Domenica 21 Luglio 2019
   
Text Size

Altro cemento sulla costa verso Ripagnola: foto

cemento-costa-polignanese-polignano

Roccia e Cemento: le foto di Ripagnola

Roby Bianchi colpisce ancora. Il nostro supereroe ha fotografato altre colate di cemento lungo la costa polignanese. Per la seconda puntata dell’inchiesta, pubblichiamo le foto di abusivismi lungo la costa camping a Ripagnola, ultimo campeggio al confine di Cozze. Centinaia di metri cubi di cemento colati sulla costa. E’ stata perfino scavata la scogliera per ricavarne un scivolo per imbarcazioni. 

“Scagliusi e Lamannna – si domanda Roby Bianchi – non hanno occhi aperti per guardare lo scempio fatto dai forestieri che si sono impadroniti della costa di Polignano?”.

 

VEDI ANCHE SCIVOLI IN CEMENTO A PORTO CAVALLO E TUTTI GLI ALTRI LINK

Commenti  

 
#18 gozzoportocavallo 2012-07-16 15:14
x residente wwf legambiente loro hanno fatto l'esposto in capitaneria scivendo di aver rotto la scogliera x ormeggiare il gozzo, tutta questa messinscena montata dal proprietario della villa con lo scivolo che gli dava fastidio il gozzo che nn poteva scendere con le canoe dalla sua villa, allora mi dico wwf e legambiente è tutto documentato da foto mi vogliono dire dov'è rotta la scogliera
mentre lo scivolo in cemento nn si vede o si fa finta di nn vedere
 
 
#17 Residente... 2012-07-15 20:45
concordo sulla maggior parte dei commenti, è vero che gli scivoli non sono recenti e che spesso la colpa è di tutti facendo finta di niente....non si può solamente incolpare le associazioni come wwf e legambiente che cercano di sensibilizzare tutti noi per evitare altri scempi, non possono denunciare tutto e tutti, non è nei loro compiti....
ma la cosa più imbarazzante è le tempestìvità dei giornalisti e di tutta la redazione....sotto gli occhi di tutti da sempre e se ne accorgono solo ora...diciamo da maggio in poi????
MA CHE BRAVI....
 
 
#16 lilli il vagabondo 2012-07-13 14:59
vitto seicome gli altri amministratori, non è cambiato nulla,anziquelle poche cose fatte non vanno per niente bene.
 
 
#15 per i polignanesi 2012-07-11 07:41
come cambia amministazione, poco tempo fa chi era (PDL) al potere ora denuncia, .......chissa perchè!!!!!!!!!
 
 
#14 smarrito 2012-07-10 15:12
prima di tutto complimenti a gozzoportocavallo che non si è arreso alla logica del più forte ma che lotta per far valere un principio di uguaglianza: o si tolgono barche e scivoli o rimangono entrambe!!!inoltre, indigeno ha ragione: basterebbe aprire gli accessi al mare a tutti i cittadini così i privati che ne godono avrebbero vita ben più complicata!!!
 
 
#13 mio cugino 2012-07-10 14:59
un amico greco di mio cugino ha raccontato che loro le case al mare lí le costruiscono senza autorizzazioni, prima costruisci e poi sistemi tutto, inoltre dice che lí le piscine delle case sono riempite con acqua del mare, che le fogne scaricano direttamente a mare, e che se tuo nonno era un politico greco...in automatico ti spetta una casa (abusiva) al mare! ma che paese strano questa Grecia...
 
 
#12 INDIGENO 2012-07-10 12:26
tanto cosa rischiano gli abusivi???!!!
Chi può dimostrare che la colata di cemento l'ha fatta il proprietario della villa piuttosto che il proprietario del campeggio...ci sarà una causa (che non porterà a nulla!!!) il comune (noi!!!) a nostre spese dovremo ripristinare (dando anche maggiore risalto al patrimonio di cui gode la casa sul mare...perchè quelle colate obbrobriose sono state fatte da persone senza cultura del bello!!!
Cominciamo a restituire gli accessi al mare ai bagnanti ed alla comunità (togliamo i cancelli che li hanno privatizzati)...Cominciamo a vigilare ed a controllare gli scarichi fognari (fosse ecologiche)...cominciamo a sanzionare penalmente gli "eventuali abusi" ed il resto verrà da se!!!
 
 
#11 up 2012-07-10 11:43
poveri greci ,pensano di essere furbi e si vendono per un piatto di lenticchie , mentre sulle loro spalle da anni c'è chi pasteggia a ostriche e Champagne .
 
 
#10 abusi & condoni 2012-07-10 11:12
mi sà che si fa sul serio: hanno appena sospeso i lavori a un certo "LARUCCIA" in piena zona costiera ( maglia 14 s.caterina ). Oltre a diversi locali è spuntata una piscina di 130 metri quadrati!!!!. w i condoni ; tanto non la butta giù .( dove finiremo )
 
 
#9 belin 2012-07-10 10:54
caro password quanto hai ragione, ti do ragione su tutto, sembra la storia di molti ....se conosci all utc, geometri o ingegner baffone , allora avrai di tutto anche l 'illegale, altrimenti la pratica rimarrà a dormire li, per un anno , ti dirian che per prenderti la tua pratica devi pagare svariati soldi per averla, e dopo che l avrai avuta , dopo un anno , ti diran che non hai diritto a far nulla..., e che nessuno ti ha detto di pagare per ritirare tale pratica...., che vuoi farci caro Password, certe usanze non sono solo in sicilia corleone o grecia.....
 
 
#8 ruge 2012-07-10 10:49
il paese dove nessuno sa nulla e vede niente, so decenni che sto cemento è sulle rive polignanesi, da san vito , porto contessa, basta vedere le ville che stan dietro a sti viali di cemento e si scopre il furbetto di turno..tutto qua...d altronde chi ha costruito abusivamente facendosi ville faraoniche distruggendo il litorale di certo non ha cultura ambientale, ma al massimo ha cultura di raccoglitore di patate o simili
 
 
#7 Password 2012-07-10 08:07
E no miei cari. da "polignanese" sin dai primi anni '70, vi dico che non potete scaricare adesso le precise responsabilità che hanno i noti personaggi locali nei confronti dei baresi tanto vituperati. Noi che abbiamo conosciuto ed apprezzato Polignano sin dagli anni '70 quando il nostro paese non era certo noto e frequentato come oggi constatiamo come i polignanesi residenti e votanti abbiano deciso di tenersi cari cari certi personaggi ed ora a distanza di quasi 40 anni non credo che nessuno dei residenti e votanti possa ritenersi immune da responsabilità. Comunque, poiché certe cose accadono solo altrove e certamente non a Polignano (?) vi racconto una storia accaduta in un paese sperduto della Grecia, dove un cittadino ligio alle leggi, dopo aver preso in fitto una villa, decide di acquistare 2 ettari di suolo per realizzare la sua casa di proprietà, e già qui scopre di essere l'unico ad aver fatto un acquisto simile, dal momento che i "locali" non possiedono altrettanta superficie pur avendo realizzato costruzioni simili e perfino più grandi. Poi decide di progettare la propria casa da parte di un architetto non del luogo anziché dal "solito" geometra locale (che vive e prospera in quel paese ancora oggi), ed ecco che prima l'ing comunale dorme sulla pratica e poi,a progetto approvato,arriva il solerte comandante della polizia locale (greca ovviamente) spalleggiato dal medico (quello che in Italia si chiamava ufficiale sanitario) e giù una denuncia che poi viene posta nel nulla dal Giudice greco (forse avrei dovuto raccontare una storia spagnola per non far pensare al pretore di Monopoli). Chiede anche la concessione per il pozzo nero e scopre che i greci non hanno le medesime abitudini e dopo più 30 anni riceve ancora la visita del vicecomandante delle guardie (sempre greche) che pensa di poter spillar soldini e rimane buggerato perché non credeva che in quel paese della Grecia qualche forestiero "fesso" avesse gli scarichi a norma.E perfino l'altro suo collega viene a pretendere la manutenzione del muro a secco perché disturba i suoi amici che devono porre dei tubi irrigui (abusivi) sul muro del fesso e scassano l'asfalto davanti al suo cancello senza ripristinarlo, perché tanto il fesso non è mica greco ed a lui si può fare quel che si vuole. Meno male che la storia si è svolta in Grecia perché solo lì accadono certi fatti. A Polignano no. A Polignano ci sono perfino dei consiglieri comunali che vigilano e segnalano tutto,ma proprio tutto,al Sindaco ed ai Carabinieri. Certe volte mi vien proprio voglia di mancare al diavolo sti greci. Poi mi rendo conto di avere la fortuna di abitare a Polignano e allora mi passa tutto
 
 
#6 polignano 2012-07-09 19:46
beh non bisogna andare così lontano basta vedere cala paura.... domanda ma gli ambientalisti e i verdi dove sono???
 
 
#5 bocca mia statte z.. 2012-07-09 16:55
Coloro che hanno denunciato lo scempio in loc. porto cavallo dov'erano sino a qualche mese fa ??? Lo scivolo a Ripagnola non è stato fatto certamente in questi ultimi giorni e, mio malgrado, devo dare ragione all'amico "non residente": Polignano accetta tutto :-) dopo il condono delle villette ecco pronta un escamotage per legalizzare quello che ai vari operatori del settore non è mai stato concesso!!! Tutti - e dico "tutti" chi vuol capire capisca - sapevano dello scivolo a mare!!! Bocca mia statte zitta :-) Buona estate a tutti residenti e non residenti !!!
 
 
#4 gozzoportocavallo 2012-07-09 15:56
nella prossima settimana vi segnalerò un altro abuso sulla costa. wwf legambiente verdi ma dove state o fate solo finta di esistere, DICIAMO BASTA AGLI ABUSI DEI FORESTIERI SULLA NOSTRA COSTA
 
 
#3 rana 2012-07-09 13:53
nel paese dove spunta un bar ogni 7 cm e un condizionatore ogni 2, cosa ti aspettavi?
 
 
#2 chissa 2012-07-09 11:42
chi è stato :P
 
 
#1 non residente 2012-07-09 10:36
si sono costruiti un piccolo porticciolo....dopo aver condonato tutto il residence ora vorranno condonare anche questo ?????.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI