"Il geoparco può essere una realtà"

gialluisi 640_x_300

 

Visita del dott. Loconi: “Il Geoparco può essere una realtà”


Buone nuove per Polignano, la sua Costa ed il Parco/costiero tutelato dall’Unesco.
Il Sindaco Domenico Vitto, dopo l’impegno di fare il convegno per discutere la sorte degli 11 km della nostra costa e per meglio sostenere la richiesta inviata all’Unesco, durante le festività natalizie ha ospitato il dott. Loconi (Biologo marino, collaboratore e membro della commissione scientifica per gli Ecoparchi ed aree protette del Ministero dell’Ambiente).

Nella solare e bella giornata di Capodanno, abbiamo accompagnato l’ospite a visitare la splendida costa a Sud di Polignano. Iniziando, dopo la Grotta Palazzese, da Grotta Ardito e proseguendo fino al nuovo lungomare. Giunti al depuratore -brutto, nauseabondo e da spostare!- abbiamo saltato la ringhiera raggiungendo l’isolotto dell’Eremita e le due conche naturali ‘du ium’, definite dal Dott. Loconi “habitat naturali ed ecosistemi di notevole interesse didattico”.

Da Portalga abbiamo proseguito, osservando battigia, grotte, anfratti, scorci, tutti affascinanti e di valore ambientale, arrivando a Torre Incina. Le impressioni e le sensazioni del Loconti sono state molto positive, è rimasto affascinato dalla originale e vergine area costiera (purtroppo qualche insenatura era piena di rifiuti, servirà una qualche iniziativa).

A fine percorso, riservandosi di visitare la parte sommersa della costa, si è detto convinto che si può tentare il percorso per il Geoparco e la tutela Unesco. Si è detto anche convinto che Forum, Convegni e relativi atti, devono essere necessariamente pubblicati, perché utili e dovuti: “L’Unesco è attenta e valuta bene chi dimostra amore e tutela dei propri luoghi di pregio ambientale”!

Pertanto, Sindaco Vitto, appena possibile si deve organizzare il convegno con professionisti specializzati, rappresentanti di parchi esistenti, e rappresentanti della Regione Puglia!

Gialluisi Giuseppe Sante