Domenica 22 Settembre 2019
   
Text Size

“Cala Ponte”, bando per l’assegnazione di un posto barca

bando porto polignano

Per partecipare al presente bando il richiedente deve essere già proprietario di una barca alla data di presentazione della domanda ed essere in possesso della licenza di pesca professionale marittima in corso di validità e svolge l'attività di pesca con barca iscritta nei registri dell’Autorità Marittima competente.

 

L’assegnazione in favore dei richiedenti avverrà seguendo le preferenze:

1. richiedenti in possesso della licenza di pesca professionale marittima in corso di validità e che svolgono l'attività di pesca con barca iscritta nei registri dell’Autorità Marittima competente;

2. richiedenti che effettuano attività di supporto ad imbarcazioni munite licenza professionale e che svolgono l'attività di pesca con barca iscritta nei registri dell’Autorità Marittima competente.; Se le dimensioni della barca (lunghezza e larghezza) non rientrano nello standard compatibile con la tipologia determinata nella classe I, la domanda viene esclusa.

 

Per poter partecipare al bando bisogna presentare:

1. attestazione di versamento, in originale di avvenuto versamento delle spese di istruttoria di € 32,20;

2. copia documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;

3. n. 3 fotografie a colori della barca posseduta per la quale si concorre (poppa, prua e laterale senza teli di copertura);

4. copia della licenza di pesca professionale marittima e/o dell’imbarcazione a cui si efettua supporto;

5. copia della licenza di navigazione per le unità immatricolate intestate al richiedente e/o dell’imbarcazione a cui si effettua supporto;

6. dichiarazione sostitutiva del proprietario dell’imbarcazione immatricolata, munita di licenza di pesca, con la quale attesta che il richiedente posto barca efettua attività di supporto alla propria imbarcazione;

7. copia del certificato d'uso del motore per le barche non immatricolate, oppure immatricolate munite di motore f.b.

 

Allo scadere della data utile di presentazione delle domande, il Dirigente dell’Area V Area Tecnica – Servizio Demanio, nomina una Commissione formata da 2 dipendenti della stessa Area.

Durante la validità della graduatoria deve essere comunicata all’Area V – Servizio Demanio del Comune di Polignano a Mare qualsiasi variazione riguardante la proprietà della barca sia per atto tra vivi che per morte del richiedente nonché le caratteristiche tipologico – costruttive della barca.

Prima di occupare il posto assegnato, il concessionario dovrà sottoscrivere il contratto di ormeggio con la Società “Cala Ponte S.p.A.” (con sede legale in Noci - BA - in Zona Industriale), soggetto concessionario per la costruzione e la gestione del porto turistico di Polignano a Mare denominato “Cala Ponte Marina”, con il quale dichiara di accettare i termini e le condizioni previste dal regolamento interno del porticciolo di Cala Ponte Marina. Alla Società viene riconosciuto il pagamento di un canone annuo di € 500,00 oltre IVA come per legge.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI