Sabato 14 Dicembre 2019
   
Text Size

La Teknoservice lascia il bollino per i rifiuti sbagliati

bollino rosso

Appena ricevuta la proroga di altri mesi per la raccolta dei rifiuti la Teknoservice ha messo in atto una vera e propria rivoluzione, peccato però che nessuno dei cittadini era a conoscenza di questa sostanziale modifica. Infatti tutti i polignanese questa mattina si sono visti le pattumelle, lasciate a bordo strada la sera prima ancora colmi dei rifiuti. Immediato è partito l’allarme. Più di qualcuno si è rifiutato di riportare in casa la propria pattumella con all’interno le buste del giorno prima. Il comune è stato inondato di telefonate, come anche la sede della teknoservice di via Conversano.

Attraverso un mini comunicato, o meglio un annuncio su Facebook abbiamo saputo che si tratta di una nuova decisione dell’azienda che verificando il contenuto delle buste ha riscontrato che pochi, per non dire nessuno rispetta in pieno la raccolta giornaliera. “Da una prima mappature emerge una triste realtà -si legge nel comunicato – i rifiuti depositati in sacchi non idonei sono stati individuati su tutto il territorio polignanese. Per tanto è stato avviata un’attività di repressione al sacchetto non conforme con l’applicazione del relativo bollino.”.

Per questo l’utenza ha l’obbligo di ritirare il sacchetto esposto davanti la propria abitazione e dividere il materiale, conferendolo nei giorni indicati con la corretta tipologia di raccolta.

“La nostra battaglia continuerà ogni giorno – continua il comunicato – senza esitazione e saremo al fianco dell’amministrazione comunale della polizia municipale, per avviare un nuovo percorso di coscienza ambientale. L’intento – termina la nota – è quello di educare le persone al corretto conferimento dei rifiuti.”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI