Giovedì 24 Gennaio 2019
   
Text Size

IL DIRETTORE: 'FARO' RICORSO ALLA LEGGE'

domenico-simone-bovino-ruggiero-estate

 

Il bilancio dell’estate polignanese 2011. Le polemiche e gli attacchi mediatici

 

 

“E’ la migliore estate della Provincia di Bari”. Questo il bilancio, ai nostri microfoni, tracciato dal direttore artistico dell’estate polignanese, Domenico Simone. Una intervista a tutto tondo, in conclusione della quale annuncia azioni legali contro un settimanale locale in merito alle polemiche seguite alla pubblicazione di una visura che vede il direttore socio di capitale della Md Communication che ha curato la grafica dell’estate.

I NUMERI DELL’ESTATE – 72 giorni di programmazione, 70 eventi programmati, il 30% in più rispetto agli anni passati. 27 concerti, 2 opere liriche – “unico comune in tutta la Puglia – precisa Simone – ad averne organizzate due differenti e soprattutto integrali”. Ancora: 2 concorsi di bellezza, gran sfilata di moda, 3 eventi di danza e 15 spettacoli teatrali o letteratura, 13 mostre, 31 associazioni locali coinvolte. Circa 80mila euro il budget totale impegnato, inclusi gli sponsor (40mila euro dei quali messi a disposizione dalla pubblica amministrazione). 5 eventi saltati per avverse condizioni climatiche. 1200 persone tra artisti, addetti, dietro e fuori le quinte hanno lavorato per l’estate polignanese 2011.

“Sono numeri che ci rendono orgogliosi – esulta il direttore – non c’è paragone con quanto fatto negli altri comuni. Perfino Monopoli ha proposto meno eventi, senza contare i tanti in programma che sono saltati.”

Questa è l’estate della solidarietà; riflettori puntati sulle associazioni benefiche. “E’ il vero motivo d’orgoglio – osserva Domenico Simone – abbiamo abbinato alcuni eventi ad associazioni a scopo benefico. Abbiamo coinvolto quattro grandi associazioni ciascuna legata a quattro eventi di richiamo: l’Airc di Michele Mirabella, Attivamente Puglia di Antonella Di Noia, Viva la Vita di Erminia Manfredi e l’AIDO provinciale della presidente Gianna Pascali.”

Domenico Simone stila così una hit per l’estate: “Il miglior evento secondo me è stato “Polignano Mod’amare” la sfilata di moda sul lungomare, con lebachi-da-setola-polignano scenografia in cartapesta del maestro putignanese. L’associazione più promettente è quella dei Bachi da Setola che ha organizzato PerSe Visioni (vedi foto). Lo spettacolo teatrale di spicco è certamente La casa della Taranta. Lo spettacolo musicale più importante è quello di Servillo organizzato dall’associazione Insolisuoni. Notevole anche il cabaret con la Rimbamband. Molto clamore ha destato il festival jazz con i tre grandi americani sul palco di piazza dell’orologio e con i complimenti di tutti gli addetti ai lavori a margine dei concerti. Per il prossimo anno consiglierò di puntare sul festival jazz, oltre che sull’opera lirica. La Sossio band è molto promettente, oltre che da anni inaugura il concerto del primo maggio. Menzione anche per i Febi Armonici e soprattutto per il gruppo Gospel che ha cantato nella serata organizzata da Beppe Bon. Rivelazione dell’estate è l’evento “Senti come Suona” organizzato da Radio Incontro con i gruppi rap e i writers lungo il ponte su Lama Monachile.”

LE POLEMICHE – Domenico Simone è socio capitale della MD Communication. “Circa le polemiche mosse da un periodico locale - spiega ai nostri microfoni - chi mi conosce sa della mia onestà e della mia trasparenza e soprattutto della mia estraneità alle accuse. Alla fine della storia, che viene promesso di essere raccontata a puntate giusto per mantenere discreto il numero di copie vendute, arriverà il mio momento e parlerò… e quando farò ricorso alla legge sicuramente qualcuno sarà rincorso dalla legge. Ad ogni modo, sono semplicemente socio di capitale disinteressato dall’oggetto sociale. E la polemica è nata dalla festa della cultura, un assessorato che non mi compete. Non è che si è rotto un sistema clientelare che fino a qualche anno fa consentiva una gestione monopolista nel settore stampa e pubblicità?”

L’ESTATE STA FINENDO malgrado le temperature roventi, non solo a livello climatico. La domanda che perseguita i polignanesi è sempre la stessa: “E ora che si fa? Polignano muore?”. L’obiettivo promosso e annunciato dall’assessorato al turismo è quello di destagionalizzare il turismo, organizzando eventi anche in autunno e inverno. Autunno tutto sommato caldo, mai freddo. “Per quanto riguarda la stagione autunnale e anche Natale - osserva Domenico Simone - ci sono manifestazioni in cantiere. La novità dell’anno è che Polignano si sta dotando di un nuovo posto al chiuso dove fare spettacoli in inverno. Ma su questo non dico altro, è una sorpresa. Per il resto, chiunque abbia suggerimenti o critiche, positive o negative, proposte, contatti pure la redazione del giornale”.

Commenti  

 
#43 CACIOCAVALLO 2011-10-06 12:00
Aweee Direttore Simone,attento che stai dando i numeri.
e dove stavamo a Taormina-Portofino-Sanremo.
Ma ake se fosse vero, erano cose da strapazzo :D Tranne quella del libro possibile, le altre facevano piangere... :sad: Saluti... 8)
 
 
#42 U POVERE CRIST 2011-10-05 15:46
X Anonimi del Ca!
Sono all'altezza di fare queste festicciuole, Ma con criterio, e non certo come le ha organizzate il vostro direttore artistico.
Ben pagato con i nostri soldi,io in un altro topic ho chiesto chi li nomina questi fantomatici direttori artistici, nessuno mi ha risposto.
Quindi sono amici degli amici..
I voti il 2012 andateli a prendere a Bari o dal paese del direttore artistico.
Solo una cosa è stata fatta bene quella del libro, Saluti U POVERE CRIST 8)
 
 
#41 CLAUDIANO 2011-09-30 15:01
X kappa.
Ok per i turisti, ma pensare un pò a noi del posto...no?
 
 
#40 CLAUDIANO 2011-09-30 14:59
X gli anonimi del ca.
Mi scusi, ma Lei si chiama proprio così come si firma? Critica gli anonimi e rimane anonimo?
Non ricordo che a Polignano ci sia un politico di maggioranza chiamato GLI ANONIMI DEL CA....ma qual è il nome? ed il cognome?Così tanto per la cronaca.
Buona giornata.
 
 
#39 poverinoi 2011-09-29 20:38
a parte il parere sull'operato del direttore simone, vorrei riportare la discussione sul punto focale: non è in discussione il valore di mimmo, ma il palese conflitto di interessi che è venuto fuori...questa è la cosa peggiore...per questo dovrebbe dimettersi altro che estate poliganese bella o brutta.
Ma l'opposizione cosa fa??? Deve denunciare alle autorita' competenti questa situazione...
 
 
#38 Disincantato 2011-09-28 20:07
caro Direttore, con tutto il rispetto per il tuo impegno, credo che citare la serata di ATTIVAMENTE PUGLIA sia quanto meno improvvido, visto che la stessa Antonella Di Noia si diceva vergognata della risposta dei polignanesi (15 € di raccolta !!!!! VERGOGNAMOCI !!!) e del modo quanto meno APPROSSIMATO con la quale era stata reclamizzata. Idem per le serate di musica operistica affidate alla prevendita dell'onnipresente ASSOCIAZIONE del duo TORRES/BRESCIA che ha permesso al comune di vendere una miseria di biglietti, facendo pagare alle casse comunali quasi 9.000 € (grazie presidente ONOFRIO TORRES) quando, con una selezione di brani dalla Traviata, MAURIZIO PELLEGRINI aveva raccolto più di 200 persone a SPECCHIA !!
 
 
#37 kappa 2011-09-28 17:52
ARTE DOC, Polignanese DOC e frescobaldanzoso,
ma io fossi in voi eviterei giudizi del genere. Basta fare una passeggiata tra i locali della città (pizzerie, fast-food, bar) per sapere quanto sono felici di questa estate. Tutti e, ripeto, tutti lamentano una flessione degli incassi. Viceversa, i B&B hanno lavorato tutti tantissimo. ERGO i turisti sono venuti a Polignano perchè amano la bellezza della città, ma le serate le hanno passate fuori.
Se poi per voi sono sufficienti 40-50-100 spettatori per un evento per parlare di successo allora siete fuori dal mondo. Almeno quello conosciuto da tutti gli altri.
 
 
#36 gli anonimi del ca! 2011-09-28 17:40
mingucc u murt e pover crist

svelate la vostra identità e cominciate a fare qualcosa per polignano! sono un politico di questa maggioranza e se avete u nome ed un programma costruttivo sul quale metterci la faccia ed il nome a partire da qui (e come fanno simone, ruggiero etc) potremo avallare la vostra candidatura per il prossimo anno.
 
 
#35 zanzibar 2011-09-28 09:01
se vogliamo parlare di cose serie, per quale ragione non si è tenuta più la sagra che doveva essere organizzata con Masseria Torre Catena in Largo Suor Bonsante, è stata data comunicazione, alla stampa locale, dell'annullamento della stessa? E' evidente una cosa IMPROVVISAZIONE dominante.
Il festival del jazz ha visto sul palco artisti "importanti", ma a livello organizzativo lasciava alquanto a desiderare. Service(audio e luci) inadeguato, location sbagliata, comunicazione dell'evento ai minimi storici e la risposta del pubblico è stata praticamente nulla. INAPROPRIATI !
 
 
#34 U POVERE CRIST 2011-09-28 07:21
Vorrei sapere sti direttori artistici chi li nomina con quale criterio.
O fanno parte della scuderia?
dell'assessore al ramo.....?
Stiamo Freschi.
Menomale che il prossimo anno ci sono le elezioni.. Chisà se qualcuno si spaventa...
 
 
#33 MINGHUC U MURT 2011-09-28 07:18
Bravo Zanzibar, settemila bottiglie di vino, non settemila concerti, ma quando mai, neanche a Sanremo fanno settemila concerti, Raccontatela a Pzchill.
Non a noi che vi seguiamo come Polignanesi.
Attenti osservatori, xkè qualcosa modestamente ne capisco avendo girato quasi tutta la puglia con il nostro gruppo....
Grazie Assessore x l'indecenza estate Polignanese che ci hai fatto vivere, io sono andato a rai Tre, ed ho chiesto a Federica Sciarelli se l'aveva vista neache lei sapeva dell'estate Polignanese....
 
 
#32 MINGHUC U MURT 2011-09-28 07:12
Poi come dice l'articolo l'estate sta finendo non è mai incominciata.......Grazie all'assessore Ruggero & Company
Saluti....
 
 
#31 U POVERE CRIST 2011-09-28 07:10
X Polignanese DOC. e X Arte Doc.
avete citato la sfilata di moda (a pagamento,la serata dell'opera a pagamento. ecc.
I programmi si fanno bene altrimenti meglio non farli, per la gente come dite voi dei paesi limitrofi che veniva a Polignano x un evento, non lo trovava, vedi sagra delle patate,sagra del pesce in p.zza Suor Maria La Selva, vedi i centauri ed auto storiche in programma x una sera e anticipata, senza motivo, le persone che chiedevano ai vigili, gli veniva detto, che si sarebbe fatta un'altra riunione, delle auto e motori,in data tot, vengono da fuori e non trovano niente. Togliendo la Band di lo Zupone x caso avete visto l'estate Polignanese, be se l'avete vista si vede che eravavate su scherzi a parte..
Saluti U POVERE CRIST
 
 
#30 zanzibar 2011-09-27 16:11
@polignanese.doc la sfilata di moda e la rimbamband, sono eventi curati dalla prov. non merito del direttore artistico la riuscita degli eventi, stiamo parlando di questo o sbaglio? la data con Sunsea/Lozupone perchè non è stata recuperata? non era la serata dedicata a Domenico Modugno? Indecoroso ....
Vorrei anche ricordarvi l'indimenticabile festa della birra, evento questo interamente curato da Simone e la memorabile idea di riempire il cartellone con le cover-band,per poi dire settemila concerti in 60 gg, ma raccontala a chi non ti conosce. saluti
 
 
#29 ARTE DOC 2011-09-27 14:33
Mi associo al commento di polignano doc (numero 13) nell'esprimere i miei complimenti a chi ha organizzato l'estate polignanese, dalla rassegna di musica jazz alla sfilata, dalla traviata agli opuscoli sugli artisti di Polignano. E lasciatemi dire che chi incrocia la cultura con la politica perde in partenza e non lotta per la crescita del proprio paese e per la propria intelligenza. Simone e tutta l'organizzazione ci hanno regalato dei momenti di grande spessore culturale e umano. Sono state serate bellissime. Sono ridicoli gli articoli su soldi ottenuti e non si parla del grande lavoro svolto. E sfiderei tutti a organizzare un evento come quello della sfilata, con Rosanna Cancellieri e Jo Squillo. Per una volta, dopo anni, c'è stata una vera estate polignanese. Penso che chi si lamenta ha veramente ben poco cui pensare e, soprattutto, rosica veramente tanto.
 
 
#28 polignanese DOC 2011-09-27 11:06
Il fiore dei cantanti FORSE non era alla portata del budget limitato del comune...!! Per Zanzibar: di spettacoli carini ce ne sono stati (poi dipende dai gusti), giusto per citarne alcuni: la sfilata Mod'amare,il festival del Jazz, la Sunsea Big Band sarebbe stato un bell'evento se non ci fosse stata la pioggia... Vorrei invece sapere questi eventi SPETTACOLARI e i programmi INDESCRIVIBILI degli altri paesi se qualcuno può illuminarmi! Non vorrei essermi perso un concerto degli U2 a Sammichele di Bari solo perché nessuno mi aveva informato...

Poi giusto per citare il tema TURISMO: gli eventi estivi dovrebbero principalmente "attirare" abitanti dei paesi limitrofi perché il TURISTA sceglie la destinazione non in base alla brochure dell'estate ma in base al paesaggio e SOPRATTUTTO in base ai prezzi dei B&B e degli alberghi!! In questo caso è troppo comodo dare la colpa a Simone, Ruggero e l'amministrazione!!
 
 
#27 piero maglionico 2011-09-27 10:54
concordo con ARIAMARA e SORPRESA, ricordandovi che al pala gino d'aprile, non solo si svolgono attività sportive, ma si possono organizzare eventi canori e teatrali senza improvvisare e studi a tavolino...vedi teatro team......se avete qualche idea a proposito siete i ben venuti (abbiamo bisogno di persone come voi...fattizzzz..)
 
 
#26 piero maglionico 2011-09-27 10:44
per LA SORPRESA
ti informo,a scanso di abituali equivoci, che la us polignano ha acquisito tutte le autorizzazioni di rito previste dalla legge e solo previste dalla legge, non mi risulta che ad oggi esistano consigli che autorizzino pubblici spettacoli.
 
 
#25 frescobaldanzoso 2011-09-27 10:19
frescobaldo, si nota dalle tue parole che gli eventi dell'estate tu non li hai manco visti e critichi a priori.
qualche evento l'ho seguito anch'io, molti invece no!
NON PUOI CRITICARE LA SFILATA, altro che libro possibile è stata quella la serata di spicco dell'estate:
jo squillo e rosanna cancellieri a presentare; Ron alla voce; mingo in collegamento diretto; la moglie di nino manfredi come testimonial di opera di beneficienza; quelli dell'aibes che distribuivano gratuitamente cocktail e le migliori maison di moda mare ed intimo (io sono un commerciante del settore) ed in più la scenografia curata dalla fondazione di Putignano.
viva Simone, via i polignanesi costruttivi!
 
 
#24 zanzibar 2011-09-27 09:22
Ma oltre al libro possibile,il concerto di Servillo e la Rimbaband (già lo scorso anno in cartellone), eventi non organizzati dal direttore artistico, quali sarebbero gli altri eventi da ricordare di questa estate meravigliosa?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI