Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

PRESEPE VIVENTE: ARRIVANO I RE MAGI

presepe-vivente-polignano-2010

Dopo il successo ottenuto a capodanno per il Presepe Vivente di Polignano a Mare, con migliaia di persone in fila per immergersi nella Palestina di 2000 anni fa riadattata alle viuzze e ai vicoli del centro storico polignanese, domani si rinnova l'appuntamento.

Con l'arrivo dei Re Magi a cavallo si chiude l'evento natalizio organizzato dalla parrocchia Matrice in collaborazione con i volontari che hanno curato l'allestimento e la fruizione del presepe. L'evento ha ottenuto i patrocini di Regione Puglia, Provincia di Bari e Comune di Polignano a Mare.

L'arrivo dei Magi e la consegna dei doni alla Natività è previsto tre volte alle ore 19, alle ore 20 e alle ore 21. I Magi sono interpretati da Cristian Josè Incio, Ezequiel Osvaldo Incio e Giovanni Mancini.

Come sempre dalle 18 alle 22 del 6 Gennaio, si potranno ammirare venti scene della natività ambientata nella Palestina dell'epoca romana disposte lungo il centro storico di Polignano.

Quasi 100 figuranti per interpretare pastori (e relativi animali), ricamatrici, lattaie, fornai, venditori, il fabbro, il calzolaio, il falegname, il pescatore, il forno e poi la casa patrizia e la scena di Erode (interpretato dall'assessore comunale Raffaele Scagliusi). Per finire con la Natività con Antonio Centrone, sua moglie Maria Grazia Scagliusi e la loro piccola Roberta di tre mesi.

“Nasce un bambino, rinasce il mondo”, questo lo slogan scelto per il presepe di quest'anno che tratta il tema dell'educazione. Stessa tematiche scelta dalla Conferenza Episcopale Italiana per la pastorale del prossimo decennio. Nella scena dell'esattore delle tasse c'è il tema dell'educazione alla legalità, nella casa dello scriba, la formazione, nella locanda, l'educazione all'ecologia, nelle ricamatrici e pastaie, l'educazione alla partecipazione. La Natività rappresenta l'educazione alla famiglia prima agenzia educativa esistente.

Il Presepe Vivente di Polignano è sul sito turistico della Regione Puglia www.viaggiareinpuglia.it. Partecipa al concorso “Andar per presepi 2010” e vota il presepe di Polignano quale miglior presepe del 2010.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet appositamente creato per l'occasione www.presepeviventepolignano.it.

VEDI ANCHE FOTO PRESEPE VIVENTE A POLIGNANO

 

Commenti  

 
#1 acido post-veglione 2011-01-07 15:42
il menefreghismo con cui hanno trattato tutti i residenti del centro storico, ammorbando l'aria con il puzzo di animali quando non attaccandoglieli alla ringhiera di casa, occupando le strade al punto di non poter entrare in casa propria, rilanciano il sempieterno problema delle esternalità degli spettacoli e (in generale) dei fenomeni produttivi.
non è esente il turismo da queste esternalità negative couinvolgento i cittadini in processi in cui diventano "vittime" dei fenomeni (spettacoli, turismo rumoroso,traffico, aumento dei prezzi dei servizi che si riversano sulle tasse comunali), a fronte di un aumento molto spesso risibile delle proprie condizioni di vita.
penso che il dibattito sulle esternalità dei processi produttivi sia una chiave di lettura importante (i rifiuti ne sono la prova lampante) e nel caso Polignano guardare alla combinazione (incontrollatissima) degli effetti delle esternalità positive e negative sopratutto del turismo penso sia imprescindibile per un'efficace azione di governance.
Visto che non sono uno del "partito del no" lascio almeno una piccola proposta
Auspico al più presto una tassa comunale di scopo per gli operatori turistici.

CHIARAMENTE QUELLA DEL PRESEPE E' UNA PROVOCAZIONE :
w Don Gaetano!
w il presepe e tutti i ragazzi che si sbattono per dare un pò di vita al paese!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI