Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Dopo il blitz dei Verdi, più auto e multe a Pietregea - FOTO

auto-multe-pietregea-polignano

 

Fioccano multe a Pietregea: galleria foto in basso, a fine articolo 

 

Appena ventiquattro ore dopo l’ “incursione ambientalista”, quindi dopo la rimozione dei paletti e della sbarra a Pietra Egea, il "Sole" ride un po’ meno, arriva il temporale e… fioccano multe. Un po’ di “sale” in più per i bagnanti che, non trovando l’accesso sbarrato alle auto, hanno parcheggiato lungo la stradina che conduce alla battigia. Alcune moto hanno parcheggiato perfino in spiaggia, poco distante dal proprio bagnasciuga.

Tutto questo è accaduto in un margine di tempo così ristretto, che sembra esserci quasi un rapporto di causa ed effetto. Intanto, alcuni bagnanti si sono avvicinati mentre scattavamo alcune foto. “Vengo al mare, non ci sono servizi, e devo pure pagare una multa” – si è sfogato il turista, che giura di “non mettere più piede a Polignano”.

 

Link correlati alla notizia:

VEDI - COLELLA: "LOMELO A CACCIA DI VISIBILITA' "

CLICCA QUI: VITTO PRENDE LE DISTANZE DA LOMELO

CLICCA QUI - VIA LA SBARRA. BLITZ DEI VERDI - FOTO - E ALTRI LINK SUL CASO PIETRA EGEA

Commenti  

 
#23 Amomar 2012-08-01 17:07
Vorrei sapere dai militanti dei verdi se hanno mai preso posizione e
con quali risultati, quando anni fa il campeggio adiacente Pietregea si è appropriato della stupenda spiaggetta quasi confinante con il lido S. Giovanni chiudendone tutti gli accessi dalla strada (ancora visibile il cancello chiuso con erbacce e impossibilità di accesso), se non facendo un lungo cammino solo dall'ingresso di Pietregea.La mia paura è che a pietraegea tocchi la stessa sorte, basta notare il rapido avanzamento del residens con ombrelloni sdraio e altro verso il mare.Spero propio di sbagliarmi.
 
 
#22 turista 2012-07-31 14:45
polignano paese molto razzista e di cultura campagnoli
 
 
#21 Piripicchio 2012-07-26 14:05
Non sono di Polignano e quindi non conosco la zona interessata.
Lomelo ed i verdi del suo clan, hanno giustificato il blitz perchè con la sbarra si impedisce ai disabili di frequentare la spiaggia libera.
Chiedo se quell'area è predisposta, con rampe e servizi di ogni genere, ad accogliere chi è più sfortunato di noi.
In caso contrario è la solita sceneggiata pre elettorale.
Una curiosità, un caso analogo si è verificato a Monopoli, dove in una strada privata con accesso pedonale pubblico, è stato sostituito un vecchio cancello.
Anche qui si è materializzato quasi per incanto un disabile che ha chiesto di far aprire il cancello, sapendo comunque che non avrebbe potuto accedere con la carrozzina sulla spiaggia, per la mancanza dei servizi minimi necessari.
Ha richiesto l'intervento di vigili e della stampa.
Il tutto si è risolto con un nulla di fatto perchè il cancello è legittimo.
 
 
#20 AVATAR 2012-07-25 18:23
la verita' di pietra egea forse è che ci
vogliono far togliere il vizio di andare
al mare in quel posto, perche' tra poco
inizieranno a costruire villaggi e campi da golf a due metri dal mare
 
 
#19 cangaceiro 2012-07-24 20:48
mi sono azzardato ieri ad andare a portocavallo perche' era l uncio posto quasi fruibile visto che il vento di grecale spazzava la costa,,sono rimasto skifato anzi "m'agghj cacn'scet" a vedere le migliaia di cicche di sigarette sparse sulla spiaggia, mi faceva skifo stendere il telo su quel tappeto di cicche,,io dico fumate pure , è un vostro diritto avvelenarvi ma almeno gli scarti ke producete abbiate la civilta' di raccoglierli ....skifosi
 
 
#18 ruge 2012-07-24 08:10
quasi quasi era meglio che rimaneva la sbarra...
 
 
#17 INDIGENO 2012-07-24 07:41
...Ve lo avevo detto!
La realtà è che si vuole prendere capra e cavoli...liberare gli accessi al mare ed impedirne la fruibilità...cambiare tutto per nn cambiare niente!
E' inutile togliere le sbarre se non si creano i servizi!
Questa amministrazione sembra dare un colpo alla botte ed uno al cerchio! Chiude il gelso al traffico ma nn multa le auto parcheggiate senza pass...vieta il parcheggio a grotta ardito ma nn multa chi parcheggia!...questa si che è politica coerente...
 
 
#16 Kappa 2012-07-23 22:52
Caro Frequentatore, sono convintissimo che tanti non possono permettersi di pagare 40 euro di multa...darebbe fastidio anche a me! E' per questo che IO non parcheggio dove c'è il divieto di sosta, IO quando vado al mare non pretendo di arrivare in spiaggia con la macchina o la moto, IO parcheggio dove si può (gratis o meno) e raggiungo la spiaggia a piedi...ed evito le multe. L'ospitalità di un comune non può essere pesata sulla disponibilità del comune a trasformarsi in una bolgia continua di auto. Vuoi parlare dei servizi carenti, della mancata pulizia delle spiagge, del negato accesso alla battigia per i disabili, dell'assenza di parcheggi custoditi? Sono convinto, come te, che Polignano faccia schifo da questi punti di vista...ma per favore andate in spiaggia senza abusare della nostra pazienza!
 
 
#15 il tecnico privato 2012-07-23 18:15
Io farei un'altra osservazione piuttosto di prendercela con i Vigili. Se i proprietari di quei terreni, prima di recintarsi, avessero anche loro rispettati gli standard e le regole del P.R.G. ci saremmo trovati di fronte ad una stradina di circa 10 metri larga.
 
 
#14 il saggio........... 2012-07-23 18:03
P.S. alla fin fine dico che Mimmo Lomelo ed il Prof. Oliva con la loro azione di forza hanno dato rispetto e comprensione a tutti coloro che possiedono un tantino di educazione civica e di buon senso....complimenti a Mimmo Lomelo!!!!
 
 
#13 il saggio........... 2012-07-23 17:57
Innanzitutto desidero tranquillizzare l'amico gozzoportocavallo che la strada in questione è totalmente pubblica sino agli scogli che precedono la battigia. Se così non fosse i vigili non sarebbero così impreparati a multare su area privata a chi viola il codice della strada. Anche i turisti se vogliono fare uso del mare e delle spiagge hanno l'obbligo del rispetto delle regole e del vivere civile. Se ci sono dei segnali quest'ultimi vanno rispettati se effettivamente ci vogliamo sentire gente educata e civile. Se io vado in casa altrui la prima cosa che conservo nella mia persona è l'educazione ed il buon senso, nonchè il rispetto assoluto dei proprietari della casa, poichè io sono l'ospite di quell'area e di quella famiglia. Quindi, se i turisti vogliono godersi il mare di polignano la prima cosa che devono eseguire è il rispetto altrui e di se stessi. Il turista che si è lamentato è padronissimo di non venire più a polignano perchè ha preso la multa, ma non per questo noi dobbiamo crearci problemi....uno in meno!!! All'amico del comm.10 lo informo che la stradina è tutta pubblica e non privata ad uso pubblico!! Grazie
 
 
#12 mortificante 2012-07-23 17:03
Concordo con perplesso quando sostiene che di un certo tipo di turisti ne faremmo noi polignanesi volentieri a meno. I turisti che noi vogliamo sono quelli che lasciano i soldini alle nostre attività commerciali, ai nostri b&b. Questa gente che arriva da tutta la provincia sa quanto costa parcheggiare ad Alberobello, a Castellana, a Conversano, a Monopoli? C'è chi banchetta, chi insozza, chi fa i picnic sulla scogliera di Lama monachile. Adesso basta lo diciamo noi, noi che paghiamo l'immondizia che lasciano questi signori, che ripuliamo la costa che insozzano.
 
 
#11 lindo 2012-07-23 16:55
X chiaredom: come può lomelo impedire ai vigili di fare le multe? Sarebbe interruzione di pubblico servizio, dunque denuncia e se c'è violenza scatta l'arresto.
X gozzoportocavallo: si sono strade private ma a servitù pubblica, dunque vigono le leggi del codice della strada che vanno applicate senza se e senza ma.
Tutti (indigeni e forestieri) ormai sanno che i vigili sulle spiagge battono cassa al comune eppure persistono a parcheggiare dove non devono. Le multe se le meritano in pieno. E' da idioti beccarsi consapevolmente un verbale per un bagno a mare. A meno che sei ricco sfondato. E nessuno dica che siccome non ci si può permettere di pagare i lidi privati, la gente osa......Ci sono tanti tratti di costa liberi dove i vigili non possono venire. E' proprio la testa dura e limitata della gente che per forza li deve andare: pietraigea, porto cavallo ecc................
 
 
#10 Perplesso 2012-07-23 16:24
secondo me non si tratta di strada privata tout court bensì di strada privata ad uso pubblico. Ad ogni buon conto credo che il problema principale sia l'uso che se ne fa delle spiagge, le spese per il loro mantenimento e tante altre problematiche connesse. Capisco che la "ferita" di gozzoportocavallo sia ancora aperta, ma i problemi derivanti dalle inutili "indagini" dei due perditempo non hanno nulla a che vedere con Pietraegea. D'altro canto le multe i vigili da quelle parti le hanno fatte sempre. Infatti mi domando come sia possibile che ancora si continua a parcheggiare ad esempio nel viale di accesso a San Giovanni quando tutti sanno che lì i Vigili fanno cassa da anni. Considerate pure che il parcheggio a "tromba" non può essere difeso in alcun modo, al di là dei presunti interessi dei titolari di questa o quella struttura. Vogliamo lo sviluppo turistico? e allora impariamo ad usufruire delle strutture in modo civile a cominciare dal modo di parcheggiare
 
 
#9 frequentatore 2012-07-23 16:18
Poligano a Mare sicuramente è un bellissimo centro e bisogna tanto pubblicizzarlo in quanto non ha nulla da invidiare per similitudine alla bella Positano. Peccato mancano le strutture ricettive e qualche bella spiaggia attrezzata. Unico neo di questo bel paese che non è possibile pagare 2,00 € l' ora per un parcheggio in periferia e senza nemmeno controlli per eventuali furti o danni alle macchine. Nei pressi di San Vito, spiaggia povera e per gente povera che la domenica si permette con le proprie famiglie una giornata, non deve trasformarsi in una spiaggia di verbali di contravvenzione. Le norme del codice della strada vanno sicuramente rispettate, ma ci vuole un pò di tolleranza tenuto conto che i frequentatori non sono persone che possono permettersi altro. Peccato questo porterà inevitabilmente a disertare questo comune che sicuramente si contraddistingue per parcheggi che nemmeno al centro di Milano costano tanto e verbali di contravvenzione.Se non ci sono parcheggi e la povera gente non parcheggia la macchina in modo tale da creare disagi al traffico, un poco di tolleranza non è male la domenica, in quanto maltrattiamo non la gente ricca che certamente non frequenta San Vito, ma tanta gente comune che 38 € di contravvenzione pesano sule tasche di chi a male pena ne guadagna 40 al giorno se ha la fotuna di guadagnarli.L'ospitalità di un comune si apprezza e si manifesta anche in queste piccole cose che certamente possono contribuire a rendere più bella e vivibile la cittadina.
 
 
#8 gozzoportocavallo 2012-07-23 15:57
i divieti di sosta sono abusivi, la strada nn è comunale ma privata
 
 
#7 ptrucc!!! 2012-07-23 15:24
è giusto multarli!!!! anzi farei idem x coloro che "buttano" carte in genere per terra. Vedi di fronte a "nò nò" c'e il casino, polignano è molto sporca, servono piu bidoni x raccolta differenziata, mentre i vigili svolgono un ottimo lavoro, sono sempre aguerriti portando il paese nella giusta direzione, siamo un popolo d'incivili e serve l'aiutino
 
 
#6 chiaredom 2012-07-23 12:52
rispondo a perplesso,
quello che scrivi va bene,ma in tutto questo manca una cosa...LO STATO,nel senso di qualcuno che non mandi ..dopo a fare le multe,ma prima per prevenire che succedano queste cose,certo, .....a quando qualcuno che si interessi veramente dei problemi di polignano?a proposito...lomelo così bravo a togliere le sbarre perchè non era lì il giorno dopo ad impedire ai vigili di fare le multe.....?sono tutti uguali.....
 
 
#5 chiaredom 2012-07-23 12:47
complimenti vivissimi al capo della polizia municipale così solerte nel mandare i vigili a multare i bagnanti...perchè invece non c'è un vigile che indirizza i bagnanti verso un parcheggio....?
perchè il parcheggio non c'è e fa comodo fare cassa multando chi si reca fiducioso al mare pensando di passare una bella giornata. complimenti vivissimi alla nuova amministrazione se questo è il biglietto da visita.....invece che dare risposte serie ai cittadini si fa la guerra dei poveri gravando di ulteriori tasse(multe)il cittadino che ha la sola colpa di parcheggiare dove può non essendoci aree attrezzate,è questo il nuovo corso...? alla prossima ...puntata...pardon multa.....
 
 
#4 Kappa 2012-07-23 12:09
Il turista che si è lamentato con voi fa benissimo a non mettere più piede a Polignano. Non sentiremo la mancanza di un maleducato in meno.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI