Mercoledì 27 Marzo 2019
   
Text Size

ANTENNA CAMPO SPORTIVO: SOSPESI LAVORI

antenna_san_giovanni_1

IL 12 OTTOBRE EMESSA UN'ORDINANZA DI SOSPENSIONE LAVORI

ESCLUSIVO Per l'assessore Fabio Colella il forum consultivo di cittadini e categorie non ha valenza decisionale. Lunedì prossimo indetta Commissione Urbanistica per modificare il piano di zonizzazione elettromagnetica, uno dei migliori piani mai redatti.

 

E’ davvero il caso di affermare, come qualcuno ha già fatto, che con le prime piogge spuntano antenne come funghi. Continuano infatti le avventure intorno agli impianti radioelettrici, oggi siamo alla seconda puntata che avevamo già annunciato a quanti, nello spazio commenti, hanno chiesto chiarimenti.

Abbiamo già illustrato il Piano di Zonizzazione Elettromagnetica redatto dal Dott. Ing. Fantasia, piano che, ricordiamo a tutti, è disponibile sul sito del comune, e che ci è sembrato, a un’attenta lettura, un piano valido che esprime un forte senso di tutela nei confronti dei cittadini. Dobbiamo sottolineare, vista la repentina reazione dei residenti preoccupati per l’inquinamento, che Polignano è molto tutelata perché le soglie massime previste sono inferiori di ben 4 punti (2 V/m) rispetto ai limiti imposti sul territorio nazionale (6 V/m); se i cittadini vogliono essere sicuri di essere al riparo dall’esposizione alle onde elettromagnetiche inizino ad usare gli auricolari per telefoni cellulari e a tenere alla giusta distanza i modem per la connessione internet che alloggiano nelle loro case. E’ molto più pericoloso il nostro telefono cellulare dell’antenna piazzata di fronte alle nostre abitazioni.

NESSUN PERICOLO - A conferma della mancanza di pericoli per la salute vorremmo porre all’attenzione di tutti i risultati delle misurazioni effettuate in fase di redazione del PZE che dopo la rilevazione dei dati relativi alla zona del campo sportivo Madonna D’Altomare, conclude con queste testuali parole “tutti i valori di fondo misurati presso il sito potenzialmente idoneo sono molto al di sotto della soglia di 6V/m  e non superano i 2V/m  e quindi sono adeguati agli obiettivi del PZE,  il sito risulta potenzialmente idoneo per installazioni in cositing” (Per "Cositing" si intende il sito nel quale i gestori di rete condividono lo stesso sostegno e/o supporto di installazione per più impianti). Quindi è vero che “il regolamento di cui si sono tanto vantati l’ex assessore Focarelli ed i suoi amici”  prevedeva che si potesse impiantare un’antenna nei pressi del campo sportivo,  ma l’individuazione del sito passava attraverso altre direttive: l’antenna doveva, come da regolamento, essere “adeguatamente mimetizzata sugli impianti di illuminazione” il motivo della mimetizzazione serve appunto per limitare l’impatto visivo in posti caratteristici come quello in questione.

SOSPESI I LAVORI - Ancora una volta però si è andati allegramente in deroga al piano, e aggiungiamo che dopo un sopralluogo, in data 12 ottobre è stata emessa un’ordinanza di sospensione dei lavori, bloccati per mancata corrispondenza del canone di locazione e perché è stato accertato che c’è una differenza di 10 metri fra lo stato dei luoghi e quanto riportato sugli elaborati grafici allegati all’autorizzazione.

MANCA IL PARERE DEL FORUM E COMMISSIONE - La Dott.ssa Centrone, da noi consultata per avere un suo parere su questo nuovo impianto selvaggio, dichiara ai nostri microfoni: “Anche questa operazione è viziata dal fatto che non c’è stato il parere della commissione” e aggiunge  “anche quando si rispetta il piano (procedendo con l’istallazione di antenne previste in fase di redazione ndr) bisogna convocare il forum consultivo. Secondo Stama (il dirigente tecnico del comune, ndr) – che ai tempi non partecipò ai lavori del piano perché il responsabile era un altro – quel forum aveva senso solo per la predisposizione del piano e non per il rilascio delle singole autorizzazioni. Invece io sostengo altro: per me c’è un piano e va rispettato”.

PER COLELLA IL FORUM NON HA VALENZA DECISIONALE - Quando incontriamo l’Assessore Fabio Colella ci viene detto, ma non ci ha proprio convinto a onor del vero, che ci sono delle cose poco chiare nel forum consultivo previsto dal piano e soprattutto che questo non ha alcuna valenza decisionale. Dal forum non viene fuori un parere vincolante, come può averlo una commissione urbanistica. Questa non è una buona giustificazione per non averlo mai convocato, anche nel caso dell’antenna a San Giovanni, nessuno dei residenti è stato informato, e visto che si parla di scelte politiche,  una bella scelta politica sarebbe quella di consultate i cittadini la prossima volta per poi tenere in considerazione quello che viene fuori dal forum e farlo valere.

RUOLO DEI DIRIGENTI - Una parentesi andrebbe aperta sul ruolo dei dirigenti, un’altra coperta corta dell’amministrazione: se il dirigente ha poca autonomia si rischia la prevalenza delle azioni politiche senza controllo e si riduce il dirigente a mero esecutore, se gli si da autonomia poi magari il dirigente si prende “la libertà di spostare l’antenna di una ventina di metri” o di interpretare i pareri dei tecnici, come per il caso San Giovanni (vedi la nostra inchiesta esclusiva).

LUENDI’ COMMISSIONE URBANISTICA - Ma la novità è senza dubbio quella che il piano verrà sottoposto a delle modifiche. E’ convocata per lunedì la commissione urbanistica, in cui si parlerà del PZE e si vaglierà l’opportunità di inserire nell’iter dell’approvazione di ogni nuova antenna un passaggio in commissione urbanistica. Speriamo vivamente che le prime modifiche riguardino la valenza del forum e che, una volta fatta chiarezza su questo benedetto iter, lo si rispetti. Perché a prescindere da tutti i dubbi dell’Assessore sulla validità del forum, qualcosa nell’ingranaggio delle autorizzazioni non ha funzionato come si deve. Lasciamo al Dott. Fabio Colella il tempo di ambientarsi in questo suo nuovo assessorato e, augurandogli buon lavoro, ci auspichiamo anche di risolvere al più presto questa vicenda che è solo agli inizi.

Noi intanto cercheremo in questi giorni di incastrare un altro paio di tasselli, abbiamo ancora da verificare degli aspetti che ci sono sembrati poco chiari, e per questo vi rimandiamo alla terza puntata di questa saga spaziale…anzi elettromagnetica!

Commenti  

 
#3 saranno famosi 2009-10-17 10:54
invece di regalare telefonioni molto costosi ai nipotini....regala dei libri, potrebbero imparare il significato di onda elettromagnetica.;-)
 
 
#2 diaboliko 2009-10-17 00:17
Legambiente dove sei?
 
 
#1 HULK 2009-10-16 22:53
TUTTI QUELLI CHE INSORGONO CONTRO LE ANTENNE SONO GLI STESSI CHE REGALANO IL TELEFONINO AI NIPOTINI E CHE SI ARRABBIANO SE NON PRENDE, INVECE DI RACCOGLIER LE FIRME BUTTATE VIA I TELEFONINI.
IL DISCORSO E' SEMPRE LO STESSO VICINO MA NON TROPPO
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI