Martedì 17 Settembre 2019
   
Text Size

I BAMBINI DI POLIGNANO NELLE MANI DI LINO E BEATRICE

beatrice-de-donato-progetto-scuola-continuit

CLAMOROSO

Beatrice De Donato, vicesindaco e assessore alla cultura e p.i., da settembre dirigerà la scuola primaria San Giovanni Bosco, mentre il fratello Lino De Donato passa alla direzione della scuola media Sarnelli - De Donato. Così i principali centri di educazione e formazione della città saranno sotto la guida della famiglia De Donato.

******

La vicesindaco, assessore alla cultura e pubblica istruzione Beatrice De Donato sarà la nuova dirigente scolastico della scuola primaria San Giovanni Bosco, della quale era reggente lo scorso anno. La De Donato passa per sua scelta il testimone al fratello Lino De Donato (foto di famiglia a destra, in basso), che dal primo settembre dirigerà la scuola media Sarnelli – De Donato, diretta da Beatrice negli ultimi due anni.

Una scelta voluta e consapevole. Due incarichi a vita per i due dirigenti che vivono così il periodo di massimo splendore per la carriera e per la
responsabilità dei ruoli a livello sociale e culturale. Tutto nasce da una richiesta di trasferimento spedita da Beatrice De Donato nel giugno 2011, che ha reso disponibile il posto per il fratello. Lino potrà così finalmente riabbracciare la sua città, Polignano, e la sua famiglia.

La gioia di Beatrice e di Lino è incontenibile. Il telefono della vicesindaco non smette di ricevere chiamate da giorni.

Mio fratello Lino è fortunato, intanto perché - si confida Beatrice De Donato ai nostri microfoni - avrà come supporto una donna straordinaria che è l’attuale presidente del consiglio d’istituto Pinto Adalgisa, donna straordinaria, in gamba, mamma della baby sindaco. E poi sono molto felice perché gli lascio una comunità umana splendida e un avviatissimo percorso dal punto di vista dell’edilizia scolastica”.

LE OPERE REALIZZATE NELLA SCUOLA MEDIA - Infatti, il nuovo dirigente Lino De Donato, raccoglierà i frutti della sorella Beatrice. Ci sono importanti novità. A breve saranno completati i bagni ed è pronto il progetto esecutivo per la realizzazione, a cominciare da settembre-ottobre prossimi, della nuova ala annessa all’edificio scolastico attesa da vent’anni. Infine, notizia dell’ultima ora, la scuola media Sarnelli – De Donato otterrà un finanziamento PON FESR pari a € 349.496 per rimettere a norma tutti gli infissi e le finestre dell’istituto. Traguardi storici raggiunti nel campo dell’edilizia scolastica di Polignano.

“Un finanziamento – spiega la De Donato - ottenuto proprio grazie al fatto che ho accettato di fare l’assessore. Con la collaborazione dell’Ufficio Tecnico, e l’aiuto dell’amministrazione comunale e del sindaco in primis, nei miei due anni di direzione della Sarnelli-De Donato ho potuto avviare un’opera di totale bonifica della scuola, e che vedrà il suo clou, appunto, con l’avvio dei cantieri, in coincidenza con l’arrivo di mio fratello alla direzione della scuola.”

Tutti i particolari, interviste, anticipi nell'ultimo numero de La Voce del Paese, in edicola da giovedì 11 agosto.

 

Commenti  

 
#5 Gianna 2016-07-17 12:56
Sei sempre stata grande in tutto quello che hai fatto !!!! Auguroni Bea????
 
 
#4 Matteo 2011-08-13 15:37
Il quadro è chiaro sicuramente la De Donato inserendo il fratello come preside alla scuola media si prepara per una discesa in campo politico, probabilmente come sindaco alle prossime comunali. ne vedremo delle belle.
 
 
#3 Cittadinanza Attiva 2011-08-13 14:23
Tanti auguri a De Donato B. e L. per i traguardi raggiunti e buon lavoro. Leggiamo: "vi siete passati il testimone -l'incarico, nda- per una vostra scelta voluta e consapevole" (in redazione hanno enfatizzato ed agiografato la casualità dell'accaduto?). A noi pare, che gli incarichi nella scuola siano assegnati rispettando le relative graduatorie, non certo tramandandosele come fossero eredità di famiglia. Sbagliamo?
 
 
#2 pp 2011-08-13 13:13
:lol: ciao
 
 
#1 kappa 2011-08-12 20:40
Ah, quindi la De Donato ha chiaramente ammesso che solo se il preside di una scuola diventa assessore allora ci si può aspettare qualcosa da questa amministrazione. Menomale che almeno è sincera! E speriamo che Lino De Donato sia più tosto di Beatrice come preside della scuola media: i bambini venuti fuori dalla precedente gestione sono una .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI