Sabato 23 Marzo 2019
   
Text Size

Doppio allagamento. Sottopassi in tilt. Diluvio su Polignano - FOTO

lama monachile pioggia>

In basso, tutti i link e le notizie correlate

dalla tragica alluvione del 2006 a oggi


Sono bastati appena dieci minuti di pioggia intensa a mandare in tilt non uno, ma addirittura il secondo sottopassaggio, quello di recente inaugurazione (clicca qui per rileggere) che collega via San Francesco a via Lepore, “affondando” sotto la rete ferroviaria.

Quanto al sottopasso di via Castellana anche questo era stato messo in sicurezza e dotato anche un Sistema di allerta antiallagamento nel sottopasso(clicca qui per rileggere la notizia) che per qualche ragione non ha funzionato, infatti il semaforo era spento.

Naturalmente il traffico è entrato in paralisi e i collegamenti con la campagna, dov’era attesa la Festa del Cristo (rinviata a domani), sono stati possibili solo grazie alla complanare accessibile dal passaggio a livello di via Kennedy.

Lama Monachile è stata ‘sfigurata’ dal fango accumulatosi da monte, alla foce. Purtroppo, al dramma della pioggia, bisogna fare i conti con le tragicomiche della solita informazione: ricordiamo ai malinformati che Monachile non è una spiaggia, ma la foce di una lama.

E pensare che una settimana fa i campioni della serie Red Bull Cliff Diving si lanciavano da 27 metri per fondersi nelle ‘cinquanta’ sfumature di blu. Oggi è tutto grigio. Ma domani, a cominciare dalle ore 15, si prevede sole.


IL SOTTOPASSO DI VIA CASTELLANA VISTO DALL'ALTO (Foto di Vincenzo Tedeschi)

foto vincenzo tedeschi ponte sottopasso via castellana

 

 

IL NUOVO SOTTOPASSO DI VIA SAN FRANCESCO

sottopasso sottopassaggio polignano via san francesco via lepore

 

 

IL SOTTOPASSO DI VIA CASTELLANA ALLAGATO, CON L'ACQUA A LIVELLO DELLA STRADA

sottopassaggio via castellana polignano

 

lama monachile pioggia


QUI SOTTO TUTTI I LINK E LE NOTIZIE CORRELATE:


CLICCA QUI PER RIVEDERE FOTO E VIDEO DELL'ALLUVIONE A POLIGNANO DEL 2006

DILUVIO 2014 - CLICCA QUI PER RIVEDERE IL VIDEO

2010: CLICCA QUI, L'ALLERTA DI LEGAMBIENTE

ALLUVIONE 2006: LE NOSTRE FOTO SUL SITO 'IL METEO'

2013: CLICCA QUI, VILLE ABUSIVE E LAME A POLIGNANO

DILUVIO 2014: LE VOSTRE FOTO

2014: ARRIVA PUGLIA TREMOR

Commenti  

 
#7 AMICOPENNABIANCA 2015-10-04 18:24
x cipollino - condivido quanto dichiarato l'amico cipollino. Infatti, amministratori e Funzionari sanno che con le trivelle sotto il ponte si dovrebbe risolvere il problema degli allagamenti. Ma se fanno le trivelle l'impresa deve fallire?? cosa avranno poi nei loro portafogli le cambiali o assegni a vuoto?? Tanto, tutto polignano sa cosa succede in quell'ufficio, ma nessuna autorità interviene come mai??? hanno i Santi in paradiso oppure PENNA BIANCA provvede a PROTEGGERE ANCHE QUESTO TIPO DI REATO?? MI VERGOGNO DI QUESTI AMM/RI E FUNZIONARI......
 
 
#6 cipollino 2015-09-29 12:39
mazzette e basta...questo è il motivo per cui polignano si allaga...dopo l'alluvione fa comodo chiamare la solita impresa a riparare le pompe di sollevamento anziché effettuare delle trivelle per risolvere definitivamente il problema...non è vero Colella?!
 
 
#5 ruge 2015-09-22 17:45
qualsiasi vecchio del paese che conosce tutte le lame da quella che scende da conversano a tante altre sa benissimo che negli anni passati sono sempre serviti, ora vedendo tutte ste lame cementificate , costruite, cemento e asfalto ovunque, puo' solo farsi delle risate sugli attuali dirigenti e politicanti da strapazzo che si so susseguiti in questo paese da 20 o 30 anni. peccato che in questi casi e in tanti altri sarebbe dovuto intervenire la magistratura, ma si dorme anche in questo
 
 
#4 Giuseppe B. 2015-09-22 14:15
Il 2006 non ha insegnato niente. Genova, piacenza questi giorni, i campeggi della Calabria di qualche tempo fa..niente non hanno insegnato niente. Si fanno sempre gli stessi errori. Nel 2015 é stato inagurato un sottovia con i medesimi errori del sottovia di via castellana. La domanda sorge spontanea: ma i tecnici comunali cosa fanno?
 
 
#3 salvo 2015-09-21 14:44
COLELLA E VITTO COME MAI NON SIETE ANDATI A FARE UNA FOTO.MANCAVATE SOLO VOI PER COMPLETARE IL PANORAMA!!!!!!!!!!!C'è SEIT CIUCC.SCIATAVIN
 
 
#2 Elly 2015-09-21 09:49
Che il ponte di via Castellana si allagasse, ormai, se lo aspettavano tutti.... Ma vedere inagibile anche il nuovo sottopassaggio del parcheggio s.Francesco la dice lunga sugli errori di progettazione di chi realizza questi lavori!!!! Possiamo chiamarli ai danni??? O mettere riparo, a quest altro disastro, sarà ancora a carico nostro????
 
 
#1 UP 2015-09-21 07:08
:-x per completare la scena tragicomica aspetto con impazienza che venga costruito anche il sottopasso di via Conversano in sostituzione del passaggio a livello . :-x
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI