Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

IL PRONTO SOCCORSO RESTERA' CHIUSO DI NOTTE

pronto-soccorso-polignano-a-mare-asl

 

 

Il Tar ha deciso: il PPT resterà chiuso di notte

Inutili l'azione legale e il consiglio comunale all'aperto

 

I punti di primo intervento di Polignano e Mola di Bari resteranno chiusi nelle ore notturne. Lo ha stabilito il Tar Puglia, che si è espresso sul ricorso presentato dalle rispettive amministrazioni comunali. Il Tribunale ha negato la sospensiva richiesta dagli avvocati dei rispettivi comuni, Pappalepore e Notarnicola, nonostante le rivolte, le battaglie politiche intraprese dai comuni coinvolti. I legali fecero ricorso al Tar contro l’ASL Bari, chiedendo l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia della delibera commissariale; delibera che nell'agosto 2011 stabilì l’orario di chiusura notturna dei punti di primo intervento.

Di inutile efficacia si è rivelato il consiglio intercomunale all’aperto in piazza Moro, a Polignano, in conclusione del quale fu approvato un documento contente alcune richieste all’indirizzo della Regione e dell’Asl. Le richieste sono state accolte, ma la Regione e l’Asl le hanno ignorate. Quel consiglio intercomunale ha fatto un buco nell’acqua. L’intervento accorato del presidente della Provincia di Bari, Schittulli, ha lasciati indifferenti gli inquilini dei piani alti della Regione. Il documento approvato nel finale di consiglio ha sollevato solo un inutile polverone.

La Seconda Sezione del Tar Puglia, presieduta da Antonio Pasca, ha esaminato il ricorso e la richiesta di sospensione del provvedimento dell’Asl presentata dai comuni di Mola e Polignano e ha ritenuto che “non ricorrono allo stato i presupposti per concedere l’invocata tutela cautelare”. Il Tar ha respinto l’istanza cautelare poiché non intravede l’incidentalità del caso. La strategia dell’azione legale non ha funzionato.

 

IL SISTEMA SANITARIO “TRASVERSALE”

La questione sanitaria pugliese non passa solo attraverso il dibattito sull’apertura o chiusura di “piccoli” punti di primo intervento. I tagli sono necessari, ma occorre fare luce sull'utilità e funzionalità di questi punti, e soprattutto sulla “trasversalità” del sistema sanitario, che ha reso complici di malefatte - a tutti i livelli, politici di destra e sinistra - operatori sanitari registrati sul libro paga di partiti e “ma-g-nager” della sanità pugliese.

Difendere a tutti i costi l’apertura notturna di un punto di primo intervento, trascurando tutti i mali che hanno affetto il paziente della Sanità, appare come una forzatura strumentale, oltre che debole. Nessun politico, di qualsiasi area, è nelle condizioni di potersi sottrarre a responsabilità ben più grandi. Piuttosto che difendere un punto di primo intervento con azioni legali che appaiono deboli perfino a un Istituto come il Tar, bisogna difendere tutto il sistema, ridisegnare una nuova Sanità, libera da corruzione, soprusi, trame politiche, appalti pilotati, direzioni di distretti assegnate a sindaci per nomina politica. Questo è il vero male della sanità, i cui sprechi, tra l’altro, non si risolveranno mutando i punti di primo intervento in centri di accoglienza a ore.

 

VEDI ANCHE: CONSIGLIO ALL'APERTO E SPRECHI SANITARI (IL SISTEMA TRASVERSALE DI TARANTINI)

Commenti  

 
#9 MINGHUC U MURT 2011-12-27 11:36
X il sig.Ridereopiangere. L'assessore da te menzionato non si occupa di verde, ma di films 8) a tutti i film girati in quel di Polignano sta sembre LUI 8) e poi il verde prima secca e poi si prendono le misure, vedi palme e quant'altro. :eek: ormai siamo alla frutta anzi al dessert, quì nessuno prende posizione in merito, alla questione del PIT.
C'era una volta un consigliere che gridava vendetta, ora non c'è piu'. Fa parte del carrozzone, :lol: una volta ci si incatenava, e quant'altro ora si sono inc..... da soli i giorni passano le urne si avvicinano vedremo.. Buone Feste a tutti. :sad: MINGHUC U MURT
 
 
#8 MINGHUC U MURT 2011-12-27 09:33
X Buon Natale, è pur vero che non dipende da Bovino xrò, dopo la sceneggiata NAPOLETANA fatta con i suoi colleghi, dei paesi interessati, in piazza :D non si è saputo piu' niente, e nessuno dico nessuno muove un dito
 
 
#7 deluso dai politici 2011-12-26 19:34
astensione dal voto a vita
 
 
#6 buon Natale 2011-12-25 16:09
Ma perchè ve la prendete con Bovino? di chi è la colpa dei tagli alla sanità? Cosa ne pensano i vendoliani di tutto questo? Vendola non aiuterà mai Bovino ed il PP resterà chiuso, poi come per magia, quando Vitto diventerà sindaco (mi auguro di no) tutto si risolverà e la sinistra locale in primis dirà: avete visto? il pronto soccorso resterà aperto grazie a noi......
Forza Bovino...non mollare!
 
 
#5 ruge 2011-12-24 15:37
ma bovino è sempre stato cosi, non far nulla , fare l imboscato e continuare a prendere gli stipendi
...
 
 
#4 cip e ciop 2011-12-24 04:39
caro gentilissimo egregio dottor direttore nicola teofilo devi pubblicare questo articolo.caro vito giuliani ti vorrei vedere affinche'il pronto soccorso non venga chiuso di notte,in prima persona legato con delle catene,ma stavolta,lunghe affinche non ti possa piu' slegare
 
 
#3 ridereopiangere 2011-12-23 22:48
L'assessore Raffaele Scagliusi, troppo preso dal verde pubblico dovrebbe dimettersi! Non ha prodotto assolutamente nulla, nè ha portato a Polignano un solo centesimo.Per la storia del nostro ospedale le dimissioni dovrebbe darle per non aver fatto assolutamente nulla. Ha ragione Ramunni, Ha ragione Torres quando sostenevano che bisognava fare altre battaglie, altre proteste(sempre democratiche e non violente) per difendere i nostri diritti. Comunque adesso Bovino ha due pezzi da 90 nella sua maggioranza: Franco Frugis e saverio Teofilo (pezzi da 90 in riferimento al peso)adesso vedrete tutti i problemi del paese risolti. Mi viene da ridere, più che quei due bisogna dire "attenti a quei due". Bvino...bovino...bovino...la cosa brutta e che tu e la tua maggioranza, ormai non ci fai piangere e non ci fai ridere! Della tua giunta salverei solo MImmo Laselva...solo perchè non ha mai parlato...
 
 
#2 MINGHUC U MURT 2011-12-23 20:12
Non vi date uno scossone?? Cari amministratori dei miei stivali, cosa aspettate che ci scappano i morti tra i vostri parenti prima di prendere una sana opposizione al CAPOMASTRO di BARI..
La magioranza dové ad acapulco x caso..
Le votazioni si stanno avvicinando vedremo con quale faccia verrete a chiedere i voti, tutti indistintamente.
Tutta l'amministrazione sia la maggioranza che l'opposizione nessuno si muove, lo devono fare i cittadini. :sad: Vergognatevi tutti.
Meglio il comissariamento a vita in questo paese.... :eek: Nessuno muove un dito...... Andate a quel P...... x non dire altre parole.. Saluti Minghuc
 
 
#1 CHE STRANO! 2011-12-23 17:56
Bovino su queste cose dovresti farti sentire, mostra un briciolo d'amore verso la Comunità polignanese. Dai un senso all'essere Sindaco, lascia un segno in questi ultimi mesi prima di entrare (finalmente) nel dimenticatorio. Non dormire.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI