Martedì 22 Gennaio 2019
   
Text Size

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: CONCORSI E CASO PETROLEUM

gialluisi_640_x_300

CONDIVISIONE E PRECISAZIONI!

Letti gli articoli del settimanale L’INFORMATORE a firma Sportelli Maria, su temi e problemi che a Polignano si consumano, siamo rimasti colpiti da quelli sui concorsi pubblici -è un’analitica denuncia penale- ed auspicando una comunità partecipativa ed una informazione libera, non paludata, servile e genuflessa, ci rallegriamo! Noi, per quei concorsi chiedemmo pubblicamente spiegazioni e chiarimenti per la dichiarazione <<visto l’esito negativo del concorso dei vigili, abbiamo abbassato il livello di difficoltà dei test>> della comandante Centrone M. Risultato: a parte ridicoli e penosi segnali trasversali, arrogante silenzio!

I tanti rappresentanti istituzionali eletti e non, non fecero nemmeno un’interrogazione per far dire, ad una dipendente pubblica, quali norme di legge lei e la commissione avessero utilizzato per far quanto dichiarato! Anche per evitare lo sfottimento ai futuri tutori dell’ordine pubblico, della vivibilità e della civiltà (pubblicamente denigrati e poi aiutati). I sindacati di settore? Silenti ed omertosi come sempre! Intervistato, il Sindaco Bovino dice che le scelte e le responsabilità furono del direttore Paladino (lo contestavano per i tributi alla Tricom ed erano fiduciosi sui concorsi!), aggiungendo che c’erano stati fra i vincitori persone vicine all’ex Sindaco Di Giorgio. Strano e criptico messaggio! Un segnale allusivo/collusivo?Paesani addormentati, inebetiti, o solo pettegoli, scuotetevi dal torpore! Il Procuratore della Repubblica di Bari, Laudati, ha appena detto che bisogna indagare sull’area grigia e confinante con le amministrazioni pubbliche. Quindi, fermiamo le caste, i politicanti prezzolati, gli incaricati pronti a servire chiunque e gli affaristi scaltri. L’informazione sia vigile, con inchieste serie, mettendo al bando gossip, fax, veline e velinari.

P.S. Ci volevano le ricerche petrolifere per preoccuparsi di mare, costa e grotte? Rilanciamo la nostra proposta di un convegno di studi per “Il Parco costiero e marino”.

Gialluisi Giuseppe Sante

Polignano a Mare

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI