Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

Pericoli a largo Ardito. Paura a picco sul mare - FOTO

polignano largo ardito mare

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese - edizione Polignano" (uno dei 10 comuni del network), nelle edicole da venerdì 12 febbraio.



Na ma sciù abbasce?

Pericolo e paura a Largo Ardito

 

Brecce pericolose e cedimenti nel parapetto prossimo alla "Colonna D'Ercole". Brivido a 30 metri di altezza…

 

 

Lo scivolo di pertinenza dell'Arco Marchesale è stato ben sistemato, pertanto non dovrebbe più causare incidenti a chi entra nel centro storico. Si rischiano invece pericoli più seri percorrendo le balconate di "Largo Ardito", il lungomare che, rispetto alle tante opere pubbliche effettuate in questo paese in via prioritaria, sembra rimanere in fondo alla "lista d'attesa".

Non alludiamo in questa nostra nota alla necessità di rifare l'estetica, quanto all'improrogabilità di una messa in sicurezza del muretto e delle balconate. I lavori di restauro per 300.000 € (secondo il progetto depositato in estate dall'Ing. Massimo Centrone) sarebbero dovuti partire nello scorso autunno, ma la gara d'appalto è ancora in corso e ci auguriamo possa sbloccarsi quanto prima.

Nel frattempo il parapetto di tufi e cemento che su alcuni tratti ha mezzo secolo di storia; una parte è stata ricostruita dopo il leggendario film con Monica Vitti “La ragazza con la pistola” del 1968, girato proprio a Largo Ardito. Alcuni tratti di questi parapetti diventano sempre più instabili e pericolosi per coloro che si affacciano ad ammirare il mare e le grotte sottostanti, in particolar modo nelle ore serali: in condizioni di pessima illuminazione, infatti, paesani e forestieri non si accorgono del blocco di tufi a rischio cedimento.

Dopo la mareggiata della scorsa settimana, quel preciso tratto del parapetto appare ulteriormente lesionato: oltre ai ferri arrugginiti che man mano disgregano il cemento, nel tufo ci sono fratture larghe due dita, che percorrono il muro in senso obliquo, dall'alto verso il basso, lasciando addirittura intravedere spicchi di mare a chi osserva dal di qua. 

Ad essere a rischio, lo sappiamo, è anche la falesia sottostante, che da centinaia di migliaia di anni è battuta dagli schiaffi del mare in burrasca.

In riferimento al muretto delle balconate, pubblichiamo una foto del punto preciso da cui tenersi lontani e sollecitiamo le autorità preposte a segnalare il pericolo ai passanti (pescatori, famiglie con bambini e visitatori), magari per mezzo di una segnaletica provvisoria quanto resistente alle intemperie. Il bando è comunque in corso. 

largo ardito precipizio terrazza largo ardito affaccio largo ardito terrazza

Commenti  

 
#2 nata libera 2016-02-25 13:47
Buongiorno a tutti. Vengo spesso a Polignano e non capisco perchè si trascura e si rinvia la sistemazione di largo grotta ardito. Dopotutto gli scorci e gli scenari di questa balconata se sistemata e resa maggiormente fruibile aggiungerebbero ulteriore bellezza ad una città che spiace dirlo, nel mese di agosto, per le vie del centro storico ha poca "aria" e ossigeno da respirare. Non credete?
 
 
#1 Antonio C 2016-02-15 13:52
Va fatto prima il look a Via Roma il resto può crollare. BOOOO
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI