Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

PIAZZA MAZZINI: INAUGURAZIONE

inaugurazione_piazza_mazzini

“Invito la comunità a contemplare le bellezze che Dio ci dona”. Così, Don Pinuccio, ieri sera all’inaugurazione di piazza Mazzini. “Le cose belle bisogna conservarle, renderle più belle e vive con la nostra presenza”– ha proseguito, citando poi un passo della prima lettera di San Paolo ai Corinzi.

Il sindaco, al taglio del nastro, ha pubblicamente ringraziato quanti hanno lavorato celermente per la realizzazione dell’opera, dall’impresa Settanni al progettista Pasquale Gattolla, e il consigliere Vito Giuliani: “vogliamo gioire delle cose belle di questa città, che ci siano tanti di questi momenti, che questa piazza possa essere la gioia di tanti bambini e anziani che decideranno di trascorrere qui le ore di relax”.

LA PIAZZA - Abbiamo chiesto dei pareri tecnici all’Ing. Pasquale Gattolla. “La piazza è stata realizzata in soli quattro mesi - ha detto- è fatta inaugurazione_piazza_mazzini_2con marmo rosso di verona e betonella, aiuole in calcestruzzo colorato, piante ornamentali di pregio, esotiche che richiamano comunque il nostro clima. Rispetto alla macchia mediterranea c’è bisogno di meno manutenzione, ma più costante”.

LE PANCHINE – “Il colore azzurro delle panchine -spiega il progettista- è stato volutamente scelto sia per richiamare il colore del mare che per attirare l’attenzione dei bambini. Presto aggiungeremo una fontana”.

A breve, apparirà un cartello indicativo per richiamare la comunità al rispetto del verde: “Piazza Mazzini era un’area comunale in stato di abbandono”- ha proseguito Gattolla, che ora si auspica, come tutti del resto, massimo rispetto per il verde e per un patrimonio pubblico, bene della comunità.

COSA NE PENSATE DELLA NUOVA PIAZZA?

inaugurazione_piazza_mazzini_3

Commenti  

 
#9 polignanesechevivefuori 2009-08-14 13:02
Ho trovato Polignano peggiorata: perchè il Sindaco anzichè inaugurare nuove piazze (costose) non fa un giro nel paese senza bende sugli occhi e con il naso sturato?
Un suggerimento perchè non mettere un bel cartello di benvenuti a Polignano, sul bidone della spazzatura messo all'inizio del Ponte Lama Monachile che intorno alle 22 di ogni sera è stracolmo con una puzza da far svenire chi passeggia con un gelato o con un panino? E' questa Polignano?
 
 
#8 perseo00 2009-08-14 01:33
Caro Bovino un CODICE ETICO no vero???
Faccio un esempio: se devessi nominare un assessore, il CODICE ETICO, imporrebbe che almeno non abbia una moglie impiegata al comune, oppure, verificare, prima di nominare, che non ci sia un qualche fratello, o parente in qualche commissione... tanto da evitare un conflitto Etico... almeno cosi non offenderesti l'intelligenza dei cittadini polignanesi, che inizio a vedere, finalmente, molto critici nei confronti della "lardosa" e "parassitaria" casta politica...
 
 
#7 freemind 2009-08-13 21:36
è un modo di fare risaputo nel paese, le cose le fanno col contagocce cosicchè quando fanno sembra tanto o altrimenti bisogna saper "oleare" la macchina comunale per poter avere qualcosa fatto in tempi umani o accellerati..
c'è bisogno di una svolta nella mentalita' passiva e quasi impaurita dei cittadini polignanesi, abbiamo diritto di incazzarci senza aver timor alcuno. Andate negli uffici e sbattete quanto meno i pugni sulle loro scrivanie o rivoltatele, chi lo ha fatto dice che cosi si ottiene qualcosa.
 
 
#6 perseo00 2009-08-13 18:16
... va be dai... dopo trent'anni era ora che si inaugurava quella roba li... vedete come sono abili a far passare quello che e' dovuto, come un favore fatto alla cittadinanza? :sad:
 
 
#5 prendolaresidenzaacellamare 2009-08-11 23:13
quando la finiremo con la teoria del piuttosto che niente... ?
fino a quando progetti, incarichi e controlli saranno gestiti in questo modo... cioè scientificamente lottizzati, dobbiamo solo sperare che il progettista beneficiato abbia un po di buon senso e non ci faccia male... a quando i concorsi di idee, vedete che ai giovani progettisti si affida la bretella e siamo tutti contenti, proviamo con altro
 
 
#4 cittadino 2009-08-11 13:10
i complimenti sicuramente vanno fatti a chi ha voluto la realizzazione della piazzetta , perchè finalmente dopo tanti qualcuno ci ha pensato

per quanto riguarda il progetto BRUTTISSIMO
COLORI ORRENDI non si possono vedere, e poi basta con queste cavolo di palme,non e miami è POLIGNANO.
usate piante della nostra terra

però basta il pensiero
complimenti

la piazzetta più bella di polignano e stata quella della trinità
 
 
#3 /// 2009-08-09 21:49
Una cosa buona l'ha fatta questo caro sindaco (direi anche l'unica) dopo le sfilate di moda dove i ricchi su inviti bevono e tutti fuori a sbavare... dove i concerti sono tutti a pagamento e per i giovani solo serate noiose tutte uguali. Però plaudo a questa bella opera complimenti !!
 
 
#2 freemind 2009-08-09 00:13
nulla di nuovo, solito teatrino del taglio del nastro , solita impresa vincitrice...le solite "buone abitudini ..."
 
 
#1 CITTADINO POLIGNANESE 2009-08-08 15:03
Sono spazi che oltre ad abbellire il nostro paese, offrono possibilità concrete di intrattenersi piacevolmente in chiacchierate all'aperto godendosi un piacevole riposo. Ottimo lavoro! BENVENGANO ALTRE INIZIATIVE SIMILI.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI