TENSIONI TRA DI GRAVINA E RUGGIERO? LA LETTERA

ruggiero-di-gravina-polignano-turismo

ESCLUSIVO


RUGGIERO ORGANIZZA UN INCONTRO CON ALBERGATORI E DI GRAVINA PROVA A DISDIRE CON UNA LETTERA


In esclusiva su Polignanoweb pubblichiamo l’e-mail inviata il 23 novembre scorso ai b&b e albergatori di Polignano dal responsabile della SECI Consulting, società che gestisce l’Infopoint, Vito Di Gravina. L'e-mail ci è stata segnalata da più lettori come prova delle forti tensioni che ci sarebbero tra Assessore al turismo Mimmo Ruggiero e Vito Di Gravina, già emerse nel famoso video amatoriale.

Con questa nota scritta, che potrete leggere qui a margine, Di Gravina avrebbe provato ad annullare l’incontro organizzato dall’assessore Ruggiero e che, invece, si è regolarmente tenuto ieri, 25 novembre, alle ore 17 nella sala convegni del Comando di Polizia Municipale. Di Gravina, con questa lettera, sembra muovere forti accuse al comune.

Pubblichiamo anche l’invito scritto all’incontro del 25, inviato da Ruggiero agli albergatori tramite posta elettronica del Settore Cultura del Comune. Tra l'altro, abbiamo ricevuto una segnalazione anonima di un lettore che contestava l’e-mail: “E' giusto – si domanda il misterioso lettore - che l'assessore continui ad utilizzare i mezzi (e-mail del Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. + sala riunioni presso polizia municipale) per mandare comunicazioni di iniziative private?”

Proveremo a sentire l’assessore Mimmo Ruggiero e Vito Di Gravina per saperne di più.


********

L’INVITO DI RUGGIERO

 

Salve,
con la presente la si vuole invitare, Giovedì 25 novembre alle ore 17.00 presso la sala convegni del Comando di Polizia Municipale di Polignano a Mare, alla riunione dei gestori di strutture ricettive di Polignano a Mare per discutere e organizzare la costituzione dell'associazione degli albergatori di Polignano. Confidando nella sua presenza, vista l'importanza dell'argomento, colgo l'occasione per porgerle distinti saluti

L'Assessore Mimmo Ruggiero

********

LA LETTERA DI VITO DI GRAVINA CHE ANNULLA L’INCONTRO

Comunicazione disdetta incontro:

La Seci Consulting rappresentata dal suo responsabile tecnico DI GRAVINA VITO, gestore del punto turistico denominato “Tourist Information” disdice la riunione indetta verbalmente per il gg. 25/11/2010  alle ore 16,30.

Le motivazioni sono rappresentate dai punti in allegato, ritenuti fondamentali e trasparenti per il successo dell’iniziativa presentata :

  • Non presentazione e quindi discussione di bozza preliminare di scopi da raggiungere dalla costituente associazione:  unire le forze per dare linfa al proprio territorio, alle economie locali facendo leva su di esse, infatti ci dovrà essere l’impiego per le forme di turismo culturale, eno-gastronomico, di mare, sportivo e soprattutto l’impegno alla innovazione di strumenti e linguaggi allo scopo di alimentare una nuova cultura dell’accoglienza. Senza capacità d’innovazione, il turismo non decollerà, anzi tendenzialmente è destinato a diminuire. Il fulcro deve essere focalizzato sul web (unico), ovvero lavorare sui nuovi media e sulle fonti d’informazione del futuro, su un unico centro prenotazionegestione, promozione, diffusione e rilevazionedati.
  • Mancata presentazione e quindi discussione dei minimi costi gestionali annuali, oltre la quota iniziale (una tantum di costituzione).
  • Mancata definizione delle caratteristiche degli elementi di composizione del gruppo direttivo e loro funzioni e come si dovranno integrare in essa gli associati per la max operatività. Come integrare i soggetti (albergatori) non presenti in catalogo
  • Mancata presentazione, in linea generale di un piano marketing strategico. Il piano deve costituire la parte fondamentale dell’associatismo (zoccolo duro).
  • Mancata presentazione in linea generale di una idea di crescita professionale per gli operatori, con formazione ed aggiornamento usufruendo dei finanziamenti dei fondi europei.
  • Amministrazione comunale: quale sinergia tra pubblico e privato ? Gli assessorati al turismo, cultura, sport, attività produttiva, tempo libero, giovanile, come si collocano all’interno dall’associazione, visto che al momento non sono presenti sia economicamente, sia come piano industriale, sia come piano co-marketing, ecc…….Ad oggi, partendo dal mese di luglio (apertura ufficio turistico) non c’è stata alcuna collaborazione fattiva con gli uffici comunali, nessuna comunicazione di eventi, neanche in modalità last minute, importantissima e strategica per una comunicazione diretta ed esaustiva ai turisti in loco o da riportare sul sito per una comunicazione a largo raggio su www. infopointpolignanoamare.com (sistema in rete ad altri siti e creato appositamente per la promozione del turismo di Polignano a Mare), così da poter sfruttare le nuove forme di comunicazione (e-mail da banca dati o messaggistica telefonica messi a disposizione gratuitamente). Anzi l’ufficio comunale al turismo non ha ancora risposto, dopo diversi mesi, alla richiesta d’installazione di un monitor touch-screen operativo anche negli orari di chiusura. Tutto ciò è indispensabile e imprescindibile per poter preparare, insieme agli operatori vari pacchetti a tema per la famosa parola: destagionalizzare, per fornire una guida unitaria dell’offerta territoriale. Inoltre c’è da chiedersi come mai l’amministrazione non ha mai chiesto dati statistici all’ufficio di informazione  turistica ?
  • Come e a quali condizioni integrarsi con le altre categorie merceologiche del territorio.
  • Come operare con due associazioni di albergatori, di cui una nata nell’anno in corso e che a tutt’oggi continua ad effettuare  operazioni di associazionismo in una piccola realtà quale quella di Polignano a Mare  ed avente,in parte, uno stesso minuto gruppo di operatori?
  • Come integrarsi con le altre città confinanti.

Crescere, Insieme: non è un semplice slogan, è il richiamo e l’impegno che tutti i giorni orienta la nostra azione per il bene comune.

VITO DI GRAVINA