Domenica 21 Luglio 2019
   
Text Size

BASTA CON LA PREISTORIA ENERGETICA DEL PETROLIO

petroliomonopoli

Alla ricerca degli idrocarburi a Monopoli

Legambiente Puglia: “Basta con la preistoria energetica del petrolio. Si investa nelle rinnovabili e nell’efficienza”

Dopo la possibilità della prospezione dei fondali del mar Grande a Taranto, alla ricerca di idrocarburi, adesso anche a Monopoli si prevede una piattaforma petrolifera, 25 Km ad est della città.

“Il via libera alle attività di ricerca di nuovi giacimenti nel mare di fronte a Monopoli, ottenuta dal ministro Prestigiacomo nei giorni scorsi -dichiara Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia-, è una scelta anacronistica e da rigettare. Investire ancora nella ricerca di petrolio non è certo la strada verso l’autonomia energetica del Paese. Secondo stime assolutamente attendibili l’Italia ha riserve di petrolio recuperabili per 109 milioni di tonnellate che, a fronte di un consumo annuale che nel 2006 si era attestato sugli 85 milioni di tonnellate, sarebbero appena sufficienti a coprire il fabbisogno di poco più di un anno. La strada da percorrere per render l’Italia progressivamente indipendente dalle importazioni, per invertire in processi che riguardano le emissioni e vincere la sfida dei cambiamenti climatici, -conclude Tarantini- deve puntare su altri obiettivi, come il risparmio, l’efficienza energetica, le fonti rinnovabili e l’innovazione tecnologica”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI