Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Festa delle donne: una riflessione controcorrente

giuseppe gialluisi polignano

RIFLESSIONE CONTROCORRENTE (scusate tanto e permettetemela).

Oggi, 8 Marzo, iniziative e messaggi d'auguri verso e per le donne si affastellano e, direi, si sprecano! Peccato che nessuno denunci e si impegni a far qualcosa per far cambiare le cose a favore delle donne di qualsiasi età ed in preda al panico, quando sono sbattute da un'ospedale all'altro, se, costrette dalle circostanze, hanno bisogno della pillola RU 486! La Pillola del giorno dopo, usata in tutto il mondo e da pochi anni in uso anche in Italia.

Però, nella Regione Puglia, nella provincia di Bari, e nei reparti di ginecologia del policlinico di Bari, gli obiettori sono la stragrande maggioranza e l'onere ed il compito di questa seria problematica è lasciato nelle mani di pochi ginecologi non obiettori -che poi subiscono anche danni d'immagine e di carriera.

La RU 486, in Piemonte ed in altre Regioni viene somministrata in ambulatorio e dopo un paio d'ore le interessate tornano a casa. Senza che, le stesse!, subiscano, durante il ricovero, malcelate e/o esibite discriminazioni e l'umiliazione di essere additate e ghettizzate!

L'applicazione e l'utilizzo della RU 486 in ambulatorio, azzerando i ricoveri, consente notevoli risparmi per la sanità pubblica! Vendola è la sua maggioranza sono capaci di sfidare il mondo delle baronie cliniche e dell'ipocrisia clericale? Lo dimostrino!

Giuseppe Sante Gialluisi

ULTIMI COMMENTI