L’ordinanza di pericolo della costa non riguarda l’attività de “Il Grottone”

Grottone

Abbiamo pubblicato la scorsa settimana la notizia della nuova ordinanza emanata dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli che ha colpito la costa di Polignano a mare dopo le ultime mareggiate, ritenuta pericolosa. Le aree interessate sono essenzialmente due, S. Caterina con un presumibile distacco di un agglomerato roccioso della falesia lungo il tratto costiero e del crollo di una porzione di muro in bolognini di pietra presso la pertinenza demaniale denominata “Trattoria il Grottone”.

Dobbiamo però ripristinare la verità sulla notizia, in quanto il divieto di transito e sosta è stato emanato solo ed esclusivamente per la zona di Santa Caterina, in quanto si tratterrebbe di una zona molto più ampia. Mentre per il tratto che riguarda il muro di Grottone, non c’è assolutamente nessun divieto di transito o sosta, anzi dall’ufficio competente ci hanno rassicurato che la parte interessata dal crollo non è un muro o roccia portante, e quindi non inficia minimante l’attività ristorativa posta al di sopra.

Nel nostro articolo precedente ci eravamo preoccupati che questo provvedimento potesse interrompere l’attività di uno dei ristoranti più conosciuti e caratteristici del paese e che a suo modo a scritto la storia della ristorazione polignanese. Partendo in un momento in cui il paese non aveva tutta l’attrazione che ha in questi anni, la trattoria il Grottone è riuscito a farsi spazio tra i ristoranti più rinomati del paese.

Per tanto la “Trattoria il Ghiottone” continuerà a soddisfare il nostro palato per la gioia di tutti gli amanti della buona cucina.