Martedì 22 Gennaio 2019
   
Text Size

MATRIMONIO: I VIGILI FANNO SGOMBRARE STAND

altrarte_matrimonio_1

Ennesima puntata della saga "2 pesi e 2 misure".

Mentre scrivo avrebbe dovuto tenersi la manifestazione "L'Altrarte" (ieri, 31 luglio, ndr). Come ogni anno nel nostro centro storico affluiscono decine di artigiani e artisti che propongono le loro creazioni al pubblico in un evento molto pittoresco e interessante.

Tutto è pronto e dalle ore 16 comincia l'allestimento degli stand, ma quest'anno qualcosa è andato storto. C'è una spiacevole concomitanza con un matrimonio, non un matrimonio qualsiasi che sarebbe stato snobbato da tutti, ma di persone con delle amicizie "in alto", per cui le nostre autorità hanno deciso di spendersi in prima persona.

Dopo aver autorizzato L'Altrarte, l'ufficio vigili urbani fa marcia indietro. Organizzatrice e standisti, nel panico più assoluto, sono stati costretti a smontare tutti gli stand e autorizzati a rimontarli solo dopo le 19. Tutto questo solo perchè parenti della sposa conoscono personalmente la Comandante Centrone e la sposa si lamentava di “non poter fare le foto”.

Lavorando ogni giorno nel centro storico, posso testimoniare che quotidianamente le altre cerimonie si tengono tra una giungla di auto, senza che nessun vigile urbano muova un dito. Saltuariamente invece, se gli sposi hanno le conoscenza giuste, i vigili si mobilitano per sgomberare la piazzetta, a volte addirittura per adibirla a parcheggio esclusivo degli invitati.

Io, ancora una volta, sono senza parole.

ECCO LA SEQUENZA DEGLI SCATTI FOTOGRAFICI

altrarte_matrimonio_3
altrarte_matrimonio_2

Commenti  

 
#11 michele guglielmi 2009-08-08 13:51
Caro Giambattista,
premesso che non intendo fare polemica con te, ci tengo però a sottolineare che il mio commento aveva solo il fine di offrire uno spunto di riflessione sulla difficoltà per chi amministra una collettività nel tenere una condotta ineccepibile e sulla difficoltà di sottrarsi alle critiche sul proprio operato.Con ciò non voglio dire che deve essere tollerato tutto, anche l'illegalità. Tuttavia, sarebbe bene spesso calarsi nei panni dell'amministratore e constatare di persona tale difficoltà.Infine, caro Giambattista volevo dirti che non ho tessere di partito, ma solo una modesta capacità di approfondire le questioni e di non è parlare solo per partito preso.
 
 
#10 giambattista giuliani 2009-08-04 21:30
Caro Michele Guglielmi
hai perfettamente ragione, in piazzetta certi problemi ci sono sempre stati, solo che all'epoca non c'era un sito su cui denunciare certi abusi. Devo dire però che il sistema dei 2 pesi e 2 misure è una prerogativa di questo sindaco, come ho già dimostrato citanto altri episodi e come confermerò in futuro scrivendo di altri abusi che ho scoperto.
Episodi come il matrimonio Montrone a Polignano non hanno eguali nella storia e sono vergognosi. Per quanto riguarda la seconda parte del tuo intervento se conosci qualche abuso denuncialo, fai i nomi, altrimenti potrei pensare che ti stai inventando tutto e che affermi il falso. Io non ho tessere di partito, forse tu si se cerchi di difendere l'indifendibile.
 
 
#9 michele guglielmi 2009-08-03 22:44
Non sopporto la scorretteza di chi, non avendo il senso dell'obbiettività, parla e sparla solo per partito preso senza tener conto del fatto che, anche in passato, quando hanno amministrato esponenti evidentemente vicini a chi oggi si prodiga nel denigrare l'attuale Amministrazione, si sono avuti, nella stessa piazzetta, problemi simili a quelli che si denunciano oggi. Mi risulta che in passato vi è stato qualcuno che ha approfittato della conoscenza di qualche esponente politico con un ruolo allora attivo, per derogare i vincoli imposti dalle stesse autorità contro le quali adesso si punta l'indice.
 
 
#8 antonella 2009-08-03 19:19
ritengo opportuno e necessario ridimensionare la polemica innescata a causa del matrimonio avvenuto in concomitanza di altr'arte, in quanto si è ritenuto semplicemente opportuno,vista la concomitanza degli eventi,non procrastinabili entrambi, prediligere l'ospitalità ad un gruppo di stranieri con le proprie esigenze, in un paese definito turistico, che hanno scelto la magica cornice di polignano per il loro matrimonio, alle esigenze organizzative, che comunque non hanno intaccato la buona riuscita della manifestazione. vorrei fosse ricordato questo, la riuscita dell'evento, che ha visto coinvolti oltre 180 tra artisti ed espositori, cosa certo non facile, e che gli ospiti del matrimonio e gli stessi sposi hanno successivamente gradito l'evento ammirando le creazioni e facendo persino pittoresche foto ricordo.
colgo l'occasione per ringraziare gli abitanti del centro storico che ci hanno supportato e sopportato, i vigili urbani che pazientemente hanno colloborato con lo staff organizzativo, tutti gli espositori e coloro che hanno apprezzato e reso possibile la manifestazione.
anzi, mi auguro, che tutti coloro che con il mio stesso entusiasmo,amano il nostro suggestivo paese e la magica alchimia dell'arte vogliano per il prossimo anno contribuire a colorare a festa il nostro centro storico. grazie di cuore un forte abbraccio
 
 
#7 antonella guglielmi 2009-08-03 18:18
mi sento senza ombra di dubbio di dover ridimensionare la polemica innescata da un episodio,che per quanto abbia creato un momentaneo disagio, non ha compromesso la manifestazione. diversamente da come si racconta, nonostante un disguido tecnico di orari,dovuto alla sovrapposizione degli eventi, la sottoscritta organizzatrice di Altr'arte, con l'ausilio del comando dei vigili urbani ha fatto si che venisse soddisfatta la richiesta di un gruppo di stranieri che aveva scelto polignano per le proprie nozze e visto che ci è parso opportuno a tutti prediligere l'ospitalità alle esigenze organizzative, dato che polignano si fregia di essere un paese turistico,abbiamo ritenuto opportuno non creare intralci al matrimonio, tanto che, terminato lo stesso è stato persino entusiasmante vedere tutti gli inviatati, provenienti da ogni parte del mondo, ammirare le creazioni artistiche esposte in mostra e gli sposi fare le foto tra le opere d'arte. approfitto di questa vetrina per ringraziare tutti coloro che con pazienza hanno reso possibile questo evento che ha visto coinvolti oltre 180 espositori ( cosa che non è assolutamente facile da gestire), primi fra tutti i residenti del centro storico, che ci hanno pazientemente supportato e sopportato, i vigili urbani che hanno pazientemente collaborato con lo staff organizzativo,il servizio d'ordine e tutti coloro che grazie ad una grande sensibilità hanno apprezzato questa manifestazione che ha colorato a festa il nostro amato paese ed il suo prezioso centro storico. è questa la cosa che ci stà più a cuore e preferiamo che si ricordi il bello dell'evento e non un piccolo contrattempo comunque risolto.sarebbe bello che chi come me nutre questa passione per il prossimo anno si faccia avanti per essere dei nostri! grazie di cuore a tutti vi abbraccio! antonella guglielmi
 
 
#6 denis 2009-08-03 03:57
ricordo una canzone di Bennato."Burrattini senza fili".....chi e' il Burrattinaio e chi e il burratino:D:
 
 
#5 miranda 2009-08-03 03:34
Mi auguro che sia così Zorro, perchè il timore di tutti è che M.C. abbia un burattinaio.
 
 
#4 zorro 2009-08-02 16:07
ci sono dirigenti che utilizzano lo cosa pubblica come propria , è scandaloso , ci vuole una rivolta ,ma la cosa più scandalosa è l'immobilismo del Sindaco e dell'amministrazione tutta.
Un in bocca al lupo per Matteo Colella dovrà scontrarsi con i poteri forti di Polignano.
ps.non vorrei essere nei tuoi panni!
 
 
#3 vergogna 2009-08-02 15:34
Fai bene a denunciare l'ennesimo episodio di questa pietosa saga, è giusto rendere pubblico e visibile a tutti l'ignobile comportamento delle indegne autorità cittadine (sopratutto di chi ne è capo ed emana "editti" ad personam), ovvero una sorta di ronde (tanto per essere d'attualità) ad uso e consumo di potenti e signorotti locali. Peccato che queste denunce servano a poco, poiché scivolano addosso ai diretti responsabili, ben protetti dall'investitura dall'alto ricevuta.
 
 
#2 Lucy Van Pelt 2009-08-01 17:31
Davvero sono senza parole! Ma come è possibile che solo a Polignano accadano questi episodi assurdi?
 
 
#1 nauseata 2009-08-01 17:01
Non capisco...ma perchè gli organizzatori non hanno impugnato l'autorizzazione per l'occupazione dello spazio?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI