Martedì 22 Ottobre 2019
   
Text Size

PORTO TURISTICO: PROTESTA

protesta_porto_2

E’ apparso stamane, per le vie della città, un manifestino che annuncia sit-in di protesta contro l’ampliamento del porto turistico di Polignano, i cui lavori sembrano fermi da tempo.

Come si apprende dalla nota, la protesta è domenica 26 luglio alle ore 11, presso il porto in contrada S. Caterina.

Il Comitato spontaneo di cittadini per la tutela del mare e coste, firmatario del comunicato, rivendica i diritti e le ragioni della protesta e scrive così: “Ci vogliono negare il nostro bel MARE…distruggere la nostra costa in nome di un falso progresso…Noi non siamo contro il porto, vogliamo solo che siano rispettati anche i diritti di tutti quei cittadini che una barca non la posseggono”. Qualche settimana fa la Capitaneria ha imposto il divieto di balneazione e di accesso al porto turistico. Numerosi bagnanti ignari del provvedimento si sono riversati in spiaggia.

ACCESSI AL MARE - Il Comitato chiede urgentemente l’apertura di nuovi accessi al mare, altra questione incresciosa che il nostro giornale ha più volte denunciato unitamente alla scarsa pulizia delle spiagge e all’inefficienza imbarazzante e mancanza dei servizi elementari, alla sporcizia delle acque. Agli occhi dei turisti una città ormai devastata e impresentabile, certamente non un buon biglietto da visita.

Nella galleria fotografica in basso, potrete scorrere alcune foto di archivio realizzate qualche anno fa da Nicola Teofilo in occasione dell’ultima protesta, un foglio con raccolta firme con petizione popolare, immagini recenti di accessi al mare negati, e annuncio della manifestazione di domenica.

http://picasaweb.google.it/redazionepolignanoweb/Anno2009?authkey=Gv1sRgCJitzJjkz4Thag&feat=directlink
portoprotesta

Commenti  

 
#14 visitatore per caso 2009-07-28 21:39
Caro antonio-43, può anche darsi che settanni scriva con la mano sinistra, ma tu scrivi proprio con i piedi! Comunque nessun polignanese mangia nel piatto che offre il tuo sindaco, perche' quel piatto e' già stato mangiato dai sui degni compagni!
 
 
#13 antonio-43 2009-07-28 21:32
Comunque vadano le cose è meglio che il porto se l'ho comprò l'Onorevole e non il Vice, sarebbe diventato più arrogante e prepotente. Non è che l'Onorevole scherza anche lui è un prepotente, ma preferiamo la "Roil-Roce" e non il "Ferrarista". Sapete perchè si è dimesso??? se lui fosse il Vice Sindaco sarebbe uno scandalo per l'amministrazione approvare in consiglio la riqualificazione dell'area dell'ex fabbrica di ghiaccio. Economicamente (bussines) gli conviene più quella approvazione che essere Vice Sindaco, tanto assisteremo lo stesso ad uno scandalo "dalla padella alla brace".
 
 
#12 Cittadinanza Attiva 2009-07-28 20:33
Pur se con convocazione/invito anonimo domenica mattina sono stato al porto ma di manifestazioni ed organizza tori nemmeno l'ombra, quindi di che parliamo? Strano che Polignanoweb, sempre attenta, non lo abbia scritto! Inoltre, siamo in attesa della pubblicazione di quanto denunciato da noi, dopo la chiusura dell'evento tuffi, per conseguenza dello stesso! Gialluisi Giuseppe Sante
 
 
#11 alba chiara 2009-07-28 12:34
il molo (corto e lungo)SEMPRE affollato di bagnanti sarà chiuso solo perchè l'elite come quella dei tavoli della sfilata,si è comprata i terreni e deve speculare senza lavorare.
 
 
#10 antonio-43 2009-07-28 01:07
Lo stesso vale anche per a.settanni, potrei darti ragione se la pensavi con il tuo cervello, ma siccome scrivi con la mano "SINISTRA" non credo a quello che scrivi! Io voglio sapere da te solo una cosa: "COME FAI A SPUTARE NELLO STESSO PIATTO CHE MANGI"? non è corretto il tuo dire, perchè non scrivi alla gente che quell'uomo che consideri bove fa questo ed altro anche per te??? Lavati la bocca con l'acido muriatico e vedrai che sarai più considerato da tutti!!!
 
 
#9 antonio-43 2009-07-28 00:57
Raziel, lo sai perchè tu scrivi in quella maniera balorda? perchè non sei un UOMO!!! Fai il guappo perchè te ne approfitta dell'anonimato. Sottoscrivi i tuoi commenti con il tuo vero nome e vedrai che tutto quello che pensi o scrivi cambierà, perchè avrai le risposte appropriate. Perchè non racconti ai tuoi amici che la legge non esiste anche per te??? che sei il primo ad offendere tutti perchè usi l'anonimato???
 
 
#8 Lindigeno 2009-07-27 17:59
...La capitaneria ha affisso dei "manifestini" in cui non compare nemmeno un timbro della stessa (per assurdo li potrebbe aver affissi chiunque)...se la zona è interdetta alla balneazione ed alla navigazione come mai non ci sono boe di segnalazione per i natanti (posti a 200mt dalla costa come prescrivono le norme)???
In merito agli accessi al mare...invito tutti e in primis la capitaneria di porto a fare un giro sul litorale del capitolo dove ogni accesso al mare riporta un cartello che evidenzia "l'accesso libero" con in bella evidenza il logo della capitaneria di Monopoli (chissà come mai simili cartelli a Polignano non sono mai arrivati)
A proposito come si pone il porto turistico con la proposta del parco marino???
chissà se queste domande saranno meritevoli di risposte!!??
 
 
#7 freemind 2009-07-27 11:58
fare un porto turistico con tali magnasoldi è da suicidio per il paese, in una zona senza fogna con un abusivismo assurdo ,dove i lotti da uso deposito passano come per magia ad uso abitativo come le villone alle spalle del panificio a san vito , basta avere parenti nel consiglio comunale , strade di piano non ancora realizzate da anni perchè qualche cliente del sindaco vuole cosi e il piccolo bove agli amiciclienti fa questo ed altro ,tanto le leggi non sono fatte per loro.., ma non so fino a che punto chi subisce tutto questo stara' con le mani in mano...
 
 
#6 Pasquale Pedote PdL 2009-07-26 22:54
Il porto turistico è una grave disgrazia per il paese. Siamo solo all'inizio (da quanti anni?) e il peggio deve ancora venire, ma purtroppo la gente sembra voler far finta di niente. Quando si cerca di organizzare le manifestazioni di protesta siamo sempre 4 gatti. Ricordo a tutti che nessun politico si mette palesemente contro la volontà del popolo. Non gli conviene, perde consensi. Amici del mare, se ci siete battete un colpo!!!
 
 
#5 Raziel 2009-07-26 13:31
concordo con voi, ho già detto in precedente post che la bandiera blu è frutto di magie della dirigente ai vigili urbani, qui di accessi al mare non c'è ombra, il depuratore funziona chissà e non sappiamo se ci sono veramente i titoli di proprietà xchè privati vendano le grotte e le aree demaniali??possibile ma a polignano succede anche questo!!!cmq l'amministrazione è allo sbando, critiche, manifesti, proteste e sit-in e come se nn bastasse è alle prese con una crisi o rimpasto! a proposito di toto-assessori, vogliamo riprendere il discorso??circolano certi nomi!!
 
 
#4 luisi 2009-07-25 14:10
purtroppo la vecchia amministrazione ha combinato questo guaio ed è difficile tornare indietro.Noi cittadini all'epoca fummo poco informati..... forse qualcosa avremmo potuto fare
 
 
#3 cittadino 2009-07-25 12:36
STIAMO AMMIRANDO CON I NOSTRI OCCHI LA DISTRUZIONE DI QUESTO PAESE, VERGOGNA CHE SCHIFO
a cosa cazzo serve il porto turistico in questo paese, non avremo nessun vantaggio ma solo veleno tra i denti
stiamo distruggendo tutto, ma e possibile che nessuno ami questo paese, mettetevi una mano sulla coscienza fate qualcosa , se qualcuno voleva valorizzare quella zona avrebbe migliorato gli accessi al mare spianando tutto , sbriciolando le pietre e creato delle spiaggie pulite , il comune avrebbe ricavato tantissimi soldi dando poi in gestione (non vendere) pezzi di spiagge da poterci creare chioschetti, doccie a pagamento, parcheggi a pagamento,ecc.ecc.
il mare è una fonte di ricchezza per una paese, per noi e il contrario
 
 
#2 PITECUS 2009-07-24 19:47
gli amministratori si preoccupassero immediatamente della situazione porto turistico e quanto tempo ancora rimarra un cantiere......qui tra impalcature nel centro storico e divieti vari....la bandiera azzurra non si capisce come mai ce l'habbiano data.!!.....
 
 
#1 The President 2009-07-24 19:20
Ma questa gente, quando il Porto veniva venduto, dov'era? Al mare?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI