Domenica 25 Agosto 2019
   
Text Size

“I Pastori della Costa” chiedono che Ripagnola sia riconosciuta area naturale protetta

pastori della costa (1)

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’associazione “pastori della costa”, nata con l’obiettivo di preservare l’area a nord di Polignano a mare comunemente chiamata Parco dei trulli.

Sono molte le manifestazioni che si susseguono per dire “NO” alla decisione della regione Puglia di dare il via al progetto presentato dalla Serim, società proprietaria del terreno.

pastori della costa (2)

“Giu' le mani dalla Costa e dall'autentico paesaggio pugliese. Dopo la notizia del Permesso di Costruire su un'area situata tra Cozze e Polignano a Mare, costa di Ripagnola, si é attivata la cittadinanza pugliese. In pochi giorni Associazioni, comitati e singoli cittadini provenienti da diversi paesi e Comuni si sono raggruppati assieme a "i Pastori della Costa - Parco Subito" per urlare il loro "NO" affinché il paesaggio costiero della Puglia venga tutelato da business e fini privati. Numerose le iniziative in corso decise durante l'incontro svoltosi ieri a Mola di Bari.

A breve sara' annunciata una conferenza stampa in cui le ragioni del "NO" saranno chiare a tutti, in primis a chi governa e amministra il territorio e che ha fin qui dato il via libera alla realizzazione di un processo speculativo.

Gli enti e le associazioni interessate e più propriamente tutti i pugliesi che amano l'ultimo tratto di costa incontaminato del Sud est barese, (al momento sono state raccolte più di 7.000 mila firme) sono in attesa della Conferenza di Servizi per il completamento dell'iter della L.R. n.19 del 1997 che già inquadrava il territorio costiero come area naturale protetta - fascia A7 e la sua istituzione.

Gli attivisti del territorio in conferenza stampa spiegheranno anche che esiste una proposta alternativa per un turismo diverso, sostenibile ed ecocompatibile con quell' area dalle tante caratteristiche da tutelare, prima tra tutte l'autenticità è la sua identità. È proprio quest'ultima la più grande attrattiva che il territorio Pugliese può ancora offrire e l'unica senza la quale il tanto ambito turismo non avrebbe modo di esistere.

- Comitato: "I Pastori della Costa - Parco Subito";

- Comitato "per la Tutela delle Coste - Monopoli";

- Comitato "per la Tutela del Territorio Area Metropolitana di Bari";

- Associazione "Villaggio del Lavoratore San Paolo / Stanic";

- Comitato "ProAmbiente Modugno";

- Movimento d'opinione "#CiSiamoRottiiPolmoni";

- Associazione "#BariCittaAperta";

- Comitato "Stop Centri Commerciali a Bari";

- Associazione "Fare Verde - Bari";

- "Europa Verde";

- Movimento d'opinione "la Puglia ci Riguarda"; -

Movimento politico "SiAmo" + "SiAmo Puglia".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI