Sabato 19 Gennaio 2019
   
Text Size

NUOVA LOCANDINA E PROGRAMMA DELL'ESTATE

domenico-simone-bovino-ruggiero-estate

IN ANTEPRIMA IL PROGRAMMA COMPLETO DELL'ESTATE POLIGNANESE

 

Si apre il sipario su Polignano. A guidare l’orchestra c’è un Maestro d’eccezione, Domenico Modugno. La nuova grafica dell’estate polignanese (vedi foto) interamente rivisitata

e realizzata dalla MD Communication, rievoca i nostri paesaggi e il mito di Mr. Volare. Nel giorno di San Vito, l’assessore Mimmo Ruggiero, il sindaco Bovino, il direttore artistico Domenico Simone hanno presentato al palazzo della Provincia di Bari il cartellone dell’estate polignanese 2011. Una conferenza stampa succulenta, a conclusione della quale i presenti hanno potuto viziare il palato grazie a delle prelibatezze nostrane e preparate dal personale della masseria Torre Catena.

“E’ la prima vera edizione che mette in sinergia enti e società civile – esulta il sindaco in conferenza – sono convinto che stiamo percorrendo la strada giusta. La città diventa una vetrina importante e capace di attrarre sempre più visitatori e turismo”.

FOTO_PRINCIPALE_LOCANDINA

Per Ruggiero, questa è “un’amministrazione in notevole crescita”: “dobbiamo fronteggiare il calo delle risorse, i tagli al sociale e al turismo. Polignano non può permettersi tagli al

turismo” – è il monito dell’assessore – “un assessore non può andare in giro a cercare sponsor – Ruggiero ha poi giustificato la scelta di puntare su un direttore artistico – per questo ha bisogno di figure professionali. La scelta di Domenico Simone è una sfida quasi a costo zero, è lui che si guadagna i suoi soldi, e il comune evita così di pagare una consulenza”.

Il materiale per la divulgazione del programma sarà pronto il 26 giugno. Tra gli eventi di richiamo, un festival di Jazz, il comico Cannavacciuolo, l’opera lirica ‘La Traviata’ a piazza Suor Maria Laselva il 23 luglio, Beppe Servillo Jazz Trio, la taranta l’11 luglio, la notte di Mimì il 4 agosto, il libro possibile e altro ancora.

Con pochi soldi – spiega il direttore Simone – abbiamo abbracciato ogni campo dell’arte. Tra dieci giorni chiudiamo la campagna marketing. Sono stati già raccolti fondi equivalenti al 50% del costo del cartellone”.

SUDESTIVAL – 17 GIUGNO 2011 - L’estate polignanese comincia ufficialmente domani con Sudestival, a cura dell’associazione Sguardi del consigliere di Monopoli Michele Suma, e proiezione in piazza San Benedetto, dalle 21, del film ‘Ma che storia’ in anteprima nazionale.

 

estate-polignanese-programma1

estate-polignanese-programma-2

estate-polignanese-programma3

estate-polignanese-programma4

Commenti  

 
#36 zio gino 2011-06-29 15:48
é la programmazione che manca,
l'esempio emblematico è il festival del libro possibile, che è stato giustamente fatto crescere negli anni, altre situazioni sono state volutamente affossate!! Potevamo avere un Locus anche noi, le risorse umane non ci mancano, ma non amici della Giunta!!
 
 
#35 marilus 2011-06-27 22:51
non ho ancora trovato il programma
ma dove li avete visti?
oggi commentavo con un commerciante del centro storico, che c'era unon spettacolo in piazza dell'orologio, e nessuno sa niente.
ma come è possibile questa disorganizzazione nel diffonderei rogrammi della ns estate?
 
 
#34 Polignano Turistica 2011-06-25 00:50
Allora vuol dire che siete de coccio!
Il singolo evento lascia il tempo che trova, l'indomani ritorna tutto come prima.
Con 40 mila euro si possono mettere a posto tante cose che non vanno, e secondo me alla lunga paga di più.
 
 
#33 Ritornello 2011-06-24 23:40
solo una domanda il 50% del costo incassato è al netto o al lordo del compenso legittimo al D.Artistico, perchè se è al lordo si dovrebbe parlare forse del 37,5% oppure sbaglio io ho chi afferma il 50% anche qui un pò di trasparenza non guasta Vi pare??
 
 
#32 Polignano Turistica 2011-06-24 13:48
Manca sempre la promozione del territorio
 
 
#31 mingu e oculista 2011-06-24 13:04
ma il programma lo avete letto? i confronti con gli anni scorsi (non solo l'ultimo) li avete fatti?
conosco personalmente domenico simone e mi ha annunciato il programma evento per evento e se penso che lo ha realizzato con soli 40 mila euro ritengo che ha svolto al meglio il suo compito.
mai polignano ha avuto una intera ed integrale opera lirica, quest'anno ne abbiamo 2 di cui una con gente del san carlo di Napoli e l'altra per la regia di Katia ricciarelli. gratis arrivano 8 ragazzi di "Io Canto.." per l'omaggio a domenico modugno (quindi caro minguccio, leggi meglio) per "la notte di mimì".
il grande comico gennaro cannavacciuolo farà un altro omaggio a domenico modugno con uno spettacolo di grande successo.
c'è solo una cover band di vasco rossi (chissà come mai ne vedi due) e quella che c'è è la più accreditata a livello del sud italia (informati).
notti di pizzica e taranta, musica popolare e d'autore. un festival jazz che ci invidiano ovunque (semmai conoscessi lo spessore degli americani che vengono a suonare ne rimarresti stupito anche tu) e soprattutto la rivelazione Carlot-ta e l'anteprima dell'ultimo cd di Beppe Servillo (in collaborazione con Insolisuoni).
inoltre una grande sfilata di moda in cooperazione con la provincia, una decina di spettacoli teatrali e 3 fiere enogastronomiche.
quindi, leggi meglio il programma o se preferisci chiama direttamente simone (è un ragazzo a modo che dialoga con tutti) e sarà contento di svelarti il programma "che non attira attenzione".
un'ultima cosa, simone collabora con l'assesorato al turismo, eppure ci porta anche cultura nonostante la De Donato di suo pare non abbia messo nulla.
quindi...
 
 
#30 Giò 2011-06-24 08:22
Infatti caro "Mincuccio" qui la Cultura non centra: é un evento organizzato dal ramo "Turismo e Accoglienza"!!!
 
 
#29 minguccio 2011-06-23 09:27
Grafica a parte, il fatto è che manca la sostanza.....
Se si vuole attrarre visitatori, è difficile riuscirci con un cartellone che a parte pochissimi spunti interessanti, non presenta niente che attiri effettivamente l'attenzione!!!
Se il problema sono i soldi, si potrebbe lavorare di più creando una sinergia con le band emergenti, le associazioni locali ecc. e sfruttare molto di più i nomi di Modugno e Pascali, che nel programma sono quasi assenti, a discapito di COVER-BAND (addirittura 2 di Vasco), e teatrini in piazza....
Ma a parte il rinomato Direttore Artistico, il problema della cultura a Polignano è che manca di pianificazione e progettazione di eventi soprattutto in un ottica futura.
La cultura non si può fare di estate in estate con le briciole e i contentini...
 
 
#28 Mimmo 2011-06-22 08:49
e bastaaaaa....sempre a criticare...proponete...invece che distruggere...cosi non si va da nessuna parte!
 
 
#27 bellalocandina 2011-06-21 08:31
a me, sinceramente, la locandina piace un sacco... il richiamo a modugno e la grafica stilizzata... perché no? non mi sembrano affatto male.
 
 
#26 vito mastrorosa 2011-06-21 08:26
solo per "KAPPA", è vecchia la diceria "come molti Polignanesi", " la troppa gente del SUd". Noi siamo Polignanesi e gente del Sud ma cerchiamo di ragionare come Italiani ed Europei. Se il tutto finisce sempre a tarallucci e vino( senza poter esprimere le proprie opinioni giuste o no. Poi non nasconderi con il tuo nik name. METTICI LA FACCIA e usa il tuo NOME. Grazie e scusa se ti ho....disturbato.
 
 
#25 MICHELEchenonsiposta 2011-06-21 03:14
un consiglio all'amministrazione,cancellate tutte le spese dell estate poliganese, con quei soldi rimborsate almeno chi non puo cambiare il vetro alla finestra di casa fracassato dalla grandine. quei quattro tures(t)i che vengono a mangiare un gelato in due si accontenteranno degli artisti di strada (sono anche piu bravi, se penso a quello che abbiamo visto l anno passato) sempre che con le offerte di questi miserabili riescono quanto meno a mangiare.
 
 
#24 a Kappa 2011-06-20 20:01
lei, come molti Polignanesi e troppa gente del Sud, non conosce lo spirito di collaborazione. con le vostre critiche (gratuite meno male, se dovessimo pagarla anche) non fate progredire il paese. Siete piu' che patetici: non impegnandovi nel fare, ma solo nel distruggere e criticare
 
 
#23 ano 2011-06-20 15:47
white face...
 
 
#22 ...... 2011-06-20 15:27
per fortuna che se ne sta occupando il direttore artistico Domenico Simone, altrimenti cosa usciva.....però un dubbio mi resta, ma dove fa il direttore realmente......booooooooooooooooo. generalemtne un DIRETTORE ARTISTICO non accetta incarichi da 1000 euro per un periodo di circa 6 mesi.
 
 
#21 Bachi da Setola 2011-06-20 09:03
24-25 Agosto: PerSe Visioni 4 - Visual Art Exhibition....programma completo su:
http://www.facebook.com/notes/bachi-da-setola/programma-perse-visioni-4-visual-art-exhibition-2425-agosto-2011/1936663189079
 
 
#20 bellini 2011-06-20 08:44
il problema non è la locandina , non soffermiamoci su questo se la sostanza dell'estate polignanese è ridicola
 
 
#19 kappa 2011-06-19 19:50
A "CHE PALLE!"
Strano che Telenorba abbia parlato di "Sete di Radio Tour" eh?! Evidentemente ci tiene alla nostra città...Peccato che Telenorba non fosse alla conferenza stampa indetta dal Trio alla Provincia, pur avendo ricevuto fior di quattrini per il suddetto evento. Sai quante TV c'erano alla Conferenza Stampa? Solo una. Antenna Sud non ne ha parlato e Rai 3 non sa neanche che c'è ancora un cartellone estivo a Polignano.

Per "a Kappa"
Non vedo perché Io debba rimediare agli errori di ALTRI. Quando lavoro, IO, mi assumo le mie responsabilità. Nella nostra città invece ci si rimpalla le colpe e ci si tiene i meriti degli altri. Che facciano i loro errori. Poi ne parleremo.

Per Giò.
Sottoscrivo tutto.
Lo scorso anno hanno "comprato" lo slogan ESTASI POLIGNANESE, che a molti non piaceva ma per lo meno era un minimo originale. Nell'ottica di una "comunicazione integrata", di un "marchio di qualità da vendere agli sponsor", non potevano evitare sto maestro d'orchestra, ex spaventapasseri, con quello slogan banale?
 
 
#18 antonio am 2011-06-19 11:03
Bruttina la locandina, Polignano non ha bisogno di grafici, si presenta già da sola, bastava solo uno sfondo di quelli che ci ha reso famosi nel mondo.
I soldi per i servizi ai cittadini sono sempre pochi, peccato che per i politici e i dirigenti ci sono sempre.
 
 
#17 Giò 2011-06-19 10:10
Lo scorso anno l'Amministrazione Comunale acquistò (con il nostro denaro), dagli amici della QUIWI, «ESTASI POLIGNANESE» per farne l'"effervescente e naturale" slogan delle nostre estate. Quest'anno ha comprato (sempre e ovviamente con il nostro denaro) lo slogan «UN'ESTATE MERAVIGLIOSA».
Delle due una:
- o lo slogan dello scorso anno è risultato un errore (e chi di competenza dovrebbe ammetterlo farcendo un passo indietro)
- o, chi parla tanto di "sistema, programmazione, qualità" farebbe bene a parlar meno e ponderare meglio le sue legittime scelte.
P.S. LA GRAFICA DL MANIFESTO
La grafica del manifesto è adeguata al gusto ESTETICO di chi l'ha scelta. Legittima ma (ovviamente) discutibile... io purtroppo non posso discuterne perché (come si è detto in un post precedente) sono accecato dal livore polignanese dell'invidia... lascio a voi l'ardua sentenza. Una sola preghiera: siate comprensivi...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI