Sabato 19 Gennaio 2019
   
Text Size

Fabio & Mingo all'Asl di Polignano per un "caso scottante"

fabio-mingo-polignano-striscia

 Questa mattina, a Polignano, Fabio&Mingo di Striscia la Notizia, noto tiggì satirico di Canale5, hanno effettuato un blitz negli uffici Asl del poliambulatorio di Polignano (il fu ospedale). Al loro arrivo, si è scatenata subito la curiosità degli utenti e dei soccorritori del 118 e lo scompiglio tra i dipendenti del poliambulatorio. La notizia poi, correva già veloce, come la luce, caricando di molti significati la visita inaspettata. Forse perché di motivi, per effettuare blitz, al pronto soccorso di Polignano, ce ne sarebbero eccome... Non sono ancora ben noti i contenuti del servizio e, dunque, i motivi del blitz.

Pare che si tratti di un caso molto scottante. E infatti, le bocche sono ben cucite, gli amministratori non rispondono ai cellulari. Tutto inutile, perché il servizio comunque andrà in onda, forse domani sera, mercoledì 17 aprile. Mingo & il buon Fabio non avevano provoloni o latticini in mano, ma si sono presentati solo in veste di giornalisti d’assalto. Pare si tratti di un caso da “mal di denti”… scherzi a parte, nel mirino sarebbe finito il dentista o comunque un reparto dell’Asl di Polignano. 

 

*nella foto esclusiva di PolignanoWeb - La Voce del Paese, Fabio&Mingo al Covo dei Saraceni, durante la conferenza stampa di Beautiful, quando nel 2012 consegnarono il provolone all'Assessora regionale Godelli.

 

Commenti  

 
#6 u fatue 2013-04-20 15:14
Concordo con Cittadinanza Attiva. Ho mandato oltre due anni fa a Striscia la Notizia (ed altri, a dire il vero...) la segnalazione dello stato vergognoso in cui versa il Demanio Marittimo tra Torrincina e Portalga, chiuso abusivamente agli accessi pubblici e per questo non più fruibile dalla cittadinanza nè manutenuto e manutenibile, nelle sue bellezze, dalla pubblica amministrazione stessa. Non ho neppure ricevuto risposta, e il motivo credo sia facilmente intuibile a tutti quelli che sanno quel che occorre sapere... Questi "prodi" cavalieri della difesa dei diritti civici, come tutti gli altri venditori di spettacolo, non potranno mai sostituirsi, quanto ad imparzialità e dovere civico, alle preposte istituzioni. Smetterei di dare notizia delle loro scenette incursive come fossero davvero eroi interessati a difendere diritti violati della gente, e non a fare la striscia di 3 minuti in TV. La spettacolarizzazione delle azioni di difesa dei diritti della comunità é uno tra i più efficaci dei sistemi perversi con cui il cittadino italiano é stato bovinizzato (nessun riferimento a politici locali...) da una demagogia sottile e subdola, inducendo nella gente la quasi inconscia convinzione che se non "conosci qualcuno", o vai in televisione, oppure non hai strumenti per far valere i tuoi diritti.
 
 
#5 VEGGENTE 2013-04-19 15:39
Chi sa DEVE denunciare perchè DEVE finire il tempo delle aree blindate ed inattaccabili e di tutti quei centri di potere che negli anni si sono consolidati, rovinando questo paese..E MI RIFERISCO AI DIRIGENTI DI TUTTI GLI ENTI E DI QUALSIASI SETTORE. Tornassero a fare gli impiegati e ci sarà un bel risparmio da utilizzare a servizio delle comunità.
 
 
#4 Rana 2013-04-17 19:19
Di esposti alla procura , a polignano , bisognerebbe farne centinaia ogni giorno ! Ad avere il tempo.
 
 
#3 Cittadinanza Attiva 2013-04-17 15:41
Caro Nicola, oltre la incredibile mancanza della scala antincendio in un luogo appena ristrutturato, circola un altra storia: pare che la faccenda riguardi un professionista molto ben pagato che non svolge le sue mansioni a favore dei pazienti! Contribuenti cornuti e mazziati?
 
 
#2 Cittadinanza Attiva 2013-04-17 09:17
Striscia la notizia sceglie e preferisce quel che deve far vedere e denunciare. Negli anni, più volte, abbiamo chiamato e sollecitato la loro redazione per la vergognosa e scandalosa pista ciclabile senza mai ottenere risposta e/o interessamento alcuno. In questo caso, molto probabilmente, si tratterà della scandalosa dimenticanza (Negligenza! Inosservanza!) della scala antincendio. In un luogo, che deve curare la salute di tutti, appena ristrutturato (messo a norma?)! Causa per la quale il servizio dentistico per i poveri cristi (che non si possono permettere i costosi dentisti privati!) non viene fornito!
 
 
#1 mimmo 2013-04-17 06:29
sarebbe saggio da parte di chi conosce le malefatte del nostro paese di rivolgersi alla magistratura ordinaria tramite esposti alla procura!!!!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI