Martedì 22 Gennaio 2019
   
Text Size

LAVORI IN VIA DOGALI FINO AL 16 OTTOBRE

viadogalilavoriincorso

LAVORI IN CORSO PER LO SCOLO DELLE ACQUE A 3 ANNI DAL TRAGICO NUBIFRAGIO

Lavori in corso lungo via Martiri di Dogali. Da ieri, mezzi asfaltatrici stanno raspato il manto stradale per il rifacimento della superficie e la viadogalimessa in quota dei tombini e dei canali di scolo delle acque. L'ultimo nubifragio, nell'ottobre del 2005, ricorderete, trasformò la via del centro in un fiume in piena, danneggiando seriamente negozi e abitazioni. Il comune e la provincia di Bari chiesero lo stato di calamità (la sera del 26 settembre 2006 piovve ininterrottamente nell’entroterra barese. L’abbondante pioggia devastò case, strade, campagne, città e riportò alla luce, anche a Polignano, lo scempio e l'accanimento edilizio lungo le lame che sfociano in mare. Il bilancio fu disastroso: 3 i morti solo nel barese). Nelle nostre due foto d'archivio via Dogali e il sottopasso dopo il nubifragio.

pontedogaliTornando ora ai lavori, si temono disagi e paralisi del traffico con deviazioni obbligatorie in direzione via Castellana e via Lepore, un percorso quest'ultimo non di facile viabilità: la strada dei mercati ortofrutticoli è ancora martoriata e interrotta da buche profonde e irregolarità del manto. Tuttavia, l’assessore ai lavori pubblici, Raffaele Scagliusi rassicura: “i lavori dovrebbero terminare il 16 ottobre, mentre i disagi si potranno registrare solo nei primi 3, 4 giorni rispetto all’inizio dei lavori”.

Resta aperta, a distanza di anni, l'incognita sottopasso ferroviario e lame del territorio polignanese ormai devastate dagli abusi edilizi.

Commenti  

 
#8 nicolateofilo 2009-10-08 03:25
Giusto franc, correggo e chiedo scusa. Grazie.
nicola
 
 
#7 francpape 2009-10-08 00:20
ATTENTO NICOLA ERA IL 26 SETTEMBRE 2006...;-);-);-)
 
 
#6 Pierre 2009-10-07 21:30
le lame che esistono nella zona C2 di via Lepore..
reggeranno quelle case...dinanzi ad un fiume tempestoso di pioggia..??
 
 
#5 centomani 2009-10-07 15:50
Piove governo ladro.

Quando la pioggia se li porterà a mare ( eccome se se li porterà, e solo questione di tempo) daranno la colpa a Bertolaso.
Via conversano un capannone costruito nel letto della lama. se avessi chiesto io un'autorizzazione simile,avrei preso a calci colui che me l'avrebbe concessa, perchè è evidente che mi vuole male.
non si fanno spendere milioni di euro, per perderli in una notte di pioggia.
Ma loro, ( autorizzanti e autorizzati ) se la godono perchè hanno raggiunto lo scopo.
io li non ci starei tanto tranquillo.8)8)
 
 
#4 freemind 2009-10-07 15:18
il problema delle lame per questa amministrazione sono di poca importanza , superflue, a san vito una lama mezza asfaltata, tenuta male, con ville costruite accanto o sopra alle quali tutt'ora si concedono l'abitabilita' e tant'altro ai soliti cognomi noti al primo cittadino. troppi occhi chiusi al comune per benevolenza ai soliti. :sad:
 
 
#3 laura 2009-10-07 15:16
ma non era fine settembre???
 
 
#2 Pierre 2009-10-06 23:36
e le lame le riapriamo....per ridare sgogo all'acqua....altrimenti saranno altri soldi spesi inutilmente:cry:
 
 
#1 luisi 2009-10-06 23:05
eh!!!!se i lavori continuassero per tutta Via Lepore non sarebbe male ...le sospensioni delle nostre auto chiedono aiuto!!!! Vittoria
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI