Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

'MONOPOLI NON E' RIVALE'. IL NUOVO BANDO INFOPOINT

associazione-albergatori-polignano

RUGGIERO ANNUNCIA UN NUOVO BANDO PER L'INFOPOINT

Roberto Frugis: 'Il territorio intero è un'opportunità. Monopoli non può essere rivale'



L’associazione degli albergatori si è presentata alla stampa e al pubblico, dopo un breve e caldo incipit di tensione, che l’assessore Mimmo Ruggiero minimizza - “solo uno spiacevole incidente!”.

Roberto Frugis, eletto presidente, ha illustrato obiettivi e ideali da condividere in questo nuovo e inedito percorso associativo.frugis-ruggiero

Il presidente, responsabile marketing e socio del Borgobianco Resort, fa cadere per la prima volta un tabù duro a morire, che da decenni tiene relegata la nostra città entro i confini di un ghetto provinciale e campanilista, nella convinzione aristotelica che tutto il sistema solare ruoti attorno a un unico centro, Polignano a Mare.

Invece - sostiene Furgis - “le grotte di Castellana, i trulli di Alberobello, le spiagge di Monopoli sono risorse importanti per le nostre strutture ricettive e per Polignano. Monopoli non è una città rivale, ma una opportunità per la nostra crescita economica e socio-culturale”. Il punto è che i turisti non sono entità immobili, chiedono spiagge attrezzate, servizi, ma soprattutto visitano l’intera regione Puglia e non sono arroccati negli alberghi o nelle singole località turistiche.

Frugis invita istituzioni, rappresentanti dell’economia e della società a una visione più ampia, a forme di espressione di ambito territoriale, come quelle del Sac, il quadrilatero che unisce Conversano, Rutigliano, Mola, Polignano.

“Si potrebbe offrire un corso di pizzica – osserva il presidente Frugis – perché il turista ha una visione ampia, si forma una idea e un concetto della Puglia.”

umberto-silvestri-associazione-albergatoriUmberto Silvestri, titolare dell’hotel L’Abbate, paga la quota associativa e si allontana per protesta, prima dell’inizio dei lavori. Non gradisce la location della conferenza, perché è un luogo pubblico, mentre l’associazione, fa notare “è una iniziativa privata che deve restare fuori dalla politica”.

Per Ruggiero, lo scontro con Silvestri è “uno spiacevole incidente. Una nostra caratteristica sociologica”. L’assessore al turismo vuole chiarire sul ruolo dell’ente pubblico: “l’associazione è apolitica, non c’è alcun merito dell’amministrazione. Il ruolo dell’ente è quello di supportare, stimolare, coinvolgere, nella consapevolezza che il mio è un ruolo di passaggio.”

Poi esprime il suo rammarico: “troppa aggressività nei miei confronti”.

“Trovo ingiusto insinuare su una cosa nata così pulita – conclude Frugis – nata solo per tutelare gli interessi di imprenditori e riaprire il dibattito su come sviluppare il settore turistico”.

L’atteso appuntamento meneghino alla Bit, nel febbraio 2011, sarà un banco di prova per misurare l’inizio attività di una associazione che ha affiliato 18 strutture ricettive polignanesi, tra b&b e alberghi. All’appello mancherebbero due delle strutture più lussuose e rinomate della città e comunque per le adesioni c’è tempo fino al 30 gennaio.

I SERVIZI E L'INFOPOINT - Le notizie recenti sul porto turistico, sul finanziamento regionale e l'imminente apertura dei cantieri dopo cinque anni, hanno ristabilito un clima di generale ottimismo. Le priorità, secondo Ruggiero sono i servizi e il porto.

Tra i servizi elencati non si fa menzione dell'Infopoint. Ci interroghiamo quindi, sul futuro dell'Infopoint finora gestito, da contratto fino al 31 dicembre scorso, dalla Seci Consulting.

L’assessore Ruggiero risponde alla nostra domanda annunciando l'uscita imminente di un nuovo bando: “E’ solo transitoriamente chiuso. Sarà riaperto a breve. I primi sei mesi si sono rivelati un clamoroso successo. Stiamo per pubblicare un nuovo bando”.

associazione-albergatori-polignano

Gli altri membri del direttivo eletti sono:

Sardano Antonio, Alberto Nistrio, Paolo Montalbò, Mino Mancini.

Altre info e aggiornamenti sul sito che, a breve sarà online: www.polignanoturismo.com

Commenti  

 
#7 NOLEGGIO CON CONDUCE 2011-01-23 20:55
L'ASSESSORE RUGGIERO PRIMA CONVOCA TUTTI I NOLLEGGIATORI CON LA LICENZA COMUNALE DI POLIGNANO A MARE, PER UN SUO GRANDE PROGETTO PER IL TURISMO, E POI DURANTE L'ASSEMBLEA CI METTE ALLA PORTA PERCHE NOI SIAMO DI MONOPOLI CON LA LICENZA DI POLIGNANO A MARE E IL SUO PROGETTO E SOLO PER I RESIDENTI TASSISTI DI POLIGNANO A MARE.
ALLORA IO DICO: SE LA PENSAVA COSI PERCHE CONVOCARCI E UMIGLIARCI? NOI ABBIAMO PARTECIPATO AL BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, E SIAMO IDONEI PER L'ESRCIZIO PUBBLICO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE COME REGOLAMENTO COMUNALE.
 
 
#6 xmino 2011-01-17 17:03
vedo tra i presenti mino, gli vorrei ricordare che mi deve ancora finire il buco alla scrivania per passare i cavi :lol: :lol:
 
 
#5 kappa 2011-01-16 13:16
Tra un mese c'è la BIT. Dov'è il concorso di idee che l'Assessore ha promesso l'anno scorso per la realizzazione della promozione della città? Dov'è l'organizzazione che sarebbe douta partire "da settembre"?
 
 
#4 black & blue 2011-01-15 19:14
non cambiare mai....... forza inter
 
 
#3 juve 2011-01-15 19:12
Sardano è il migliore l'unico problema è.........interista cambia squadra......
 
 
#2 Pierpaolo 2011-01-15 13:24
Promozione del territorio ancora zero...
e stammc...
 
 
#1 aprlecch 2011-01-15 12:52
ma perchè l'assessore Ruggiero afferma che la caratteristica tipica di Polignano a Mare non è il mare? non è che vuole pubblicizzare le sue strutture nella Valle D'Itria? e perchè è comparso in un'associazione privata, in cui neanche il sindaco è intervenuto?il sindaco gli aveva consigliato, in presenza degli associati, di non presenziare all'incontro per evitare equivoci.Ma lui, ***, si è presentato comunque. ***
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI