Mercoledì 16 Gennaio 2019
   
Text Size

Scivoli in cemento a Polignano. FOTO denuncia

porto-cavallo-polignano-cemento-scivoli-ville-abusi

Dal settimanale "La Voce del Paese", in edicola dal 5 luglio 2012

 

Dopo l'interrogazione dei consiglieri PdL, Scagliusi e Lamanna, arrivano i sequestrati dei gozzi dei pescatori

I pescatori si difendono e denunciano: Scivoli in cemento a Porto Cavallo


L’interrogazione dei consiglieri del PdL ha sollevato un polverone incredibile, ma rischia anche di riaprire una vecchia ferita, quella degli abusi condonati e sanati lungo la costa di Polignano. In particolare su via San Vito che è come l’area 51 del Nevada, su cui i Marines praticano esperimenti: inaccessibile, invisibile.   

I proprietari dei gozzi sequestrati dalla Capitaneria hanno denunciato la presenza di scivoli in cemento lungo la costa rocciosa di Porto Cavallo (vedi galleria foto in basso, scattate dagli stessi marinai). Gli scivoli sono collegati agli ingressi delle ville e arrivano in acqua.

I proprietari dei gozzi fanno parte dell’associazione “Amici del Mare”. Tra gli "amici del mare" vi è il signor Vito, proprietario del gozzo sotto sequestro. Sabato scorso, Vito ci ha accompagnati alla Capitaneria di Porto, dove il proprietario del gozzo ha chiesto il dissequestro dell’imbarcazione.

“Non ci sono rocce rotte – si è difeso il signor Vito – i ganci in metallo per le imbarcazioni stavano già”. I pescatori segnalano alla nostra redazione il nome di un tale Manlio Cassandro di Barletta, che avrebbe, secondo loro, ricavato uno scivolo in cemento collegato alla villa di proprietà ai Porto Cavallo. “Ci hanno accusati di aver rotto la scogliera e ormeggiato abusivamente – protesta Vito – ma ora voglio vedere se la Capitaneria denuncerà gli abusi commessi da altri lungo la costa. Noi ci siamo agganciati agli anelli che hanno installato altri, non noi”.

Noi abbiamo provato a contattare il signor Barletta, senza però riuscirci. Ci riproveremo.

ROCCIA E CEMENTO. Ecco le immagini degli scivoli in cemento:

 


L’unico scivolo autorizzato è a Cala Paura

La politica irresponsabile si è curata degli affari del porto, ma ha dimenticato bagnanti e pescatori.

A Polignano ci sono pescatori con licenza, ma il paradosso è che, a parte a Cala Paura, non si può ormeggiare da nessuna parte. L’unico punto di attracco autorizzato dalla Capitaneria è quello di Cala Paura. Quindi, tutti gli altri porticcioli con barca non sono scivoli o punti d’attracco.

Il caso di Porto Cavallo rischia così di innescare controlli a catena. La verità è che i politici e gli imprenditori che hanno gestito l’affare porto turistico a Cala Ponte, sono degli irresponsabili, poiché si sono curati solo del business per pochi, ma non hanno mai voluto affrontare i due problemi più seri che riguardano la nostra costa: 1) gli accessi al mare negati o quasi inesistenti; 2) l’assenza di pedane, banchine e punti dove ormeggiare.

I pescatori e gli “amici” del mare proprietari di gozzi (barche a remi e senza motori), sono stati del tutto ignorati o bersaglio di facili strumentalizzazioni.

 

Link correlati alla notizia:

CEMENTARMATO SULLA COSTA DI POLIGNANO: FOTO

PORTO TURISTICO: OPPORTUNITA' O DISGRAZIA?

VELE: OTRANTO PENALIZZATA, MELENDUGNO PREMIATA PER AVER PROMOSSO POLITICHE DI RECUPERO AMBIENTALE

TUTTI I LINK E COMMENTI SUL PORTO TURISTICO DI POLIGNANO

Commenti  

 
#10 Per gozzoportocavall 2012-07-15 17:20
Carissimo gozzoportocavallo, gli articoli non spariscono mai, da oltre 3 anni, da quando polignanoWeb fa informazione. Gli articoli scorrono, man mano che ne carichiamo altri. quindi devi scorrere in basso tra le pagine. l'articolo ora è a pagina 2, perché ovviamente man mano che carichiamo altre notizie, e passano i giorni, l'articolo scorre. ok? ti passo il link diretto: http://www.polignanoweb.it/politica/2509-rotta-la-scogliera-a-porto-cavallo-la-denuncia-di-scagliusi-e-lamanna.html

nicola
 
 
#9 gozzoportocavallo 2012-07-14 18:59
La redazione potrebbe spiegare come mai e' sparita dal sito la denuncia dei 2 consiglieri PDL in merito alla presunta o vera rottura delle rocce a Porto Cavallo?
 
 
#8 gozzoportocavallo 2012-07-14 12:13
portocontessa è stato messo dai villini nn dai contrabandieri il cemento li nn hanno mai scaricato le sigarette
 
 
#7 porto contessa 2012-07-11 17:03
Molte colate di cemento sono state fatte dai contrabbandieri..quindi risalgono davvero a molti anni fa...
 
 
#6 gozzoportocavallo 2012-07-09 16:05
nn mi fermero piu sarò la loro spina nel fianco
 
 
#5 chiaredom@libero.it 2012-07-09 12:33
ma a polignano le ruspe non funzionano o sono in mano ai costruttori che costruiscono le ville o gli scivoli?
svegliaaaaa basta che l'assessore competente faccia il suo dovere.....
 
 
#4 E GIà 2012-07-09 08:43
questa gente va messa direttamente dentro!!!! lavori che fanno in piena notte!!! e poi di giorno ampie colate!! che schifo, x quante foto si trovano in internet la differenza si trova poi sul posto! lungo la costa ognuno è proprietario, Vedi cala porto e mi fermo qui..... non c'e una colata ma una buttata di pietrisco!! vergogna
 
 
#3 ruge 2012-07-08 19:42
forse non sono arrivati dietro a porto contessa, vicino villa frugis, etc da anni ci sono scivoli del genere, in cemento, che arrivano nelle varie ville
 
 
#2 ma 2012-07-08 08:02
guarda , davvero è questa la situazione ? non ne sapevamo nulla. 8)
Scendendo dal pero, segnalo tendopoli nei pressi della colonna di San Vito. Ma i vigli che fanno ?
 
 
#1 Turismo 2012-07-07 21:13
Ormai tutti denunciano tutto, bene tra qualche mese tireremo giù le serrande!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI