Venerdì 29 Maggio 2020
   
Text Size

I servizi alternativi domiciliari e a distanza

servizi domicilio polignano

Nell’ultimo decreto del presidente del Consiglio, del 22 marzo scorso, in cui si affronta la questione della riorganizzazione dei servizi essenziali di assistenza sociale, in seguito alla chiusura dei centri diurni per ridurre al minimo spostamenti e contatti fra le persone allo scopo di arginare la diffusione del coronavirus, gli enti locali sono chiamati a favorire prestazioni alternative. Come il rapporto individuale domiciliare, il sostegno telefonico a distanza o anche l’incontro di pochi soggetti all’interno della stessa struttura in cui si svolgono normalmente i servizi. Finora nessun decreto si era occupato dell’assistenza ai disabili e del lavoro di questi operatori. L’emergenza sanitaria ha messo in crisi tutti i settori, anche il sociale.

Con la realizzazione della Carta dei Servizi Sociali, l'Ambito sociale di Conversano (Comune capofila), Monopoli e Polignano a Mare desidera fornire uno strumento agile, di facile consultazione, che sappia offrire un panorama completo delle attività e dei progetti svolti sul territorio nell'area socio assistenziale e dell’inclusione sociale e che rappresenti un punto di riferimento per la conoscenza dei servizi e le relative modalità di accesso.

L'attenzione è rivolta a tutti i cittadini, soprattutto a chi presenta difficoltà economiche, di abbandono, di violenza, di malattia, di fragilità sociale. Il percorso di assistenza sta assumendo negli anni una rappresentazione sempre più complessa e articolata, in continua evoluzione. Il servizio di Assistenza Domiciliare comprende prestazioni di tipo socio assistenziale di aiuto a persone non autosufficienti nello svolgimento delle normali attività quotidiane. Il SAD assicura l'aiuto necessario per la cura della persona (igiene personale, vestizione, deambulazione, ecc.) e la gestione della casa (condizioni igieniche, acquisti, preparazione pasti, ecc.), oltre a prestazioni igienico-sanitarie di semplice attuazione. Il SAD può inoltre garantire prestazioni extra domiciliari come ad esempio l'accompagnamento per il disbrigo delle pratiche, la gestione dei rapporti con il medico di base e le strutture sociosanitarie e sanitarie.

Le restrizioni che stiamo vivendo in questo momento di crisi sanitaria, ci permette di passare molto tempo in casa, con tutte le conseguenze del caso. Per questo l’ambito territoriale in cui fa parte anche Polignano a mare ha istituito dei servizi alternativi domiciliari a distanza. Tra i servizi offerti c’è l’assistenza psicologica attraverso una video-chat con un psicologo. Un servizio indispensabile in questo periodo prolungato di isolamento dalla vita sociale, di lontananza dalla sede di lavoro, di convivenza con la famiglia o la morte improvvisa di un proprio caro possono mettere a dura prova la nostra positività e la nostra pazienza.

Si può usufruire anche del servizio telefonico di un medico, ma anche del servizio di assistenza sociale per comprendere ed aiutare i soggetti fragili attraverso l’aiuto degli assistenti sociali e infine il servizio di spesa a domicilio oppure il ritiro e consegna dei farmaci al proprio domicilio.

servici domicilio polignano loc

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI