Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

IL PRIMO PIANO DELLA SCUOLA PUO' RIAPRIRE

bovino-sindaco-conferenza-marzo-2011
Ultim'ora - 12/10/2011: POTRA' RIAPRIRE TRA DIECI GIORNI CIRCA

A due giorni dalle prove di carico effettuate sul tetto della scuola San Giovanni Bosco, dall’esito positivo e oltre ogni più rosea delle aspettative, il sindaco Bovino si è recato mercoledì mattina alla San Giovanni Bosco e ha comunicato di persona che il solaio della scuola è stabile. Certezza confermata dalle prove di carico. In virtù di questo, per il momento saranno effettuati dei semplici lavori di copertura finalizzati a evitare ulteriori infiltrazioni di acqua.

Pertanto, i bambini delle classi quarte, che da due giorni frequentano le lezioni presso la scuola primaria Rodari, potranno felicemente rientrare alla San Giovanni Bosco nel giro di una decina di giorni. Quindi nel giro di una decina di giorni, una quindicina al massimo, il piano superiore, momentaneamente evacuato, tornerà a essere abitato serenamente da tutti i ragazzi. La notizia è stata con molto entusiasmo da tutti gli operatori: alunni, insegnanti, collaboratori scolastici, ufficio di segreteria e dirigente scolastica.

La preside si dice grata ai genitori, per questo rilascia le seguenti dichiarazioni a caldo: “Per quanto riguarda la sicurezza è sempre meglio un eccesso di prudenza che non di superficialità, quindi bene hanno fatto i genitori a sollecitare la massima attenzione circa la sicurezza del plesso”.

Commenti  

 
#7 lorenzo L. 2011-10-14 19:56
per essere subito intervenuti...
sta a significare che erano stati bene informati, di ciò che :lol: sarebbe accaduto :lol:
 
 
#6 leggere 2011-10-14 18:06
se leggi con attenzione prima di questo articolo ne hanno pubblicato un altro dove si fanno i nomi dei tecnici, ing. massimo centrone e ing. rocco ferrini
 
 
#5 curiosone 2011-10-14 16:21
si può sapere chi è il tecnico incaricato che ha seguito le operazione delle prove di carico?
 
 
#4 Nico il ribelle..... 2011-10-14 10:07
Per quale motivo non hanno fatto partecipare i Vigili del Fuoco e i Vigili Urbani unitamente ai tecnici alle operazioni di carico. E' stato compilato il verbale di verifica o collaudo degli accertamenti? perchè non lo espongono alla vista della cittadinanza per la consapevolezza e veridicità dei lavori eseguiti, visto e considerato che l'opinione pubblica non ha più fiducia in nessuno. Hanno fatto partecipare alle verifiche qualche componente del Consiglio di Classe o consigliere dell'opposizione? Di questi tempi sono necessari tutti questi accorgimenti. Oppure la verifica l'ha fatta solo il colosso del cemento di polignano....Beatrice se ci sei batti un colpo!!!
 
 
#3 alex 2011-10-13 14:41
Speriamo come promesso dal Sindaco entro 15 gg. gli alunni ritornano in classe.
Facciamo il nodo al fazzolletto come quelli di striscia.
 
 
#2 curiosone 2011-10-13 08:09
chi è il tecnico incaricato che ha seguito le operazione delle prove di carico?
 
 
#1 up 2011-10-13 07:55
tanto di cappello a chi nel 1927
progettò e costruì quelle scuole , che troviamo uguali anche in tanti altri paesi vicini. Come i moderni uffici postali che però cadono a pezzi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI