000 POSTI BARCA,ECC....
 
 
#21 Gordian 2010-02-14 14:39
Purtroppo il nostro organo competente, che rilascia le autorizzazioni, ha troppo a che fare con la politica e con gli uomini di potere.
Ci vorrebbe un organo al di sopra delle parti per il bene del paese.
Non so..., un organo a livello nazionale?
 
 
#20 diaboliko 2010-02-14 14:17
Io non ho incriminato nessuno. Ho detto che prima del regolamento c'era un sorta di libertinaggio...autorizzati 50 ....ne occupo, se non do fastidio 70. Questo, anche se non è legale, ci può stare..in virtù anche di un patto non scritto di non belligeranza. E' chiaro che quando questo è venuto meno, per forza di cose ci è voluto un regolamento che è passato da un eccesso all'altro. Non credo di aver detto niente di nuovo. Se sai di chi sto parlando la risposta alla tua domanda la sai già.
 
 
#19 Gordian 2010-02-14 13:45
Sempre la solita storia...può essere anche vero quello che dici, ma anzichè incriminare quello che ha più metri vogliamo andare a vedere chi veramente concede in modo imparziale queste autorizzazioni?
 
 
#18 diaboliko 2010-02-14 13:01
Davanti ad una strategia turistica mancante, assenza di parcheggi, piano spiagge, anche quello dei dehors anche a Polignano è un problema. E' un problema perchè dopo anni di libertinaggio è stato fatto un regolamento troppo severo perchè, come in ogni settore, ci sono gli approfittatori e, di conseguenza, tutti pagano. Solo per ricordare a Polignano c'è un locale di 40/50 mq che ha un dehors per 3 o 4 volte tutto l'anno...personalmente non mi sembra giusto.
 
 
#17 Gordian 2010-02-13 20:15
Tutto questo stupido accanimento è segno di gelosia che non porta niente di buono, visto che ci sei dai anche un' occhiata anche al suolo pubblico occupato dalle sedie molte volte utilizzate per far parcheggiare le persone giuste.
 
 
#16 Gordian 2010-02-13 16:31
Prima si parlava del fatto che i cittadini vedevano gli alberi e quindi il verde come una minaccia, adesso vengono mal visti anche i dehors, roba da matti.
 
 
#15 da soup 2010-02-13 15:20
per Pippo: quindi convieni che i dehors devono essere collocati nelle piazze, aree pedonali e non nelle strade di transito, per ora mi sembra sia più così che si faccia..sarai più alla moda di me, ma il tuo tono presuntuoso nn mi piace affatto (cittadinanza attiva dietro??)

Per Dylan: abbiamo già parlato io e te di questa cosa, è vero i pochi posti letto che ci sono hanno prezzi assurdi per quello che offrono...ma nn deve essere accentrato tutto nel centro storico, la costa a nord e sud per es.andrebbe valorizzata. Si parla sempre e solo del centro storico...Chi dorme mangia pure e ha anche più tempo per spendere i propri soldi, ripeto chi viene solo a cena mangia e se ne và...
 
 
#14 Gordian 2010-02-13 15:07
Non è detto che una cosa deve escludere l'altra, va bene tutto purchè faccia bene al turismo. Le capacità culinarie di alcuni nostri cuochi non sono da sottovalutare, così come i dehors ed i locali tipici della zona che mancano e che magari vendono appunto i prodotti dei nostri agricoltori.
Tutto ciò che riguarda il turismo è ben accetto. Una persona allora verrebbe a Polignano perchè ci sono tanti posti letto? Io ne vedo parecchi che vanno via per via dei prezzi troppo alti. Tutto ciò che abbiamo deve essere valorizzato e ad oggi ancora non lo è, anzi si fa di tutto per distruggere ciò che abbiamo. In definitiva voglio dire che albergatori, ristoratori, etc...devono unirsi per incentivare il turismo e non portare avanti il singolo locale o b&b, etc...
Alla riunione che si è tenuta nella nuova caserma dei vigili urbani c'erano addirittura "albergatori" che per il fatto che avevano i b&b nel centro storico, pretendevano che a loro potesse essere concesso un pass per lo scarico/carico bagagli, questo sarebbe un grosso passo indietro per il settore turismo. Immaginate cosa diventerebbe il centro storico nel caso fosse concessa una cosa del genere. A questo punto io farei entrare quando vogliono anche i residenti. Ci sono anche altre zone del centro storico che si potrebbero sviluppare che sono a mala pena illuminate se non tenute proprio al buio.
 
 
#13 Gordian 2010-02-13 14:44
Era ovvio il fatto che non conosci bene l'argomento e quindi improvvisi...
I dehors non vengono affatto allestiti perchè una attività non ha lo spazio sufficiente all'interno. Tutti i locali hanno lo spazio all'interno, quella dei dehors è anche una moda e la gente ha riscoperto il piacere di mangaire e bere all'aperto, il tutto ovviamente deve essere fatto solo nelle aree pedonali che qui non esistono. Magari il problema è quello delle aree pedonali inesistenti e non dei dehors.
 
 
#12 da soup per jack e pippo 2010-02-13 14:01
spero voi nn vi accontentiate che i nostri politici dicano si ai "dehors"...facile fare "turismo" così...forse fanno girare l'economia? Mah forse, allora invece di autorizzare dehors indiscriminati, aprissero altri locali, se quelli che ci sono sono insufficienti..io più che ai posti a sedere penserei ai posti letto...Quelli si farebbero girare l'economia...nn fossilizziamoci sui dehors che sono solo uno specchio per le allodole...questo vuol dire fare turismo?? Uno viene da Milano perchè ci dehors? Ci dorme pure?
 
 
#11 Gordian 2010-02-13 13:35
Purtroppo la gente non capisce che se l'economia non gira non c'è pane per nessuno. Bisogna attivare la catena, detto in parole povere, se non girano soldi nessuno va a fare la spesa e quindi i contadini non vendono.
Più sono contrari allo sviluppo del paese e più soffriranno durante l'anno, sempre e solo per causa loro. C'è qualcuno che può spiegargli come funziona prima che sia troppo tardi?
 
 
#10 da avast 2010-02-13 13:29
Vero Giambattista Giuliani...tutto dipende da come vengono gestite le cose...ben detto
 
 
#9 da avast a pippo 2010-02-13 13:26
Senti pippo sto giusto per partire in vacanza...ma dove vado io i dehors vengono installati nelle piazze dove rimane sufficiente spazio per camminare e godere sia dei dehors che dello spazio comune...vedi zone centrali di Polignano (gelso es.) quelli io li chiamo capanni piantati in mezzo alle strade, che poi pian piano da semimobili diventano quasi permanenti... ;-)
Qui parlavamo di dehors no di Ilva, diossina o altro...nn devi farmi tu la paternale caro pippo...nn mettete in mezzo di tutto quando si parla di un argomento specifico.
Spero che tu abbia capito cosa intendo io per "carini" era una provocazione, ovvio...intendo cose fatte per bene? Chiaro ora??
Più che di dehors e di una polignano solo mangereccia io parlerei di ALBERGHI/HOTEL e di una ricezione turistica che è assolutamente scarsa..quello si creerebbe un bel pò di posti di lavoro...
Non amo polemizzare, ma cavolo tiriamo fuori spunti concreti...argomento dehors nn lo trovo particolarmente decisivo per la crescita del paese poichè a mio parere incentiva solo lo spostamento dei residenti nella provincia che parcheggiano, mangiano e se ne vanno.
Scusa nn potrò risponderti perchè sto per partire...ci sentiamo tra una settimana circa...Forse tu sei un ristoratore, io da cittadino con figli al seguito se non sistemati bene questi dehors li trovo solo scomodi e anche brutti da vedere...

Poi i ristoratori se nn hanno spazio a sufficienza si dotassero di locali più ampi, nn vedo perchè bisogna fare sempre affidamento sullo spazio pubblico per il proprio tornaconto...alla prossima!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI