Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

Strani avvistamenti a mare. Panico da trivelle - FOTO ESCLUSIVE

trivellazioni trivelle polignano 1

ESCLUSIVO LA VOCE DEL PAESE


Panico da trivellazioni petrolifere

Ma l'esperto Deleonibus rassicura: È una chiatta o un pontone


Le trivellazioni non sono state ancora autorizzate

e tra l'altro c'è ancora un ricorso al Tar incombente

Una strana ‘impalcatura’ appare da questa mattina all’orizzonte, interrompendo la linea di confine tra cielo e mare blu. Lo strano ‘oggetto’ (in realtà sono più oggetti ravvicinati) è stato scoperto da Franco Simone, volontario di Legambiente Polignano, che giustamente da attento cittadino si interroga di cosa possa trattarsi. 

Ecco alcuni nostri scatti che abbiamo realizzato intorno a mezzogiorno di sabato 19 settembre e diffusi in anteprima qui, su 'La Voce del Paese - edizione Polignanoweb'.

Naturalmente il pensiero va subito all’incombente pericolo delle trivellazioni petrolifere a largo della nostra costa. Tuttavia l'esperto ing. Giuseppe Deleonibus esclude possa trattarsi delle trivellazioni: "Ad oggi - riferisce - non ci sono ancora autorizzazioni alla ricerca ed estrazione lungo le coste pugliesi".

Si tratta di una chiatta o un pontone.

 

post franco simone legambiente polignano trivelle 

 

trivellazioni trivelle polignano

 

CLICCA QUI PER RILEGGERE LA NOTIZIA DEL GIUGNO SCORSO

 

Commenti  

 
#1 augusto cernò 2015-09-20 19:42
assolutamente non bisogna abbassare la guardia.Le lobbies del petrolio possono comprarsi uomini e cose,politici compresi.La corsa al profitto dettata dal dio denaro è capace di passare sui cadaveri di tanta gente.E'il capitalismo becero ed avido che sta rovinando il mondo e la nostra salute.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI