Domenica 18 Agosto 2019
   
Text Size

Aperitivo col camion. Proteste nel centro storico

centro-storico-polignano

 Proteste nel centro storico: "Liberiamolo dalle auto"


Esiste un'ordinanza sindacale che prevede accessi nel centro storico di Polignano solo in determinate fasce orarie, eppure spesso le regole non sono rispettate. Come dimostrano le documentazioni fotografiche, accade spesso che grossi camion accedono in orari di grande affluenza turistica (anche alle 12.30), creando pericolo ai pedoni e disagio a chi sorseggia comodamente un aperitivo al bar, o desidera trascorrere ore liete nei ristoranti. Diverse sono le segnalazioni di protesta che ci arrivano in redazione e i post condivisi su facebook, nel gruppo "Liberiamo il centro storico di Polignano dalle auto". Più che aperitivo col camion, un aperitivo fumè, dato che spesso non si sosta a motore acceso.

Commenti  

 
#18 Giambattista Giulian 2013-04-20 21:08
Ricapitolando. Vito Frugis non esiste. È lo pseudonimo usato da
un vigliacco che non fa il muratore e non si spacca la schiena, ma anzi fa il dipendente pubblico e in orario di lavoro si diverte a diffamare la gente.
Tanto lo paghiamo tutti noi...
 
 
#17 augusto cernò 2013-04-18 16:37
...e aggiungo che se vi fosse maggiore collaborazione di tutti anche il lavoro dei vigili urbani sarebbe meno stressante! Questi ultimi devono quotidianamente combattere con quanti parcheggiano dove non dovrebbero,parcheggiano male,fanno i prepotenti,alzano la voce ecc ecc.Ma è così difficile vivere in modo più civile ed ordinato?
 
 
#16 Rossodisera 2013-04-18 12:27
Ancora con la storia dei pilomat...dei due pilomat solo uno ha una posizione regolare(quello sotto l'Arco M.) l'altro non potrebbe essere mai messo in funzione perchè inadeguato, primo perchè lascerebbe gran parte del centro storico aperto, secondo perchè è meccanico, terzo perchè comunque lascerebbe libero il passaggio alle auto.
 
 
#15 x vito frugis 2013-04-18 11:47
ma lo sai che la tua stupidità è dilagante?
degli altri centri storici me ne fotto? quanta pochezza! la gente come te andrebbe soppressa o almeno gli andrebbe tolto il diritto di parola e di voto...
 
 
#14 fillippo s. 2013-04-18 10:47
Vito Frugis rappresenti il meglio della società polignanese, è grazie a persone come te che Polignano è diventata quella che è, anzi se fossimo tutti come te potrei ancora fare il giro con l'auto nel centro storico ed attraversarne il tratto più difficile, quello tra piazza dell'orologio e piazza s. benedetto. Sei fortunato a lavorare per un'impresa edile che ti permette alle 13 di avere il tempo libero e la mente "fresca" per collegarti ad internet. Complimenti!
 
 
#13 augusto cernò 2013-04-17 16:52
se funzionassero i pilomat,come accade in mezzo mondo,non saremmo qui a dissertare sul sesso degli angeli! certo è che un piccolissimo centro storico attanagliato da auto e camion a qualsiasi ora lo si può vedere,e subire,solo qui!
 
 
#12 Pentagono 2013-04-17 09:30
Finiamola con questa pagliacciata! Giambattista ha ragione, a volte esagera ma in linea di massima dice cose vere, non si può vivere così, le attività soffrono, non si capisce mai qual è la linea giusta da seguire e l'economia non decolla. Il centro storico deve essere chiuso al traffico con orari prestabiliti per il carico/scarico merci. Se qualcuno poi ha la necessità di dover entrare fuori orario dovrebbe fare domanda al Comando di P.M. e vedere se rilasciano un permesso in via eccezionale. Le regole devono rispettarle tutti, non esiste che chi si spacca la schiena deve rispettarle di meno oppure deve trasgredirle. Volevo aggiungere inoltre che il centro storico è di tutti i Polignanesi e non solo dei residenti. Io ad esempio che adoro passeggiare per le vie del centro storico ma anche per le vie del mare preferirei non essere disturbato ogni volte dalle macchine che mi chiedono di spostarmi, insomma non sono io che deco mettermi da parte ma sono le auto che devono circolare altrove!
 
 
#11 Divertente 2013-04-17 09:29
Appena si toccano i fili (isola pedonale e dintorni), arrivano minacce ed allusioni pesanti ed anche volgari! Al posto di G. G. una bella denuncia verso i tanti anonimi on line la faremmo. Per il resto, tutti a guardare (P.M. compresa) la piazza centrale trascurando i vicoli spesso intasati di auto in sosta a tutte le ore del giorno e della notte (i prepotenti sono intoccabili?).
 
 
#10 Giambattista Giulian 2013-04-17 08:23
Il tuo disprezzo e quello della gentaglia come te per me sono motivo di orgoglio. Sei solo uno che vorrebbe essere un mafioso per sistemare la gente, invece rimani un anonimo vigliacco.
Caro fabio quaranta, a disposizione per il caffè cosi posso spiegare ad una persona civile quello che dico da tanti anni.
 
 
#9 fabio quaranta 2013-04-16 20:30
x Giambattista: mi chiamo fabio quaranta e vivo nel centro storico (di origini putignanesi) e sono un operaio che lavora a castellana. Ti conosco e ci salutiamo, so che sei un bravo ragazzo. Non condivido ne i tuoi discorsi ne quelli di vito frugis. Però una cosa te la voglio dire: attento, perchè chi si spacca la schiena dalla mattina alla sera per portare un pezzo di pane a casa dove ci sono figli o magari genitori malati ecc... e posi si sente minacciato da chi come te fa foto di nascosto, potrebbe reagire malamente purtroppo. Ricordati che la fatica annebbia la mente e se poi ci aggiungi la persecuzione e l'oppressione, be una miscela esplosiva. Probabilmente questo ti sfugge perché il tuo è un lavoro più facile nel senso che non prevede fatica fisica. Con stima, spero di poter prendere un caffè con te.
 
 
#8 vito frugis 2013-04-16 13:19
Giambattista, sapessi il caro nicola teofilo quanti filtri ha messo ai miei discorsi. Il quale nicola teofilo non dimostra di essere professionale poiché è di parte. Ma non importa.
Per quanto riguarda te Giambattista, sei già stato fatto "carico di meraviglia". Dialetticamente ti ho demolito. Infatti, ti è venuta l'ansia per non dire altro e, sei andato a piangere dal direttore teofilo. Addirittura ti senti minacciato dopo che qualcuno te le ha suonate verbalmente e per giunta con 4 parole semplici semplici. La verità è che ti ho punto nel segno. Ti senti toccato dentro perché ho detto la verità; che poi è la verità di tutto il paese che proprio non ti sopporta. Io ci parlo con la gente e quelli come te non sono ben visti perché sfottono chi veramente lavora. In un altro paese ti avrebbero sistemato per bene, facendoti capire che chi parla troppo poi deve accettarne le conseguenze. Fortuna per te che siamo a Polignano, paese di brava gente. Ti facevo di più spessore. Invece mi hai deluso. Pertanto con te chiudo qua la discussione. Non spreco tempo con i perdenti. E tu hai perso.
Direttore, per favore non metta nessun filtro a questo discorso poiché non ci sono frasi e parole di minaccia. C'è solo verità. La verità di un operaio edile come me che si spacca la schiena dalla mattina alla sera per portare il pane a casa. E che è stanco dei soprusi di gente che ha corpo e mente fresca.
 
 
#7 x Giambattista 2013-04-15 22:10
Giambattista scusaci per il filtro, ma arrivano davvero tantissimi commenti. Non voglio giustificarmi, però il sito è intasato... Faremo il possibile per evitare gli insulti. Il problema è che nessuno legge il regolamento, come al solito :-(

nicola teofilo
 
 
#6 Giambattista Giulian 2013-04-15 21:18
Sarai l'ennesimo che viene e se ne va "carico di meraviglie".
P.s.
Un sincero complimento ai moderatori del sito, che consentono tali toni offensivi e minacciosi.
 
 
#5 vito frugis 2013-04-15 13:03
Gianbattista Giuliani, Ti rispondo ai 4 punti:
1. io degli altri centri storici me ne fotto.
2. tutte le attività commerciali prima che favorevoli alla pedonalizzazione sono favorevoli al fatto che possano scaricare e caricare merce senza che ci siano cattive persone come te. Hai fotografato un povero camionista mentre si rompeva la schiena a scaricare le casse, ma non ti vergogni? Da qui si capisce che tu la fatica e il lavoro non sai nemmeno dove abitino. Vergognati.
3 la tua attività è proprio inutile. Chiudi. Dai solo fastidio.
4. per te è facile scaricare e caricare poiché: si tratta di cose insignificanti, leggerissime e per di più avviene una volta all'anno. Se invece provassi a scaricare merce pesante voglio vedere se rispetteresti gli orari. Sei figlio di papà (ti conosco molto bene) e la fatica (ripeto) non sai dove abita.
Non ho attività nel centro storico e anche se fosse non sono affari tuoi dove debba stare. E comunque, prometto, presto queste cose verrò a dirtele in faccia nel tuo inutile negozio.
 
 
#4 giambattista giulian 2013-04-15 10:40
caro Vito Frugis, non so chi tu sia e non mi interessa, rappresenti esattamente il polignanese medio che da sempre impedisce lo sviluppo del paese.
Hai detto una sfilza di stupidaggini impressionante:
1) tutti i centri storici del mondo sono pedonali e hanno regolamentazioni.
2) la maggioranza delle attivita alimentari come le chiami tu sono favorevoli alla pedonalizzazione.
3) la mia attività è quella che ha meno danni dalla presenza dei camion e delle auto.
4) io vendo solo qualche oggetto all'anno, ma me lo scarico a mano o negli orari prestabiliti.
Se hai un'attività nel centro storico anche tu e hai bisogno delle auto, chiudila e trasferisciti in periferia.
Io cerco di fare il bene di Polignano, tu solo vigliacchi attacchi personali.
 
 
#3 myster 2013-04-15 02:14
guarda che parcheggiano i residenti li, muserra fatt i fatt d'cast...non è estate ancora i già ste de fastidie??
 
 
#2 vito frugis 2013-04-13 19:02
Con la storia di questo centro storico avete veramente rotto. Ma possibile non capiate che ci sono un sacco di attività commerciali di tipo alimentare e che dunque i camion devono per forza entrare per scaricare la merce, altrimenti che facciamo chiudere le attività? E nessuno venga a dire che ci sono gli orari stabiliti poiché sono troppo limitativi al regolare esercizio delle attività; e poi pretendere per forza che ci siano i vigili nel centro storico come se non abbiano altro da fare (incidenti, scuole ecc...); guarda caso da dove nasce tutto ciò? Da lamentele di un piccolo negozietto di souvenir che non avendo esigenze alimentari non ha bisogno di carico e scarico merci, poiché vende qualche oggetto alla settimana nella sola estate. E siccome ha tanto tempo libero (beato lui) si diletta a fare foto qua e la.
 
 
#1 augusto cernò 2013-04-13 17:14
questo è un'argomento oramai datato; pertanto ritengo che sia superabile con una semplice regolamentazione degli accessi per motivi di lavoro.Ad esempio : carico e scarico di merci dalle 8,30 alle 10.Ritiro dei rsu entro le ore 12.In tal modo si eviterebbero disagi ai commercianti ed ai turisti,soprattutto a questi ultimi che vivono la piazza per consumare un'aperitivo o un pranzo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI