Giovedì 21 Marzo 2019
   
Text Size

Gestione dei rifiuti: “L’ARO peggiore ce l’abbiamo noi?”

Il cantiere della Teknoservice

Mentre a Polignano a Mare a breve entrerà in vigore il contratto per la gestione dei rifiuti dell’ARO 8 (Ambito di Raccolta Ottimale), di cui fanno parte i Comuni di Monopoli, Conversano e Mola, con il servizio e il pagamento che per noi polignanesi saranno assolutamente svantaggiosi rispetto all’attuale situazione che già non è florida, da una nota diramata alla stampa si scopreil disappunto del sindaco Domenico Vitto riguardo l’ARO.

“Un disappunto mediatico quando basterebbe quantomeno presentarsi e partecipare attivamente alle riunioni tra Comuni per far valere le proprie ragioni – commenta la consigliera Maria La Ghezza (M5S) – Come si suol dire, ‘gli assenti hanno sempre torto’. Ma alla luce di ciò che abbiamo letto, dobbiamo quindi supporre che il Primo Cittadino si sia opposto in altre sedi più opportune. Per questo – prosegue la portavoce 5 Stelle – ho presentato un accesso agli atti al Sindaco ed all’Agenzia regionale dei Rifiuti per sapere se vi sia qualche traccia concreta e reale di questa opposizione”.


“Vitto è stato assente”

Eppure, secondo i 5 Stelle, sarebbe bastato far sentire la propria voce in sede di redazione del bando, qualche anno fa. “Come abbiamo proposto più volte – prosegue Maria La Ghezza (M5S) – l’Amministrazione Vitto avrebbe potuto apportare modifiche vantaggiose per tutti i Comuni dell’ARO8, strategia rifiuti zero compresa. Sarebbe anche bastato scopiazzare da ARO limitrofe, come per esempio quella di Locorotondo (ARO6, tra le prime a partire) dove i residenti nelle campagne possono usufruire di una compostiera messa a disposizione gratuitamente dal Comune. Un regalo che, di conseguenza, - conclude la consigliera 5 Stelle – permette uno sconto sulla TARI del 10% proprio perché non avviene la raccolta dell’umido, la cui gestione è autonoma del cittadino”. L’ARO6, inoltre, sta lavorando per far partire, finalmente, la tariffazione puntuale “paghi quanto rifiuto produci”, avendo accolto i suggerimenti del consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, mentre nel nostro Comune le idee principali del M5S vengono tutte bocciate.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI