Miss da sballo per l'inaugurazione di Max Milano Italia

miss-ricchiuto-divella-max-milano-polignano

 

Vetrine con modelle vere, in carne e ossa, hanno mandato in tilt il traffico di via Sarnelli

 

Un sabato da movida milanese, con tanto di luci, strass, cocktail e fashion music. Una piazza come non la si vedeva da settimane. Vetrine fluorescenti e in movimento… nel senso che all’interno non vi erano tristi e inanimati manichini, ma bellezze nostrane in carne e ossa che ondeggiavano su tacchi vertiginosi. Questo è quanto Giovanni Damore, giovane imprenditore, ha ideato per l’inaugurazione del suo nuovo store, “Max Milano Italia”, aperto qualche sabato fa in piazza Moro, a Polignano, accanto al caffè Laguna. (a fine articolo galleria foto completa)

All’interno delle vetrine vi erano delle fantastiche fanciulle, tra le quali non è passata inosservata Miss Divella, reginetta all’ultima targa crocifisso, la splendida Rita Ricchiuto. Il luccichio degli abiti ha attirato diversi passanti, in auto e a piedi, tanto che il traffico è andato letteralmente in tilt. Mentre uno stuolo di mariti e comitive sono rimasti impietriti sotto la palma, a osservare le vetrine del nuovo negozio, che ha già catalizzato, invece, l’attenzione di mogli, in genere procacciatrici d’affari, per l’ottimo rapporto qualità prezzo dei capi d’abbigliamento esposti.

La redazione augura lunga vita a questa nuova attività e tanto successo al giovane imprenditore.