Giovedì 23 Maggio 2019
   
Text Size

Il tuffo della morte a Cala Paura: Donato u Matt rischia [VIDEO ESCLUSIVO]

tuffo spericolato polignano cala paura

Ci lascia sbigottiti, col cuore in gola, il video di “Donato U Matt”, reperito sulla rete dalla nostra redazione. Un giovane polignanese si lancia dalla scogliera alta di Cala Paura (stazione balneare di Polignano), nel fondale molto basso (acqua che non supera la vita) e sfiorando pericolosamente la passerella di cemento. Si tuffa a pelo d’acqua e di piatto, cercando così di non schiantarsi sul fondale roccioso.

Nel video che vi mostriamo una donna giustamente si inquieta, ma l’amico di Donato “il matto” la rassicura: “L’ha già fatto altre volte”.

VIDEO IN BASSO. SE NON SI APRE, CLICCA QUI

VEDI ANCHE - TUFFI REDBULL: A POLIGNANO TORNA LA RED BULL CLIFF DIVING NEL 2015

Commenti  

 
#8 Carmine 2014-09-18 22:19
Parlate di fatti piu seri inveci di turare i piedi a questo giovane temerario!!! Bravo Donato
 
 
#7 ruge 2014-09-18 16:55
sa come tuffarsi per non farsi male, non è per tutti
 
 
#6 xcomm4 2014-09-18 11:18
"L'idiozia non ha limiti" INCOSCIENZA direi è un termine più appropriato per i ragazzi di quella età, eppure esistono i vocabolari.
 
 
#5 Valentino 2014-09-18 05:16
E come che gli facciamo l'applauso scommetto che tu nn sai nemmeno nuotare
 
 
#4 Lorenzo 2014-09-17 09:18
l'IDIOZIA non ha limiti! Fategli pure un applauso!
 
 
#3 Valentino 2014-09-17 06:51
Per fare odiens scrivete qualcosa sui politici che stanno rovinando il nostro bel paese nn scrivete cazzate come il tuffo della morte ecc.. Conosciamo donato lui sa perfettamente qualsiasi pietra collocata in quella cala e nato li e sicuro di cio che fa. Dunque non fate i gufi di merda
 
 
#2 testimone. 2014-09-16 10:31
Tuffo già fatto e visto 50 anni fa dall'ex Maresciallo dei VV.UU. Onofrio Barnaba e la buonanima di Lorenz u Spass.
 
 
#1 up 2014-09-16 07:40
ottima l'esecuzione ma sarebbe bastato un niente e ci avrebe rimesso la pelle , chi lo conosce dovrebbe cercare di farlo ragionare
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI