Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

TESTAMENTO BIOLOGICO E FINE VITA: DOMANI MANTOVANO AL DIBATTITO

Testamento_biologico_-_Copia

DIALOGHI SULLA POLITICA: GIOVEDì 3 SETTEMBRE

Dopo l'inaugurazione dell'Informagiovani, partecipano al dibattito Alfredo Mantovano, Fabiano Amati e Manuela Dimonte.

Con il mese di Settembre riprendono i dibattiti promossi dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Polignano a Mare con lo scopo di tentare di elevare i toni del confronto politico e offrire momenti di riflessione e approfondimento che diminuiscano il distacco tra i cittadini e la politica.

Questa volta il tema delle iniziative “Dialoghi sulla politica” sarà dedicato agli attualissimi temi del testamento biologico e del fine vita, a margine del disegno di legge già votato dal Senato (26.03.2009) e che nelle prossime settimane potrà essere all’esame della Camera dei Deputati, dove, alla ripresa dei lavori, il 14 Settembre prossimo, è già previsto l’esame delle norme sull’accesso alle cure palliative (progetto n. 624, Binetti ed altri).

L’iniziativa si propone di fornire occasione di approfondimento per i delicatissimi temi del fine vita, oggetto di serrato ed ampio dibattito, peraltro “trasversale”, tra gli schieramenti politici.

GIOVEDI' 3 SETTEMBRE, ORE 19 - L’appuntamento è presso la Sala Consiliare “Domenico Modugno”, a Polignano a Mare, il prossimo 3 Settembre, alle ore 19.00, con il sottosegretario agli Interni, Alfredo Mantovano, l’assessore regionale alle Opere Pubbliche, Fabiano Amati, la dottoressa Manuela Dimonte, pediatra e bioeticista. La conversazione sarà condotta dal presidente del consiglio comunale, Eugenio Scagliusi, che, come da caratteristica dei “Dialoghi”, favorirà gli interventi dal pubblico, così allargando il dibattito in un confronto diretto tra relatori ed ospiti.

IL DIBATTITO AL SENATO DELLA REPUBBLICA. CLICCA QUI PER TUTTI GLI INTERVENTI IN AULA NELLA SEDUTA DEL 26/03/2009

VEDI ANCHE IL DISEGNO DI LEGGE CON TUTTI GLI ARTICOLI

Testamento_biologico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che ne pensate del disegno di legge e del tema?

Commenti  

 
#1 luisi 2009-08-31 14:54
questo disegno di legge mi divide in due ,da un lato il mio stato d'animo ,dall'altro il mio raziocinio. Godendo di ottima salute e pensando ad un domani ferma immobile senza poter comunicare nulla ma forse solo pensare( perchè sul pensiero non è ancora chiaro se rimane o meno),firmerei subito un testamento biologico ma poi mi fermo e penso.......penso all'istinto di sopravvivenza che è attivo in ognuno di noi.Vi è mai capitato di pensare che se un giorno vi capitasse quella cosa ''io la farei finita'', poi per caso capita sul serio quella cosa come se la vita vi mettesse alla prova e lì succede che combattete che emerge quell'istinto di sopravvivenza che mai avreste creduto di avere e vi fa lottare e solo il respirare vi fa stare bene e ringraziate di essere ancora vivi, chissà se anche a Luana è successo la stessa cosa se a lei il solo respirare gli stava bene ma non l'ha potuto comunicare è una scelta difficile.... ora come ora io Vittoria firmerei un testamento biologico perchè la cosa mi spaventa ma so per certo che se quel giorno arrivasse rimpiangerei di averlo fatto e sarebbe ormai tardi...... Vittoria
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI