Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Scandalo casotti a Cala Paura. Lady Marilù e Gianni Cardo fanno 'La Capovolta' - VIDEO

foto

Articolo pubblicato su 'La Voce del Paese - edizione Polignano, uno dei 10 comuni del network', nelle edicole da venerdì 1 aprile.


La denuncia nel Tg satirico con Gianni Ciardo e Marilù Barberio

La rivelazione di Lady Marilù a 'La Voce del Paese':

“Mi hanno rubato le idee ma sono felice e presto mi sposerò!


CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA DEL TG SATIRICO

DEDICATA ALLO SCANDALO CASOTTI DI CALA PAURA

TEMA AFFRONTATO ANCHE SU QUESTO GIORNALE

 


Marilù Barberio, da regina del burlesque a ospite-conduttrice del telegiornale satirico al fianco di un monumento come Gianni Ciardo. Il tiggì, dal titolo ‘La Capovolta’ (Ogni giorno su TRMh24 alle ore 14.15 - Canale 16 digitale terrestre - Canale 111 dt Basilicata - Canale 519 di SKY), è anche su YouTube cliccando sul canale ‘La Capovolte’ e sul nostro sito www.Polignanoweb.it .

La famme fatale che ricorderete fece ‘scandalo’ a Polignano affrontando senza veli e con grande forza dell’autoironia un certo bigottismo, buca lo schermo con uno dei più grandi cabarettisti della satira italiana, Gianni Ciardo, l’attore che un giorno ricevette gli elogi di Pippo Baudo e considerato come uno dei più grandi comici e cantastorie italiani (celebre la ballata satirica in dialetto barese dal titolo la ‘Pasquina’ o ‘Enza’ sigla della sitcom satirica barese anni ‘90 il ‘Polpo’, che lanciò Toti e Tata nel firmamento cinematografico e dello spettacolo italiano). Sono nella storia gli scioglilingua e le storielle cantate in dialetto barese.

Dalla prima copertina in cui Marilù appariva nel 2011 sinuosa e sensuale, effetto vedo e non vedo (apparve per la prima volta proprio sull’edizione casamassimese e polignanese del nostro giornale ‘La Voce del Paese’), fino a oggi, di strada ne ha fatta. Accusata da alcuni polignanesi di essere donna di facili costumi, con uomini che le chiedevano “Quanto?” tartassandola di telefonate o aspettandola sotto casa come fosse una casa di appuntamenti, è dovuta andare in Rai e a Mediaset (celebre la puntata di Lucignolo girata a Polignano) per difendersi: “Non sono una pu…na!” – dichiarò una volta ai nostri microfoni ormai esasperata, spiegando coi disegnini cosa fosse il burlesque, un’arte, un teatro satirico, un gioco, una forma di espressione artistica, la stessa che ha lanciato star mondiali come Lady Gaga.

In questi anni la Barberio, polignanese di adozione, in arte Lady Marilù, ha posato per calendari di beneficienza, unendo le sue bellezze, a quelle naturali della costa di Polignano. Un effetto esplosivo, una carica di sensualità che sconfina oltre ogni becero pregiudizio.

In questi anni è stata a Torto o Ragione “Verdetto Finale” su RaiUno, condotto da Monica Leofreddi e lì si è riscattata, smentendo le falsità sul suo conto sottoponendosi alla macchina della verità.

Come nasce dunque il connubio artistico tra Lady Marilù e Gianni Ciardo? Ce lo spiega lei stessa. 

“Cercavano degli artisti pugliesi da intervistare – racconta Marilù ai nostri microfoni – mi hanno contattata e così mi hanno intervistata. È piaciuto il mio modo di fare, così Gianni Ciardo e lo staff de ‘La Capovolta’ mi hanno voluta al fianco di Gianni durante la conduzione. Per me è un grande onore lavorare con la grande simpatia pugliese, con il grande Gianni, conosciuto non solo in Puglia, ma nel resto d’Italia attraverso ‘Zelig’. Tutti gli italiani hanno avuto modo di sorridere ai suoi “percochi", apprezzandone le grandi doti di comico e satirico”.

Marilù è apparsa anche in sketch cinematografici, in fiction televisive ma anche in docufilm introduttivi di programmi tv come ‘Amore Criminale’ (RaiTre, condotto da Barbara De Rossi). È un’attrice a tutti gli effetti.

“Da quando ho iniziato – ci confida – non mi sono mai aspettata nulla. Sono sempre dei gran passi avanti per me inaspettati. La mia prerogativa è stata sempre di non scendere mai a compromessi e di questo ne sono onorata. Mi sono creata questo personaggio, soprattutto, data la crisi nell'azienda per la quale lavoravo come impiegata, e di certo non mi aspettavo che sarebbe andato tutto bene alla proposta indecente di un personaggio barese, che ho messo a tacere”.

 

Marilù rivela: Mi sposerò!

A sciogliere i dubbi è l’artista stessa, che ci rivela: “Marilù è felicemente fidanzata, prossima al matrimonio. Prima o poi vorremmo avere una bambina, anzi io la vorrei, il mio compagno desidera un maschietto”.

 

“Mi hanno rubato le idee!”

Poi con amarezza confida: “Abbiamo altri progetti, ma non vi anticipo nulla, visto che ne avevo un altro e furbamente, e senza fantasia, hanno rubato delle mie idee, ma io sono felice. Anche questo mi fa onore, la fantasia e l'iniziativa sono un dono”.

 

“Diciamo un sacco di cazzate, ma ci divertiamo!”

Le puntate de ‘La Capovolta’ sono sei. “Mi vedrete fino a sabato su Trmh24 sul canale 16 del digitale terrestre o Sky 519, in alternativa su YouTube. Il burlesque è sempre il mio primo amore, ma non sarebbe un problema accantonarlo. Prima o poi lo farò, ho sempre desiderato condurre un tg ironico, posso dire oggi che i sogni si realizzano”.

 

Il ritorno al cinema nei panni di una prostituta.

Lady Marilù sarà di nuovo sul grande schermo. “Il 4 Aprile – annuncia – al cinema uscirà il film ‘L’Età D'oro, girato a Monopoli, di Emanuele Piovani. Finalmente grazie a questo film ho tre battute. Vi anticipo, onde evitare i soliti fraintendimenti, che ho il ruolo della prostituta, ma al cinema e nella recitazione ogni ruolo va bene”.

Tra giovedì e venerdì sul Tg ‘La Capovolta’ ci sarà un servizio su Polignano, “paese che – precisa con orgoglio la stessa artista – cito sempre nelle puntate con gran piacere. Non mi aspetto mai nulla dalla vita per non rimanete delusa, spero sia rosea come lo è ora”.


 

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA DEL TG SATIRICO

DEDICATA ALLO SCANDALO CASOTTI DI CALA PAURA

TEMA AFFRONTATO ANCHE SU QUESTO GIORNALE

 

LE METAMORFOSI DI LADY MARILÙ

Lady Mariló in una foto artistica 2 Mariló a Porto Cavallo posa per il calendario 2014 foto

Commenti  

 
#6 Gianni. 2016-04-16 14:03
Lasciamo che ognuno di noi possa vivere la propria vita come vuole facendo quello che meglio per sè, certamente non intralciando altri cosa che la signora Marilù sembra non fare.Poi se qualcuno ha da ridire qualcosa ben venga ma che abbi il coraggio di firmarsi e non di sprecare offese sul prossimo in maniera gratuita cosa alquanto sgradevole.
Buona fortuna per la sua carriera sig.Marilù e porti avanti il nome di Polignano come molti.
 
 
#5 inverità. 2016-04-13 13:15
Sig.ra, fermo restando che lei, se le fa comodo, può fare quel che vuole. Però, non si renda ridicola, basta vedere le sue foto per capire che l'altro post si riferiva alle sue foto, da lei postate! Su, non faccia l'ingenua. Comunque, complimenti per "la sua desiderabile fortuna".
 
 
#4 Marilú 2016-04-13 03:56
Non la chiamerei fortuna, ma capacità.
 
 
#3 Marilú 2016-04-13 03:54
Non disturbi gli altri. Cosa vuol dire, mi faccio abbondantemente i fatti miei. Vogliamo fare un'altra polemica per cosa?
 
 
#2 Indovinato. 2016-04-06 08:01
Se la osservate quando vi da le spalle la sua fortuna è evidente. Per il resto, faccia quel che gli pare e non disturbi gli altri.
 
 
#1 ruge 2016-04-05 12:34
sta marilu avra una grossa fortuna sembrerebbe
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI