Lunedì 16 Dicembre 2019
   
Text Size

DIBATTITO PUBBLICO: VIDEO E COMMENTI

dibattito_bovino_scagliusi_copertina

UN'ESPERIENZA DA RIPETERE E DA PERFEZIONARE

Venerdì, al dibattito viva partecipazione. Dal porto turistico all'edilizia, tutela della costa, rimpasto, turismo e problematiche del centro storico.

Poche parole da parte nostra per la serata organizzata dai colleghi di Radio Incontro.

E’ un’esperienza senza dubbio da ripetere, quella del confronto fra cittadini e amministratori, da ripetere e da perfezionare, sull’onda di quei limiti che si sono manifestati durante il dibattito. Bisognerebbe augurarsi per il futuro che se ne organizzi uno al mese, che diventi una pratica abituale nella vita della comunità. Siamo certi che questo arricchirà sia i politici che i cittadini, e forse qualche cittadino particolarmente informato sarà anche d’esempio ad alcuni colleghi su come si fanno le domande. Nella vita com’è noto non si smette mai d’imparare.

UN’ESPERIENZA DA RIPETERE - Vorremmo vederne altri, magari dividendoli per temi in modo che si abbia il tempo di dibattito_bovinorispondere a tutte le domande. Raccogliendo in maniera democratica, sfruttando la finestra che tutti i mezzi di comunicazione di Polignano trovano attraverso internet: Radio Incontro potrebbe raccogliere le proposte dei polignanesi sulle tematiche da affrontare volta per volta e sugli ospiti da “interrogare”.  E’ giusto che la politica si avvicini ai cittadini, ne ascolti le ragioni, perché non c’è niente di più democratico del discutere in pubblico; portare in una sorta di piazza problemi, dubbi, potrebbe essere anche un porto utile, un crocevia fertilissimo fra chi amministra e le proposte di chi viene amministrato. Ci sentiamo di incoraggiare gli amici di Radio Incontro, che ci hanno coinvolto in questa bella esperienza, a continuare.

IL CASO DELL’ESTATE E PARCO MARITTIMO - La sala consigliare era piena, ciò a conferma della riuscita dell’evento, che se si fosse tenuto in Piazza San Benedetto avrebbe raccolto senza dubbio molta più gente. Il dibattito è stato abbastanza sereno, salvo qualche spina nel fianco dell’amministrazione – come la questione Pedone – e la disputa sulla paternità del progetto di parco marittimo fra il sindaco e il Sig. Gialluisi, gli unici momenti in cui il primo cittadino ha alzato la voce ed è sembrato alterarsi rispetto alla apparente tranquillità che ha governato durante la serata.

CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI - Con nostro grande rammarico non abbiamo udito nessuna domanda al sindaco sulla distribuzione dei contributi alle associazioni per quanto riguarda l’estate polignanese.  Abbiamo ospitato sulle pagine del nostro giornale  un’orda di commenti indignati contro le disparità nell’assegnazione di tali contributi, neanche una domanda, però, in fase di dibattito. Ci dispiace che gli amici delle associazioni che lavorano da anni e dignitosamente sul territorio non abbiano approfittato della disponibilità di Bovino per ottenere dei chiarimenti in merito.

dibattito_bovino_scagliusiPORTO, GEOLOGIA DEL TERRITORIO, INQUINAMENTO E BANDIERA BLU - Grazie a Mimmo, un arguto e attento cittadino si è aperto un capitolo sull’assetto idrogeologico del territorio polignanese e sull’inquinamento dei mari.

Un capitolo sbrigativamente chiuso, nella replica del sindaco. L'allarmante scomparsa delle meduse, il fenomeno eutrofizzazione, le scarse informazioni sul funzionamento del territorio, gli abusi edilizi commessi negli anni passati, porto turistico e mancanza di servizi elementari per le spiagge nonostante la bandiera blu (per una volta proviamo a rovesciare l’equazione), sono argomenti che non sembrano occupare l’agenda politica dei nostri amministratori. Le risposte ci sono apparse troppo evasive e per nulla incoraggianti.

Per chi non ha potuto partecipare è disponibile sul sito di Radio Incontro l’audio integrale della serata. Noi pubblicheremo qualche estratto video che vi invitiamo a visionare.

______________________

LEGGI I PRIMI 39 COMMENTI RILASCIATI NEI GIORNI SCORSI

 

 

Commenti  

 
#7 Gordian 2009-09-30 20:53
Ma neanche il nuovo assessore al turismo si interessa di queste problematiche? eppurre da ciò che si sente in giro non dovrebbe essere così.
Sui giornali si legge che lui voglia sentire un pò di gente per capire come muoversi. Si potrebbe fare un incontro l'assessore al turismo, che ne pensate?
 
 
#6 diaboliko 2009-09-30 19:49
Già detto il 22/9 (prima dell'incontro) che il Sindaco non avrebbe risposto. Il tipo poi d'incontro (magari comunque ce ne fosse uno al mese) senza replica ha permesso questo gioco.
Mi sarebbe piaciuto che il Presidente del Consiglio avesse fatto qualche intervento sulla situazione politica (rimpasto, UDC) eppure di domande ce ne sono state, invece ha approvato quanto detto dal Sindaco. Esempio: "alcun partito è uscito dalla coalizione che ha vinto le elezioni"
Se per partito intende i consiglieri ha ragione, ma i partiti è da parecchio che lo hanno abbandonato.
 
 
#5 freemind 2009-09-30 18:58
caro signor giuliani è veramente scandaloso che un signore candidato a sindaco ed eletto, non conosca alcune problematiche del suo piccolo paese,..qualcosa vorra' significare tutto cio'...
le posso assicurare senza entrare nel merito che discutendo anche con i suoi superiori politici regionali si evince la non considerazione di costoro verso tal primo cittadino alla luce anche delle tantissime lamentele di numerosi cittadini su questioni di base come il semplice rispetto delle leggi in materia di urbanistica
 
 
#4 giambattista giuliani 2009-09-30 18:30
Personalmente ho illustrato al sindaco alcune problematiche del turismo e del centro storico, chiedendo quale fosse la sua posizione a riguardo, ma non ho avuto risposta. E' palese che non conosca la situazione e nemmeno gli interessi probabilmente, questa è l'opinione di molti dei presenti al dibattito. Lo dico con sincerità, da questa classe politica non mi aspetto niente, speravo di smuovere la curiosità e l'interesse di qualcuno, in questo almeno credo di esserci riuscito.
 
 
#3 Gordian 2009-09-30 00:36
Leggo sull'articolo che avete parlato di turismo e problematiche del centro storico. Quali sono stati gli argomenti principali?
 
 
#2 Mimmo Resta 2009-09-29 16:27
Sono da poco vostro concittadino, anche se ho sempre amato Polignano!
Cosa dire del dibattito...ormai sono sempre più convinto che non esistono più la destra e la sinistra ho avuto modo di ascoltare un ottimo presidente del consiglio, Eugenio Scagliusi (preparato, coerente e chiaro nell'esposizione) ed un Sindaco, ing. Bovino, "azzeccagarbugli"!
Ciò che mi ha fatto più rabbia è l'incoerenza delle risposte...
Bovino negli ultimi otto anni ha governato per più di 5 anni e le colpe sono tutte di chi ha governato nei restanti due anni e mezzo (dei quali 7/8 mesi di commissariamento)...è ridicolo!
Non ammetto poi il costante riferimento, del sindaco, agli avversari politici ogni qualvolta ci fosse una domanda scabrosa o "la risposta" data al sig.Gialluisi facendo riferimento al consenso elettorale di quest'ultimo, perchè che chè ne dica il sindaco le idee se sono valide lo sono a prescindere dal colore politico!
In merito alla mia domanda cosa si sta facendo per il "dissesto geologico di Polignano" sinceramente non ho capito se si sta facendo qualcosa o meno.
Comunque resta il fatto che non è da tutti partecipare ad un simile dibattito!!!
Concludo esprimendo il mio consenso verso la persona di Eugenio Scagliusi con il quale, da neo cittadino polignanese, scambierei volentieri due chiacchiere...saluti a tutti...mimmo
 
 
#1 associazionismo 2009-09-29 12:55
caro nicola,
il motivo per il quale la maggior parte delle associazioni non hanno partecipato,
è che forse avevano ben altro da fare, magari pianificare le future attività anzichè
essere presi in giro nuovamente..si va avanti con o senza di loro...!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI