Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

IL MISTERO DELL'ANTENNA E DEL DEPURATORE

comitato-madonna-daltomare

Secondo alcuni consiglieri ed esponenti politici, le due particelle su cui poggia l’antenna a Madonna D’Altomare, non rientrerebbero su un’area confinata dal comparto edilizio. Dopo la discussione in consiglio comunale abbiamo fatto una ricerca scomodando così l’Agenzia del Territorio, facendo una scoperta interessante.

L’antenna, consultando la mappa dell’area in questione, rientra nel comparto edilizio (vedi mappa, area confinata in neretto), un’area adiacente alla maglia 17, attualmente in costruzione. Ma non è tutto.

Pure l’area adiacente all’antenna (particella 12) ricade nel comparto edilizio. In questa particella rientrano anche le vasche del depuratore e doveva essere stata acquistata tanto tempo fa dal comune per l’ampliamento dell’impianto di depurazione, a fronte di un finanziamento por di 3 miliardi di lire (del quale si sono perse le tracce). Dopo la nostra visura in Agenzia del Territorio, abbiamo scoperto che la particella 12 e 13, occupata dalle vasche e quindi di pertinenza del depuratore, non solo rientra nel comparto, ma non è pubblica, risulta accatastata a diversi proprietari privati. Lo sanno? Ne sono informati?

Come può un terreno interamente privato essere occupato da vasche di un depuratore comunale?

E che dire poi dell’intero comparto edilizio dove insistono le vasche e la nuova antenna: una volta che si andrà a lottizzare in che modo si stabiliranno le volumetrie? Come saranno ripartiti gli indici? Prima di installare l’antenna non era il caso di informare tutti i proprietari del comparto? Tra l’altro un progetto di lottizzazione è stato già presentato e giace nei cassetti comunali da almeno due anni. Dovrebbe essere approvato a breve.

depuratore-particelle-polignano

Commenti  

 
#4 gelataio 2011-05-05 15:04
ma perché invece di assodarsi le verità, queste continuano a sciogliersi...
 
 
#3 Mr. Polignano 2011-04-29 10:27
una ultima nota.....che forse Nicola , non sa :lol:
nel comparto verra costruita anche una Chiesa :lol:
Su suolo Pubblico o Privato ??
 
 
#2 Mr. Polignano 2011-04-28 16:03
Ma ci rendiamo conto in che cittadina noi viviamo....e in che cittadina noi veniamo amministrati.
Dove mi convinco, leggendo l'articolo di Nicola, della completa mancanza di Regole adottate o da adottare da parte dell'Ente preposto a farlo.
Quindi il tutto viene esercitato alla....carlona.
Senza se.. e senza ma,.... l'mportante ..... che si faccia.
Nicola, scrive che
....l'antenna viene installata in un suolo relativo ad un comparto edilizio,
... i terreni delle vasche del depuratore sono accatastati a nome di Privati
...che esiste gia un Piano di Lotizzazione che dorme e giage da anni nei Cassetti Comunali.
Adesso che dire,
dobbiamo dire grazie a Nicola, per averci sviscerato queste oscure realtà
 
 
#1 RAINBOW RED 2011-04-28 11:55
Caro Nicola, senza entrare nel merito del tuo interessante articolo, vorrei far notare quanto questa classe politica sia inadeguata a questo Paese, e vorrei farlo con un ragionamento semplice che mi scaturisce dalla foto pubblicata, con allo sfondo lo scoglio dell'Eremita.
Vedi caro Nicola, in un contesto normale, dove cioè gli amministratori hanno una visione lungimirante e non affaristica, una classe dirigente seria, secondo te, avrebbe mai concesso la realizzazione di un depuratore (per giunta a cielo aperto), in una zona così bella e naturale?
Stiamo alla presenza di un angolo del MONDO che qualsiasi cittadino ci invidia.... una scogliera stupenda, il mare azzurro e uno scoglio che sembra puoi toccare allungando la mano!!! Ma chi stolto non vede queste bellezze...; per giunta come se non bastasse altri amministratori vi hanno piantato anche un'antenna alta 27 metri, giusto per abbellirne ulteriormente la zona e rendere quel posto naturale ancor più invivibile. Poveri noi....
Ecco quindi che secondo me è inutile parlare di cose serie, ritieni veramente possa interessare a questa gente di chi è o di chi non è quel suolo.... magari ci sono anche degli interessi...!!!
Per cui, soffermiamoci a quella foto, e rendiamoci conto che noi tutti polignanesi ci meritiamo di essere governati da chi trasforma l'oro in spazzatura, da chi rovina una bellezza naturale con della fogna...!!! Riflettiamo tutti e cerchiamo di andare un pò in profondità alle cose, ad iniziare da me.
Con affetto Paolo Mazzone.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI