Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

Gara di pesca ANMI - Premiazione - TUTTE LE FOTO

polignano gara di pesca premiazione santino sant e bice salvatore de crescenzo luigi de girolamo anmi

 

TUTTE LE FOTO NEL RIQUADRO IN BASSO, PREMENDO IL TASTO 'PLAY'

SE NON RIESCI A VISUALIZZARE, CLICCA QUI

 

 

Gioia del Colle batte ancora Polignano

3^ Gara di pesca organizzata dall’ANMI: vince Maurizio Addati. Miglior polignanese: Alex Bigi


Domenica 6 novembre, presso il ristorante Sant&Bice, si è svolta la premiazione della "3^ Gara di Pesca con canna da terra" organizzata dall'ANMI - Associazione Nazionale Marinai Italiani - gruppo "Marinaio Antonio Ardito", sez. di Polignano, che ha avuto luogo il 29 ottobre presso il lungomare Grotta Ardito.

Per l'occasione, il Presidente Luigi De Girolamo ha organizzato per associati e simpatizzanti una cena da "Sant&Bice", alla quale sono accorsi in numerosi per la degustazione dei prodotti del pescato locale: frutti di mare freschi, cavatelli ai gamberi e pesce arrosto.

All'inizio della serata, i 13 partecipanti alla gara, provenienti da Polignano, Gioia del Colle e Conversano, sono stati diversamente premiati in base alla qualifica da essi conseguita, da parte del Presidente De Girolamo e dal Tenente di Vascello Comandante della Capitaneria di Monopoli, Salvatore De Crescenzo.

Nel suo discorso di accoglienza, il Presidente De Girolamo ha ringraziato tutti i partecipanti alla cena, tra i quali figuravano comitive provenienti da paesi diversi: da Bari, il gruppo guidato da un prezioso e decennale collaboratore dell'ANMI di Polignano, l'Architetto Mimmo Scarpetta, reduce delle ultime uscite "ANMI Polignano" alla volta della Sagra del Peperoncino e del Raduno Internazionale delle Mongolfiere. "Ci sono altri progetti in corso", ha preannuciato De Girolamo: "Come consuetudine, chiuderemo l'anno con la Festa di Santa Barbara, ma nel 2017 ripartiremo alla grande". 

 

Oltre agli amici di Bari, i tavoli erano occupati dagli associati e simpatizzanti di Polignano, da quelli di Mola e perfino di Acquaviva delle Fonti.

 

Hanno raggiunto il podio, e per la terza volta consecutiva, gli stessi concorrenti gioiesi che da quando esiste la gara sono sempre stati presenti e capaci di strappare la vittoria ai Polignanesi. "E si portano via anche un bel bottino di premi, oltre che di coppe", ha ricordato scherzando il Presidente, "qualcosa che deve assolutamente risvegliare nei polignanesi il desiderio di affermarsi nell'ambito della Pesca e la sana ambizione di poter vincere in casa". 

 

"Alle parole dei polignanesi che contestano gli esiti della gara con un facile 'ma se ci fossi stato io...!', devono seguire i fatti", ha continuato il Presidente, e con giusta ragione: i nostri migliori non partecipano mai, quindi l'obiettivo che l'ANMI di Polignano si propone con questa gara è quello di invogliare i polignanesi a riappropriarsi di una passione, antica quanto caratterizzante per la propria identità culturale, come la Pesca, e di ridestare un orgoglio paesano che abbia finalmente ragione sugli avversari forestieri, dimostrando a tutti che cosa i lupi di mare polignanesi, venuti su a sferzate di salsedine e maestrale, sanno fare. 

 

Dal primo all'ultimo, tutti i gareggianti hanno ricevuto una medaglia di partecipazione, e, a paragone delle loro abilità, particolari premi. 

 

13^ classificato, il pescatore Giuseppe Carrieri ha vinto una ruota di focaccia, offerta dalla focacceria "da Tonino" di Polignano, da gustare con la famiglia. Per Carrieri, uno dei più fedeli pescatori di Largo Ardito, "l'importante è partecipare", e la sua sportività ha ottenuto un caloroso applauso di incoraggiamento.

12^ in classifica, Francesco Donvito di Gioia del Colle, due anni fa arrivato secondo. Esempio lampante di come, nonostante nella vita ci sia sempre da imparare, la fortuna possa girare diversamente da un anno all'altro.
Per lui, due crêpes offerte da Caffè del Mare.

11^ Francesco Quaranta, di 17 anni, che si è aggiudicato una "Coppa al più giovane", oltre al premio di una cornice offerta da Lamanna Elettrodomestici.

10^ Di Grassi Luigi. Premio: tarallucci, vino, olio e frise offerti da Puglialimentari.

Per il 9^ classificato, Giuseppe Serio, due buoni per un aperitivo offerto da La Cantina del Vino. 

8^ Vito Quaranta, assiduo partecipante, in passato premiato come "il più anziano", ha vinto un prodotto benessere offerto dalla Parafarmacia.

Per il 7^, Giannoccaro Massimo, amante della pesca in barca, una giacca impermeabile da Sport Point di Conversano e il modellino di una barca a vela offerto dall'Associazione.

6^ Ruggero Francesco. Premio: 1 Kg di mignon offerti dalla Pasticceria Minerva. 

5^ Chiarappa Donato, di Conversano. Premio, pizza e bibita per due presso Terramarique. 


4^ classificato dopo due anni di 1^ posto, Antonello Donvito, di Gioia del Colle. Premiato da Animal Store di Polignano con un portartificiali. Il concorrente ha ringraziato l'ANMI di Polignano con un bellissimo elogio:

"Tra tutti i concorsi a cui partecipo, la Gara di Pesca 'ANMI Polignano' è quella che offre l'organizzazione migliore. Inoltre tra voi si respira un bell'ambiente umano!"

Ai complimenti, il presidente De Girolamo ha risposto: "Questi riscontri positivi mi danno forza per andare avanti, ma tengo anche conto di eventuali critiche costruttive per migliorare sempre!"

3^ Matteo D'Aprile. Per lui Coppa più premio: una sediolina da pescatore offerta dal negozio De Fonte Mare di Mola e un giubbotto antivento offerto da Sport Point di Conversano.

2^ Alessandro Bigi, di Polignano ma originario di Ceglie Messapica. Per lui Coppa più canna da pesca offerta da Peter Nautica di Mola e mulinello offerto dall'Associazione.

1^ Maurizio Addati di Gioia del Colle. Per lui, Coppa e buono di 150€ da Animal Store. In più, un orologio offerto da Astra Regali come premio per "Il pescato più grosso".


Il giudice di gara Pierluigi Rodio e il Comandante De Crescenzo sono stati ringraziati con targhe ricordo per la loro collaborazione con l'ANMI.

ANGELA MARINGELLI

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI