Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

MATRIMONIO MONTRONE: DISAGI

IMG_1604
Massiccio spiegamento di forze dell’ordine e guardie del corpo, ieri sera, per il matrimonio di Marco Montrone.
Parata di star dello showbitz nazionalpopolare: da Simona Ventura a Michelle Hunzicker, da Albano a Eros Ramazzotti, Giorgia e tanti altri. Perfino le autorità politiche: il sindaco di Bari Michele Emiliano, Massimo Ferrarese, neopresidente della provincia di Brindisi.
Pare, però che Pierferdinando Casini, Antonio Di Pietro e Silvio Berlusconi abbiano declinato l’invito per impegni istituzionali.

Ma, quanta forza pubblica: carabinieri, agenti della polizia municipale. Per tutto il pomeriggio, elicotteri hanno disegnato un vertiginoso e inconcludente cerchio a elisse, mentre a terra, lungo via San Vito, il traffico scorreva lento.
Questo matrimonio si porta dietro anche uno strascico di polemiche, sollevato da alcuni residenti in zona, poco distanti dalla tenuta di Plenilunio al mare, location del ricevimento.

DISAGI A UNA SIGNORA ANZIANA
A una signora anziana, con problemi evidenti di motilità, non è stato permesso di transitare da largo porto paradiso lungo la stradina che costeggia la cinta muraria, per raggiungere la città. Un membro della security privata le ha negato l’accesso. Lei ha dovuto allungare il tragitto passando da Cala Paura, percorrendo i gradini pericolanti in discesa e quelli in salita che conducono alla ex fabbrica del ghiaccio.

L’auto è rimasta intrappolata nell’area di porto paradiso; i due accessi stradali che fiancheggiano la villa murata erano bloccati (vedi foto nella galleria in basso).
Quindi, la signora anziana ha percorso a piedi il lungo e faticoso cammino, facendosi aiutare dai parenti, fino a grottone.
Il nipote della signora era in collera: “Il fatto che ci siano delle autorità potrebbe giustificare la chiusura dell’area e la limitazione al traffico. Ma, del buonsenso cosa ne facciamo? Nessuno è venuto ad avvisarci prima. Non mi hanno fatto passare, nonostante le condizioni di salute dell’anziana”.

STRADE, MARE E COSTA BLOCCATI.
Oronzo Pellegrini è il titolare del bar di Lido Cala Paura. Ha incrociato le braccia, non un solo cliente. Gli accessi da via San Vito erano tutti bloccati e l’intera area, dove solitamente si appartano le coppie, era riservata alle auto degli invitati a nozze. “Mai viste tante auto – osserva. Ora mi chiedo, chi mi risarcirà una giornata di lavoro persa?”. Oronzo ha fatto carte false per poter passare. Qualcuno, poi tra la sicurezza l’avrà riconosciuto: “Secondo me – ha esclamato – qui c’è stato un abuso di potere, non hanno segnalato niente. Non abbiamo ricevuto alcun avviso, ci siamo ritrovati le strade bloccate. Potevano scrivere due righe, una piccola comunicazione. Nemmeno la soddisfazione di ricevere una lettera. Magari, avrei pure collaborato e apprezzato la delicatezza dei modi”.

Il Sig. Pellegrini ha scrutato, con molta attenzione, l’area di porto paradiso e grotta rondinelle. Come altri, era sorpreso della mancanza di segnaletica e avvisi, confermata da un bodyguard che, insospettito, abbiamo avvicinato. Come riconoscere, allora i limiti? Ecco, man mano che la fila di auto parcheggiate si prolungava, perché nel frattempo ne arrivavano di altre, il confine, a questo punto immaginario, dell’area sottoposta a divieto di transito cresceva, senza che vi fosse un limite visibile e tangibile. Quindi l’area bloccata si estendeva a seconda dell’occorrenza.

Nel tardo pomeriggio Oronzo ha deciso di farsi un bagnetto, ma…”non mi hanno consentito nemmeno di scendere a mare, a porto paradiso. Già a ridosso della zona dove sostano solitamente i camper, quasi all’ingresso di cala paura, le guardie mi hanno bloccato. Non ho potuto discendere lungo gli scogli per andare in acqua”.

Giuseppe Gialluisi, con l’immancabile bicicletta, attirato dai nostri obiettivi fotografici, ne ha approfittato per rilasciare delle dichiarazioni. “Se questa è la prova generale di una privatizzazione di questo lato di costa e in particolare dell’incantevole grotta delle rondinelle, ci opporremo in ogni modo e per questo ci appelliamo al paese affinché si svegli. Visto che le istituzioni preposte a ciò, vedi vicenda dei vigili denunciata pubblicamente dal consigliere Colella al consiglio comunale, hanno fatto tutt’altro”.
http://picasaweb.google.it/redazionepolignanoweb/Anno2009?authkey=Gv1sRgCJitzJjkz4Thag&feat=directlink
matrimoniomontrone

Commenti  

 
#51 baby 2009-09-14 18:45
...mmmm io ho provato a sposarmi là...ma mi hanno detto mi dispiace qui non è possibile...caspita è saltato il matrimonio...aahahhahahahahahahha:P:P:P:P:P:P:P
 
 
#50 A Gamba Tesa 2009-07-24 14:16
E' già prevista la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Sig.Pedone?
 
 
#49 admin 2009-07-09 21:09
Gentili amici,

alcuni commenti sono stati eliminati.

Vi rammento che prima di Aggiungere il Commento dichiarate di aver letto e rispettare il Regolamento.

Per ogni chiarimento sullo stesso potete scrivere, in privato, a .

Vi rammento che la violazione ripetuta comporterà la sospensione temporanea e/o definitiva dell'account.

Cordialità,
l'amministratore
Fabrizio Lerede.
 
 
#48 visitatore 2009-07-09 20:07
Sono il visitatore del libro tu mi capisci.......Hai pienamente ragione.....speriamo che non ci infetta il virus della mucca pazza.......;-);-);-);-);-);-):P:P;-);-)CIAO.
 
 
#47 luisi 2009-07-09 19:31
Siamo chiari ragazzi... si vociferava da giorni che sarebbe arrivato Berlusconi ed era doveroso organizzarsi in qualità di ordine pubblico, qualunque Sindaco avrebbe preso gli stessi provvedimenti quando poi lo stesso non si è più presentato ormai il tutto era stato fatto....secondo voi lo stesso Bovino non sarà rimasto male...io penso proprio di sì .Diciamola tutta i polignanesi hanno da tempo incubato un certo malessere e non è il matrimonio di Montrone il vero problema ma è la malattia Bovino che pian pian si sta sta espandendo......Vittoria
 
 
#46 baby 2009-07-08 03:13
avrei potuto capire se avessero partecipato premi nobel...ma per carità blindare Polignano solo perchè arriva gente che presenta talk.show è davvero deplorevole!!Ormai davvero i polignanesi lasciano spadroneggiare..che brutta cosa!!
 
 
#45 freemind 2009-07-07 18:42
sono daccordo con te sign. giuliani,
con questi due pesi e due misure purtroppo stanno colpendo tanta gente che prima o poi chiedera' il conto, daltronde basta vedere in che lista si è candidato il nostro piccolo bove per le provinciali , la ricotta prima di tutto . ;-)
 
 
#44 giambattista giuliani 2009-07-07 18:36
Fortunatamente per me ero fuori paese la scorsa settimana e non ho assistito personalmente allo scempio che è stato la festa Montrone. Sono davvero contento che ci siano cittadini che alzano la voce in questo caso e volevo ricordare a voi tutti un precedente. La prima amministrazione bovino cadde il 12 settembre del 2003, pochi giorni dopo, recandomi una sera a lavoro nel mio negozio del centro storico trovai l'arco sbarrato da delle hostess che volevano impedirmi l'accesso. Reclamai dicendo di dovermi recare a lavoro e una volta giunto in piazza Vittorio Emanuele, vidi che la stessa era stata addobbata con tavoli e sedie per un ricevimento all'aperto. Il nostro caro sindaco aveva affittato il centro storico per una sera a un'associazione di possessori di auto marca "Ferrari", che cenarono nella nostra meravigliosa piazzetta dinnanzi alla chiesa mentre tutte le attività commerciali furono costrette a chiudere per l'impossibilità di ricevere clienti...
Non è stato un caso isolato, ma una politica ben precisa di 2 pesi e 2 misure in base al blasone...
Non dovrebbero solo dimettersi, ma soprattutto vergognarsi.
 
 
#43 cadutomalato 2009-07-07 17:12
ci sto anche io...tra l'altro per quanto io sappia quell'area non è di proprietà comunale..
 
 
#42 cadutomalato1 2009-07-07 17:11
si può fare questa festa...io ci sto..tra l'altro credo che quello spazio non è neanche di proprietà del comune..
 
 
#41 visitatore 2009-07-07 16:47
BELLA IDEA Sarebbe bellissimo organizzare un avvenimento del genere. Io ci sto contiamoci votando il tuo intervento. ciao a presto
 
 
#40 BELLA IDEA 2009-07-06 20:46
RAGAZZI, nn prendiamo questo avvenimento come un problema, ma sfruttiamo l'episodio. Propongo una festa di inzio estate nel parcheggio tra la villa del signore e ponte dei lapilli...musica fino alle 4 e aperta a tutti azni raccogliamo dei soldi per devolverli all'aquila. Cosa ne dite? sfruttiamo la scia di questa festa.....aspetto risposte!
 
 
#39 mauro 2009-07-06 20:16
il Sindaco in carica, il giorno della vittoria alle elezioni comunali disse: " questa amministrazione sarà il rinascimento per Polignano".... Aveva ragione lo e'!ma solo per una collocaazione meramente storica , cioè un'amministrazione arretrata di circa seicento anni c, che da la possibilità al signorotto di turno di spadroneggiare sul territorio..
 
 
#38 luisi 2009-07-06 20:02
Sai visitatore ..io sono di centro destra ho creduto fortemente in questa amministrazione e forse credo ancora , so che Polignano è un paese difficile da gestire ma so anche che a volte i buoni propositi degli amministratori si perdono per strada , sono molto obbiettiva e realista e come te bacchetto anchio se qualcosa non va non sono mai solo di parte .Le mie lettere di protesta ci sono sempre in tutti i giornali se qualcosa non va prendendomi sempre la responsabilità di ciò che dico e scrivo ma ti assicuro che non vado mai dall'altra parte sono sempre coerente con le mie idee politiche .Mentre a Polignano si ha l'abitudine che se qualcuno non va si prova l'altro dell'altra parte sai come i giocatori la squadra vincente è quella dove gioco io poi si cambia ...ciao Vittoria
 
 
#37 visitatore 2009-07-06 17:29
NO no no Luisi tu non hai capito niente io sono semplicemente un provocatore di sani principi. Non voglio litigare con te il mio scopo è quello di bacchettare i politici di dx o sx solo quando sbagliano. CIAO
 
 
#36 luisi 2009-07-06 17:10
Caro visitatore io scriverò pure un libro dal titolo '' non ho occhi per guardare'' tu ne scriverai un altro non ho coraggio di firmare''. Sii più costruttivo e illuminaci con le tue alternative... Chi vorresti alle prossime amministrative??? Te lo dico io: qualcuno diverso da coloro che amministrano attulmente il nostro paese ... tu lo voterai lui vincerà e dopo due anni sparerai a zero e criticherai il suo operato... sappiamo fare solo quello vero..... Vittoria
 
 
#35 passione 2009-07-06 16:39
sono pienante d'accordo con Boccadirosa,sui suggerimenti proposti e rimarcati a tutti i Suoi Compaesani. Io mi auguro che, tali suggerimenti vengano da noi tutti accettati, ma sopratutto attuati.
i consigli di boccadirosa,infatti, potrebbero divenire sprono e stimolo, di una Cittadinanza Attiva, al contraio di altri, che vorrebbero identicarsi come tali.
è comodo rimanere sempre e perdutamente affaciati al balconi, e vedere che altri che lottano e si battono per difendere le proprie idee e la propria idendità, e poi da, bravi ragazzi, in merito al risultato criticano lo sconfitto ed elogiono il vincitore.
Boccadirosa, sono questi personaggi, che con il loro comportamento, affondano la nostra città, ed è da coloro che dovremmo fare attenzione fa cercando a volte, di emarginarli.
Invito pertanto, tutti i balconisti a scendere anche loro in strada e esprimendo la loro opinione e la loro idendità, senza avere mai, la paura di crearti dei nemici, fra i tuoi amici.
Solo in questo modo, potremmo davvero dare una svolta politico socio/culturale alla nostra Polignano a mare
Riflettete amici....riflettete
 
 
#34 boccadirosa 2009-07-06 14:11
Tutti vogliamo, tutti facciamo, tutti diciamo, tutti siamo bravi a criticare ma nessuno fa niente o propone niente per migliorare il livello della qualità della vita. Alcuni piccoli esempi: circa 30 anni fa ho avuto una piccola esperienza lavorativa in un paesino della Svizzera. Ebbene sapete il netturbino come puliva le strade? Con una pinzetta all'estremità di un bastone andava alla ricerca dei mozziconi mentre un'altro con un mezzo svuotava i cestini porta rifiuti (da noi invece, anno 2009, quel poveretto di Cosimo ogni mattina per pulire Piazza Moro si fa un M.... così)
Per non parlare dei rumori, del comportamento di coloro che hanno i cani, dei tanti trasgressori al codice della strada etc. etc.
Risultato: qualità della vita ZERO. Non sarebbe utile che una buona amministrazione (di dx o di sx) consigliasse ai suoi cittadini una settimana di relax in uno di quei paesini della svizzera (oggi ve ne sono tanti anche in Italia)e per coloro che non se lo possono permettere, (a turno) delle delegazioni finanziate dal comune? Chissà forse tra una decina di anni quello ZERO possa diventare DIECI E LODE e Polignano poossa diventare davvero una grande cittadina turistica ?????????
 
 
#33 de andrè 2009-07-06 14:09
Tutti vogliamo, tutti facciamo, tutti diciamo, tutti siamo bravi a criticare ma nessuno fa niente o propone niente per migliorare il livello della qualità della vita. Alcuni piccoli esempi: circa 30 anni fa ho avuto una piccola esperienza lavorativa in un paesino della Svizzera. Ebbene sapete il netturbino come puliva le strade? Con una pinzetta all'estremità di un bastone andava alla ricerca dei mozziconi mentre un'altro con un mezzo svuotava i cestini porta rifiuti (da noi invece, anno 2009, quel poveretto di Cosimo ogni mattina per pulire Piazza Moro si fa un M.... così)
Per non parlare dei rumori, del comportamento di coloro che hanno i cani, dei tanti trasgressori al codice della strada etc. etc.
Risultato: qualità della vita ZERO. Non sarebbe utile che una buona amministrazione (di dx o di sx) consigliasse ai suoi cittadini una settimana di relax in uno di quei paesini della svizzera (oggi ve ne sono tanti anche in Italia)e per coloro che non se lo possono permettere, (a turno) delle delegazioni finanziate dal comune? Chissà forse tra una decina di anni quello ZERO possa diventare DIECI E LODE e Polignano poossa diventare davvero una grande cittadina turistica ?????????
 
 
#32 de andrè 2009-07-06 14:06
Tutti vogliamo, tutti facciamo, tutti diciamo, tutti siamo bravi a criticare ma nessuno fa niente o propone niente per migliorare il livello della qualità della vita. Alcuni piccoli esempi: circa 30 anni fa ho avuto una piccola esperienza lavorativa in un paesino della Svizzera. Ebbene sapete il netturbino come puliva le strade? Con una pinzetta all'estremità di un bastone andava alla ricerca dei mozziconi mentre un'altro con un mezzo svuotava i cestini porta rifiuti (da noi invece, anno 2009, quel poveretto di Cosimo ogni mattina per pulire Piazza Moro si fa un M.... così)
Per non parlare dei rumori, del comportamento di coloro che hanno i cani, dei tanti trasgressori al codice della strada etc. etc.
Risultato: qualità della vita ZERO. Non sarebbe utile che una buona amministrazione (di dx o di sx) consigliasse ai suoi cittadini una settimana di relax in uno di quei paesini della svizzera (oggi ve ne sono tanti anche in Italia)e per coloro che non se lo possono permettere, (a turno) delle delegazioni finanziate dal comune? Chissà forse tra una decina di anni quello ZERO possa diventare DIECI E LODE e Polignano poossa diventare davvero una grande cittadina turistica ?????????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI