Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

ANTENNA. COLELLA: 'STAMA DOVRA' RENDERNE CONTO'

antenne-salute-polignano-madonna_daltomare
ESCLUSIVO

La maggioranza e l'assessore prendono le distanze da una scelta considerata "doverosa"

IL COMITATO CONVOCA INCONTRO E DIBATTITO URGENTE. Il sindaco convocherà una conferenza stampa

 


Fa tanto discutere la decisione del dirigente dell’UTC Stama di autorizzare l’antenna nei pressi del campo sportivo. Solleva un polverone incredibile, tanto che la maggioranza e la parte politica prendono immediatamente le distanze dalla scelta dirigenziale. Il sindaco starebbe per convocare una conferenza stampa straordinaria.

Abbiamo contattato l’assessore Fabio Colella, il quale annuncia, dai nostri microfoni, l'imminente pubblicazione di una sua lettera. “Il dirigente ha ritenuto doverosa la sua decisione, ma dovrà rendere conto di quello che ha fatto. Spiegherò tutto quanto in una lettera” – ha assicurato Colella, dal tono di voce per nulla entusiasta.

E’ vero che la legge Bassanini garantisce ampia autonomia dei poteri del dirigente, ma è pur vero che questo caso richiedeva maggiore delicatezza e trasparenza delle informazioni. Come mai la parte dirigenziale ha ritenuto quindi “doveroso” valicare il confine della parte politica? Stama avrà avuto delle motivazioni. Forse temeva delle responsabilità tecniche e dirigenziali? Ha ricevuto pressioni? Temeva delle conseguenze visto che il caso si trascinava da oltre un anno (vedi link in basso)? Tutto questo dovrà essere chiarito.

Intanto, la maggioranza prende politicamente le distanze dalla decisione del dirigente tecnico.

E a proposito di scarsa informazione, il legale del Comitato Madonna D’Altomare, Cosimo Covito, a Polignanoweb si dichiara sconcertato e rammaricato per il modus operandi: “L'autorizzazione è passata senza che nessuno ci avesse informato”.

Dopo aver appreso la notizia da Polignanoweb, il Comitato ha sùbito inviato una nota scritta alla stampa, dove si parla di “schiaffo in piena faccia”. Il Comitato convoca un incontro urgente per giovedì 27, alle ore 18.30, in aula consiliare.

Lo leggiamo nella versione integrale.

"La notizia ufficiosa della ripresa dei lavori per l’installazione dell’antenna per la telefonia mobile nei pressi del campo sportivo nel quartiere Madonna d’Altomare – scrive - rappresenta uno schiaffo in piena faccia per l’omonimo Comitato. Dopo oltre un anno di tentativi di dialogo, di tentativi vani di coinvolgimento dell’amministrazione e della cittadinanza, arriva come un fulmine a ciel sereno la notizia che, non solo l’antenna verrà montata in spregio a qualunque richiesta formulata, ma che i lavori inizieranno senza che il Comitato sia mai stato preso in considerazione. Le aspettative che in questa vicenda prevalesse un criterio di buona amministrazione sono state disattese. Si è aspettato per mesi che si potesse addivenire ad una soluzione concordata con il Comitato. Informare è un dovere civico, prima ancora che giuridico e non è spiegabile come, in una società civile, vengano prese decisioni così importanti senza che la città venga coinvolta. E’ per questa ragione che, ancor una volta, il Comitato Madonna d’Altomare organizza un incontro-dibattito aperto alla cittadinanza in cui chiunque potrà intervenire per esprimere la propria opinione e, magari, per dare le spiegazioni tanto attese. Saranno inoltre presenti i membri del Comitato, il Presidente dr Giuseppe Palattella e l'Avv. Cosimo Covito. La cittadinanza tutta è invitata all'incontro che si terrà giovedì 27 gennaio 2011 alle 18.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Polignano a Mare”."

 

Tutti i link correlati alla notizia:

VEDI ANCHE LE DICHIARAZIONI ESCLUSIVE DI COVITO E I PRIMI COMMENTI

FOCARELLI: 'SPREGIO AL PIANO DI ZONIZZAZIONE'

FABIO COLELLA: 'L'ANTENNA NON SI SPOSTA, INTERVENGA L'ARPA'

CASO ANTENNE: L'IRA DI STAMA

DIBATTITO SULLE ANTENNE: TENSIONE IN AULA

DIBATTITO SALUTE E ANTENNE: 'DEGRADO AL MACELLO'

PIANO ANTENNE: FOCARELLI ACCUSA

ANTENNA CAMPO SPORTIVO: SOSPESI I LAVORI

INCHIESTA SU ANTENNA SAN GIOVANNI: RISCHIA RIMOZIONE

COSIMO COVITO: 'DEGRADO AL RIONE MACELLO'

ONOFRIO TORRES: 'LE ANTENNE DEVONO SPARIRE'

COLELLA A ONOFRIO TORRES: 'VUOLE CONSENSO'

PASQUALE FANTASIA: 'IL VERO PERICOLO SONO I CELLULARI'

ANTENNA A MADONNA D'ALTOMARE: INCONTRO SINDACO - ERICSSON

PORTO IN ZONA DEPURATA: LA 'PROPOSTA' DI MAZZONE

SCHITTULLI A POLIGNANO: TORRES PARLA DEL DEPURATORE

RISORGE IL COMITATO MADONNA D'ALTOMARE

Commenti  

 
#2 x il comitato 2011-01-25 11:09
vorrei chiedere al presidente in base a quale legge la loro zona deve essere tutelata piu' delle altre....smettiamola di sentirci migliori e di credere che la nostra non puzza come le altre
 
 
#1 il giustiziere 2011-01-23 23:01
Giovedi 27 c.m. parteciperò senz'altro alla riunione ed il mio intervento sarà composto da poche parole: Giù le mani dall'area in questione la proprietà è comunale!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI