Martedì 19 Novembre 2019
   
Text Size

Arrivano gli ispettori ambientali volontari. Giro di vite contro zozzoni

La dott.ssa Maria Centrone mostra la pettorina che indosseranno gli ispettori

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese - ediz. Polignano (uno dei 10 comuni del network)" nelle edicole da venerdì 27 novembre.

 


Arrivano i “soldati” dell’Ambiente

Ecco i sette giovani ispettori ambientali volontari comunali

 

Hanno ricevuto un attestato di partecipazione dopo un lungo corso formativo e hanno superato la prova a pieni voti. Sono giovanissimi i polignanesi che vestiranno il ruolo di Ispettori Ambientali Volontari Comunali, al servizio della Comunità e dell’Ambiente a costo zero, ma solo per senso civico.

Dopo aver ricevuto l’attestato e l’ “investitura”, i sette ispettori sono stati presentati alla stampa nel corso di una cerimonia, martedì 24 novembre, alle 18:00. Si occuperanno di difesa ambientale e controllo, deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Alla cerimonia hanno partecipato il Sindaco Domenico Vitto, l’Assessore ai Rifiuti e vicesindaco Mimmo Lomelo, la Comandante della Polizia Locale magg. Maria Centrone, l’agente della Polizia Locale Giuseppina Corona che ha tenuto le lezioni formative per gli Ispettori Ambientali Volontari Comunali, che potranno ora muoversi liberamente con la pettorina e segnalare trasgressori, zozzoni che abbandonano rifiuti, discariche e siti da bonificare.

“Sarà un piacere avere le multe da voi” – scherza Lomelo, visibilmente soddisfatto per l’attuazione di quanto deliberò il Consiglio Comunale del 12 febbraio 2014. I “soldati” volontari dell’Ambiente sono: Vito Centrone, Serena Pellegrini, Annamaria Laselva, Lucrezia Centrone, Roberto Comes, Domenico Laera, Onofrio Pappalepore.

Sei dei sette nuovi ispettori volontariLa


Comandante Centrone

“Avete una funzione soprattutto educativa”

La dott.ssa Maria Centrone ha salutato i nuovi volontari ricordando loro che la funzione principale è soprattutto di tipo educativa e culturale: “Voi – ha spiegato – avete una funzione di educazione, dovete far capire qual è l’importanza della differenziazione dei rifiuti, attraverso anche degli interventi nelle scuole. Più educhiamo e in futuro meno avremo bisogno di respingere e sanzionare, per questo potrete agire ad ampio raggio: dalla prevenzione alla segnalazione delle violazioni. La sfida è soprattutto culturale. Una sfida per l’intera comunità”.

Commenti  

 
#45 G.G.S. 2015-12-10 11:04
Circa i volontari dell'ambiente, prima mi sarei preoccupato di vederli all'opera e valutarli nel merito. Linciare e fare il processo alle intenzioni per vilmente offendere, questo o quello presente nella squadra "non è cosa buona e giusta" -vale per chi non è abituato ed uso a genuflettersi nei luoghi di culto religioso, ed ancor più per chi lo fa pensandosi un buon credente-! Strano che nessuno "dei tanti coraggiosi anonimi" chieda dei Droni e Telecamere che installeranno -ovunque, pare- nel territorio! Auspichiamo e speriamo non facciano la fine di quelle installate in piazza A. Moro e piazza Garibaldi dove, quando sono isole pedonali, sfrecciano auto e moto di tutti i tipi, anche nei sensi di marcia contrari! Senza mai vedere "nessuno di quelli in servizio nel Comando di P.M.", dove sono posti gli schermi di controllo, intervenire per sanzionare i prepotenti abusivi! I quali, alla faccia di tutto e tutti e del buon vivere civile, fanno quel che gli pare e si evitano, anche!, di pagare il parcheggio e, sopratutto, la dovuta e giustissima multa. Ass.re Modugno. per far cosa utile e giusta alla comunità, metta in atto, in modo permanente, l'utilizzo del carro attrezzi per la rimozione dei mezzi sanzionati.
 
 
#44 TV 2015-12-09 14:31
Di quante puntate sarà composta la serie televisiva "L'ispettore Ambientale"? Servono comparse?
 
 
#43 Non mi risulta 2015-12-08 08:10
Sa' cos'e' che ci da' serenita' sig."Pulcinella"la sua invidia e la sua demagogia.
 
 
#42 Non mi risulta 2015-12-08 06:21
Si si la tua invidia e' la nostra serenita',poi si e' suscettibili solo difronte alle fandonie.
 
 
#41 Votaaaaaa 2015-12-06 11:34
Domenico l'area il solito lecca lecca del sindaco , dietro questo volantariato si nasconde qualcosa tutti raccomandati dal sindaco
 
 
#40 Assurdo 2015-12-05 15:50
Ma vi rendete conto delle stupidità che dite? Gli ispettori ambientali fanno opera di volontariato,non sono stati ne' assunti ne' riceveranno stipendio,ma che razza di mentalità avete??? Assurdo!!!!
 
 
#39 xxx 2015-12-05 13:24
il ragazzo e la ragazza con lo stesso cognome x caso sn parenti??
 
 
#38 Pulcinella 2015-12-05 12:38
Sarebbe il mio un nome appropriato , grazie.
Mi rincuora che il mio intervento abbia suscitato la tua serenità .
Ma dimmi sei suscettibile per agire in quest modo.
Mister X....segui tuo percorso e non pensat di loro.
Tamtissimi auguroni
 
 
#37 Non mi risulta 2015-12-05 01:06
Perche' sei un pulcinella ecco perche' non ti risulta informati prima di esprimere giudizi senza condizione di causa.C'e' stato un bando pubblico con relativa prova d' esame.Fai una cosa se ti riesce continua a vendere la scarola che producono quei poveri contadini dai quali hai sempre tratto benefici solo tu....
 
 
#36 Pulcinella 2015-12-04 13:36
Per la nomina degli Ispettori, è stata
fatta una prova di concorso ?
....o nominati con la formula di amicizia e conoscenza personale ?
Non mi risulta infatti,
che ci sia stato un bando pubblico di selezione per la copertura di tale incarico.
 
 
#35 Nome appropriato 2015-12-04 12:24
Bravissimo sei proprio un pulcinella Vergognati e togliti la maschera prima di goudicare gli altri.
 
 
#34 settanni 2015-12-04 09:40
basta cani in questo piccolo paese con pochi spazi gia per i bimbi figuriamoci per tenersi un cane, bisogna essere piu concreti e far pagare ai possessori di canidi una tassa, perchè sporcano e inzozzano il paese sempre piu' tra urine e feci
 
 
#33 Boh 2015-12-03 23:02
Controllate i giardini pubblici che ormai sono diventati pieni di feci e pipi di cani cosa scandalosa ( il giardino dietro al pink fa paura sembra canile)
 
 
#32 lomeloalavorare 2015-12-03 18:34
non sanno cosa altro fare per farsi foto e andare sui giornali...perditempo, nullafacenti e pensionati d'oro.poveri noi!!
 
 
#31 dotazione 2015-12-03 14:47
Avranno le seguenti armi in dotazione :

Ventosa stura-lavandini
Scopa
Carta igienica
Deodorante anti-depuratore

E una solida armatura anti-mazziatone
 
 
#30 Mamma 2015-12-03 13:43
Perché non vanno a lavorare dignitosamente, invece di legarsi vita natural durante alla merce' di uno schiavista.
Vergognatevi per aver calpestato la vostra dignità .
 
 
#29 PULCINELLA 2015-12-03 13:32
Promessa di assunzione a lungo termine di tanti vagabondi che non hanno mai avuto ne titolo e ne parte nella vita pubblica e sociale della nostra cittadina.
Conoscendo i personaggi incaricati, sono certo che non avrebbero prestato alcuna opera rsenza essere retribuiti.
Carissimi amici ca nessun è fess.
Anzi auguro che trascorsi i sei mesi torniate, per l'ennesima volta a chiedere la raccomandazione. :lol: :lol:
 
 
#28 film 2015-12-03 07:53
"L'Ispettore Ambientale" e forse il nuovo film poliziesco che gireranno nel paesello?
 
 
#27 domanda 2015-12-03 07:51
Ma dopo del grado di ispettore,diventeranno "Commissario Ambientale?"
 
 
#26 Mamma 2015-12-02 23:29
Gli over 40 sono Giovanissimi polignanesi ? :-)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI