Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Operazione straordinaria di pulizia del paese

Lucia Brescia

Prosegue l’operazione Igiene e Decoro Urbano della prof.ssa Lucia Brescia, in collaborazione col sindaco, l’arch. Mariano, Polizia Locale, Teknoservice e Stella Maris


Continua l'operazione "Igiene e decoro urbano". In questi giorni la consigliera comunale, professoressa Lucia Brescia, in stretta collaborazione con il sindaco, Domenico Vitto, il DEC, arch. Vito Mariano, la Polizia Locale, la ditta Teknoservice e la cooperativa Stella Maris hanno redatto la programmazione estiva degli interventi di pulizia del paese, una vera e propria "tabella di marcia" per guidare gli operatori del servizio e mantenere sempre più pulito e accogliente il paese.

L'attenzione è stata posta in particolare sulle zone di maggior interesse turistico (Centro urbano, centro storico, Gelso, largo ardito, madonna d'alto mare) senza tralasciare però le altre zone residenziali, le aree verdi, i parcheggi, gli ingressi del paese, la costa e in particolare calette e spiagge. Un'attenzione più incisiva sarà posta anche sulle zone extraurbane per venire incontro ai bisogni dei residenti e dei c.d.villeggianti.

"Stiamo lavorando veramente tanto e i risultati si vedono - ha affermato la prof. ssa Brescia - ma vi assicuro che non è facile... il paese è sempre più affollato e visitato da chi sceglie di trascorrere da noi le vacanze e di usufruire dei servizi dei nostri locali pubblici. Ovviamente tutto questo da un lato è per noi un grande onore, dall'altro rappresenta un grande onere. Il nostro impegno primario è assicurare la vivibilità del paese e il decoro urbano. Credo che sia doveroso e necessario nel rispetto dei cittadini che vivono qui ogni giorno la quotidianità, degli operatori turistici e commerciali che hanno investito con mille sacrifici nelle loro attività.

Ogni mattina però occorre ripartire da zero. Pulire e ripulire, raccogliere rifiuti ed eliminare le tracce del passaggio di tanta gente. Per venire incontro all'esigenze di tutti stiamo assicurando il servizio con la presenza costante di operatori. Abbiamo infatti potenziato il servizio nelle ore serali e notturne. Ma tutto questo non basta. Credo sia ora di istituire anche a Polignano, come già accade nei Comuni limitrofi, un Ufficio Ambiente e Decoro Urbano presso il comando di Polizia Locale. A tal riguardo il sindaco ha già dato disposizioni alla comandante, perché assicuri ogni giorno la presenza di un vigile con incarico specifico (attualmente la V. S. Pina Corona) ai controlli sul territorio, alla redazione dei verbali di accertamento delle violazioni e all'applicazione delle eventuali sanzioni.

Dopo un lungo dialogo con associazioni di categoria e un certo periodo di tolleranza, stiamo procedendo con più severità nei controlli. In questa prima fase anche i titolari delle attività commerciali più zelanti ci stanno dando ragione, perché chi non rispetta le regole e gli orari stabiliti per il conferimento dei rifiuti opportunamente differenziati, chi non tiene pulito lo spazio pubblico antistante al proprio locale, chi utilizza arbitrariamente e senza le dovute autorizzazioni il suolo pubblico, chi fa "guadagnare" gli improperi dei cittadini verso le categorie commerciali, chi opera, in sintesi, senza collaborare con le associazioni di categoria e con l'amministrazione comunale, fa fare brutta figura a tutti gli altri. Non possiamo stare dietro come badanti o babysitter a chi pensa solo a guadagnare. Chi sbaglia, e pure ripetutamente, è giusto che paghi! È giusto che si lavori, che si guadagni così l'economia del paese cresce, ma sempre e solo nel rispetto dei cittadini e delle regole di convivenza civile. Stiamo cominciando a fare passi importanti.

Anche il ritiro del vetro, operazione molto rumorosa, non avviene più nelle ore notturne, ma su nostra sollecitazione, è stata spostata a metà mattinata per evitare disagio ai residenti e ai turisti. Proseguiremo su questa linea ponendo un'attenzione particolare alla raccolta differenziata da parte delle attività commerciali. Molte di loro non differenziano, ormai è evidente, e così danneggiano l'ambiente e tutti i cittadini sui quali ricade la maggior spesa per lo smaltimento dei rifiuti. Stiamo già prendendo provvedimenti.

Un'altra operazione interessante è quella che a breve verrà avviata grazie all'iniziativa della dottoressa Centrone, Comandante della polizia metropolitana. Di concerto col sindaco Decaro, ha predisposto un protocollo d'intesa per la videosorveglianza dei siti territoriali comunali interessati all'abbandono selvaggio dei rifiuti con l'utilizzo di attrezzature concesse in comodato d'uso gratuito ai comuni aderenti.

Il 28 giugno si è tenuto un incontro presso la sala Giunta della Città metropolitana a cui hanno partecipato tutti i comuni che intendono aderire all'iniziativa. Anche noi abbiamo partecipato dichiarando il nostro gradimento all'attività proposta e la nostra adesione al progetto. Non possiamo negare che la dott.ssa Maria Centrone ha lavorato tanto nel nostro paese anche su questo fronte con competenza ed autorevolezza, ottenendo grossi risultati. Adesso anche a distanza continuerà a darci una mano per il bene del paese assicurandoci la presenza degli agenti della città metropolitana in caso di necessità. Ancora un'altra opportunità per vivere, ci auguriamo sempre più serenamente, questa calda estate con il contributo fattivo di tutti."

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI