Lunedì 17 Giugno 2019
   
Text Size

DIRETTORE ARTISTICO, RUGGIERO CI RIPROVA

mimmo-ruggiero-pensieroso

Oggi pomeriggio incontro con Leo Benedetti, neopresidente CNA, dopo le discussioni al bar.

Il nuovo direttore artistico deve curare gli eventi e trovare sponsor


“E’ una scelta strategica, di opportunità e di merito, che quest’anno mettiamo in campo in tempi anche più funzionali”. Così, l’assessore al turismo Mimmo Ruggiero giustifica la scelta di andare a caccia di un direttore artistico anche per la prossima estate polignanese.

Ma questo direttore è un factotum? O un ibrido, a metà tra direttore artistico e direttore marketing, come anticipammo prima di Natale da queste colonne?

“Non si potevano prendere due professionisti separati. Il direttore deve essere un responsabile delle relazioni pubbliche e commerciali - osserva Ruggiero - Una figura che deve avere questo doppio ruolo: da una parte deve curare la parte dell’assemblaggio del prodotto, quindi avere competenze di natura tecnica sullo spessore degli eventi, e poi essere in grado di saperli vendere, di collocarli sul mercato. ”. In altre parole, deve andare a caccia di sponsor per finanziare il cartellone estivo.

“Il nostro è un paese medio-piccolo – prosegue l’assessore - ma importante, certamente tra i più belli della Puglia. I nostri sono luoghi altamente suggestivi, c’è sempre un numero crescente di visitatori. Un cartellone di eventi deve essere finanziato, questo è il punto strategico.”

“Ne sono certo… ci sono aziende che vogliono investire sul territorio, perché la vetrina Polignano è altamente appetibile. Allora chi va in giro, chi si occupa di questo aspetto? E’ chiaro che l’amministrazione non ha personale che possa svolgere questa attività”.

L’anno scorso la ricerca sponsor era un po’ come andare per funghi nel deserto del Sahara: non andò proprio come si prospettava nel bando. Per questo, l’assessore avrà deciso di aprire il bando così in anticipo?

“Sono tempi funzionali – promette – il direttore deve essere un professionista che abbia delle comprovate capacità professionali e che sia in grado di trovare sponsor. Il bando prevede una indennità di 1000 euro e il 25% sugli introiti (sponsor). Il professionista si gioca la partita sulla base della capacità di introitare risorse. Questo è il punto strategico. Siccome le risorse sono sempre più limitate, credo che appartenga a dei comuni virtuosi mettere in atto meccanismi di finanziabilità”.

PROVE DI CONCERTAZIONE - Mimmo Ruggiero incontrerà oggi il neopresidente della CNA (ex Confcommercio): sono in corso prove tecniche di concertazione tra assessorato al turismo e categoria dei commercianti, per la partecipazione alla Bit di Milano. Le discussioni animate davanti al bar Italia sono già un lontano ricordo: sabato scorso il diverbio tra l’assessore Ruggiero (che ha votato Franco Frugis alla presidenza della CNA) e Leo Benedetti. “Solo uno scambio di battute” – minimizzò poi Benedetti ai nostri microfoni.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI