Domenica 12 Luglio 2020
   
Text Size

“CIAK, IL PARCO!”

ciak il parco

UNA MANIFESTAZIONE PER “RIPAGNOLA, PARCO SUBITO”

“Siamo ormai alle battute finali di questa annosa battaglia per l'istituzione del Parco Naturale Regionale di Ripagnola. Entro la fine del prossimo mese sapremo se i Consiglieri Regionali avranno agito per il bene di un territorio o per puri vantaggi di comodo, dettati da chi il parco PROPRIO NON LO VUOLE nè ora nè mai, per motivi che confliggono con la tutela dell'ambiente: è quanto scrivono i gruppi e le associazioni che hanno promosso per oggi, domenica 28 giugno, una grande manifestazione Pro Parco sulla Statale 16 di Costa Ripagnola, tra Cozze e Cala Fetente (Polignano) per chiedere al Consiglio Regionale Pugliese di approvare dopo oltre vent’anni la legge istitutiva del parco naturale costiero di Polignano a Mare e Monopoli.

“Il comitato i pastori della costa insieme al comitato per la tutela delle coste di Monopoli e a tutti i comitati e associazioni del coordinamento per Ripagnola tutelata, vigilano affinchè tutto scorra al meglio, così da non perdere questa ulteriore e quanto mai unica e irripetibile occasione di proclamare il massimo grado di tutela per un'area meritevole di pregio: il PARCO”, si legge nella nota.

E aggiungono: “Ad accrescere l'enfasi sull'argomento e richiamare al senso di responsabilità tutti i consiglieri regionali di maggioranza e soprattutto di opposizione, responsabili in questa fase del risultato sperato”.

Oggi, dalle ore 10 fino alle ore 15, i comitati e le associazioni per la tutela dell’ambiente, del paesaggio, della storia e della cultura, hanno organizzato “Parco subito! Ciak si gira”, un evento sulla complanare lato mare della Statale 16. Nel corso della manifestazione verranno realizzate giocosità e ci sarà la partecipazione di personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, dell’arte e della cultura con la contestuale realizzazione di un film documentario.

Sarà inoltre disponibile un “microfono aperto” per i candidati alla Presidenza della regione Puglia affinchè esprimano liberamente il loro impegno e le loro idee a proposito del Parco. Da Emiliano a Fitto, da Scalfarotto a Conca alla Laricchia, ognuno potrà dire la sua ed eventualmente impegnarsi per la prossima legislatura.

Qualche nota organizzativa. Per l'occasione verrà chiuso al traffico il tratto di complanare in questione per consentire ai manifestanti di aderire nel rispetto del DPCM anti-COVID, in maniera statica, mantenendo la distanza di un metro e indossando le mascherine. “Non sarà consentito per i partecipanti – spiegano gli organizzatori - di spostarsi nei terreni adiacenti per non arrecare danno alle colture foraggere presenti, li dove sono posizionate le rotoballe. Si consiglia di ridurre l'uso dell'auto per il raggiungimento della manifestazione e si consiglia caldamente la bicicletta in treno, infatti sono poco distanti le stazioni delle FS di Mola di Bari e Polignano a mare. La manifestazione vuole essere un inno alla Bellezza, alla Natura e alla Cultura dei nostri territori e della nostra gente e tutti sono invitati a partecipare e coinvolgere in un altro grande abbraccio un lembo di terra meraviglioso che deve essere preservato e tutelato”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI