Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

Il Questore Esposito: “È la Prefettura che decide sulla questione sicurezza”

Questore dott. Carmine Esposito

Non si ferma l’attacco mediatico a cui Polignano è sottoposto per l’evento natalizio “Meraviglioso Natale”. Attacco che per fortuna in questo momento non sta pesando sulle casse delle attività commerciali, lo scorso week end si giunti in paese circa 20mila persone, almeno quelli registrati dai tanto chiacchierati tornelli all’ingresso del centro storico.

Qualcosa sembra essere cambiato nei titoli dei giornali. Almeno ad apparire non è più il paese ma l’organizzazione dell’evento, la GPuglia e il Sindaco Vitto.

Ultima dichiarazione che ha posto dei dubbi sull’iniziativa è stata quella del questore di Bari Carmine Esposito, il quale sostiene di non essere a conoscenza della presenza dei tornelli. Il questore è stato intervistato dopo che il Sindaco Vitto ha più volte sottolineato la necessita di regolamentare il flusso di visitatori per motivi di sicurezza. L’organo competente ad adottare misure di questo tipo, dalle barriere di cemento ai tornelli , sarebbe la prefettura e non la questura. Nel frattempo il questore ha fatto sapere di aver convocato un comitato alla presenza del Sindaco Vitto per chiarire la situazione.

Però ci siamo posti delle domande cui speriamo di avere le giuste risposte.
La pattuglia dei carabinieri ferma all’uscita dell’arco Marchesale da chi è stata autorizzata?
Le barriere di cemento poste ad ogni svincolo del paese, da chi sono state autorizzate?

Aspettiamo fiduciosi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI