Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

Sostegno ai terremotati. Domani gazebo in piazza Garibaldi

parmigiano-terremoto-emilia 650x0

 

Giovane Italia Polignano si fa promotrice della raccolta fondi per i terremotati dell’ Emilia

 

Domenica 10 e 17 giugno gazebo Giovane Italia in piazza Garibaldi dalle 18:30 alle 00:00 per raccogliere fondi da inviare alle zone colpite dal terremoto. Le iniziative sono due: vendita di piantine il cui ricavato verrà destinato alla popolazione emiliana e vendita di parmigiano.

Per quanto riguarda la vendita del formaggio a sostegno delle aziende colpite dal terremoto, essa ha uno scopo esclusivamente solidale, non commerciale, e tutto il ricavato è destinato a favore di dette aziende.

Il formaggio è fornito dal Caseificio Sociale “Quattro Madonne” di Lesignana (Modena), che provvede alla preparazione valeria-pedote-giovane-italiain pezzi da kg. 1 di Parmigiano Reggiano a stagionatura 24 mesi già tagliati e confezionati sottovuoto. Detto caseificio è rimasto danneggiato dal terremoto: oltre ai danni strutturali sono cadute in terra lesionandosi circa 10mila forme per un valore di oltre 4 milioni di euro.

La vendita avverrà secondo la modalità di un “GAS – Gruppo di Acquisto Solidale”: ciascun acquirente verserà la somma di euro 12,50 per ciascun pezzo da 1 kg. di formaggio Parmigiano Reggiano, e riceverà un buon d’ordine valido per ritirare il formaggio acquistato la domenica successiva a quella della prenotazione. Ciò è determinato dalla necessità di fornire all’azienda un pquantità da spedire e permettere di collocarle al meglio nelle varie piazze.

La vendita avverrà domenica 10 giugno contemporaneamente in tutte le città in cui vi sia un promotore dell’iniziativa.

Siete tutti invitati a parteciparvi.

Commenti  

 
#2 Sara frugis 2012-06-18 10:37
Sperando che i soldi vadano davvero ai terremotati,anke se puzza un po tanto sta cosa!e poi che centra la politica?Boooo' !?
 
 
#1 Niknik 2012-06-10 14:34
Mi sembra un'ottima idea. Complimenti gli organizzatori
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI