Sabato 19 Gennaio 2019
   
Text Size

MANIFESTAZIONI FESTA DELL’ALBERO 2010

MANIFESTO_FESTA_DELLALBERO_2010_JPEG_-_Copia

Il 27 novembre, ormai da XVI anni, è un giorno speciale!

Un giorno in cui grazie alla Festa dell’Albero di Legambiente CIRCOLO HIPPOCAMPUS ogni angolo grigio e brutto delle nostre città può essere pennellato di verde.

Come? Attraverso la messa a dimora di nuove piantine, semi e fiori colorati. La Festa dell’Albero è l’iniziativa che vede cittadini, di ogni età, scuole, amministrazioni e aziende impegnati, a partire da un

piccolo gesto concreto per l’ambiente, in una grande missione: rendere gli spazi, le città e i territori che viviamo più respirabili, belli e rigogliosi. E ridurre l’effetto serra.

Hai mai piantato un albero? Non è necessario essere esperti giardinieri! La voglia di natura e il rispetto per l’ambiente sono più che sufficienti. Utilizzando semi, piante e fiori, un po’ di fantasia e passione per il verde ogni cittadino può trasformare la città in giardino: rimodellare e abbellire zone dimesse o dimenticate e contribuire così alla salvaguardia dei delicati equilibri naturali, creando piccole oasi e isole di biodiversità.

Unisciti alla Festa dell’Albero di Legambiente  CIRCOLO HIPPOCAMPUS: il 27 novembre è il giorno perfetto per iniziare a partecipare attivamente al miglioramento della qualità della nostra vita e delle nostre città.

Quest’anno vogliamo nuovamente dare dimora a più 1.500.000 piante in collaborazione con ANVE (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori), per rinnovare il nostro impegno nella riduzione dell’effetto serra. Moltissimi e autorevoli studi ormai confermano che è necessario e urgente, per salvare il Pianeta dalla catastrofe climatica, ridurre del 40% le emissioni di CO2 nei Paesi industrializzati entro il 2020.

In attesa di questo importante summit delle Nazioni Unite, chiediamo al Governo Italiano, anche per rilanciare l’economia in crisi, di adoperarsi con noi per contrastare i mutamenti climatici.

Gli alberi hanno un’importante funzione nella riduzione dell’inquinamento atmosferico: la luce del sole a contatto con la clorofilla delle foglie dà vita a un processo di purificazione dell’aria in grado di sottrarre l’anidride carbonica (CO2), il più pericoloso e dannoso gas serra, e produrre ossigeno (O2). È per questo che i parchi e i boschi vengono anche chiamati polmoni verdi. Senza le specie vegetali che popolano il Pianeta, la vita animale come noi la conosciamo non si sarebbe mai sviluppata. Senza piante, infatti, l’ossigeno non avrebbe mai raggiunto nell’atmosfera le proporzioni ideali per lo sviluppo della vita animale.

Il disboscamento di aree sempre più vaste è disastroso, non solo per i rischi cui espone il territorio rendendolo più fragile dal punto di vista idrogeologico, ma anche perché mette in serio pericolo l’equilibrio

del nostro ecosistema. Si calcola che la deforestazione incida tra il 20 e il 25% sull’aumento dell’anidride carbonica nell’atmosfera.

Ognuno di noi, nel proprio piccolo e in prima persona, può fare qualcosa per contrastare l’effetto serra e i mutamenti climatici. Lo si può fare risparmiando energia, facendo la raccolta differenziata, muovendosi in modo sostenibile, usando le energie rinnovabili, facendo scelte di consumo sostenibili.

Se ami la tua Terra, il 27 novembre dillo con un albero, insieme a Legambiente POLIGNANO CIRCOLO HIPPOCAMPUS. Un gesto semplice ma concreto per dare il tuo contributo a fermare la febbre del Pianeta.

Con la Festa dell’Albero vogliamo coinvolgere più persone possibile non solo per regalare al Pianeta nuovi alberi, ma anche per dare piena cittadinanza a tutti i bambini in Italia e nel mondo. La Festa dell’Albero, infatti, è pure l’occasione per celebrare la Giornata Nazionale dell'Infanzia del 20 novembre che quest’anno festeggia il suo ventennale. Un momento, dunque, per promuovere i diritti dell’infanzia anche grazie al diritto di tutti, ma soprattutto dei giovanissimi, a un ambiente più pulito, a un’aria respirabile, al verde cittadino. Convinti che più siamo a lavorare per l’ambiente e meglio possiamo rendere la nostra società più sostenibile e giusta. Quest’anno più che mai è l’occasione per avvicinare e coinvolgere

il mondo dei ragazzi e della scuola: abbiamo bisogno di giovani energie per cambiare in chiave sostenibile la società.

In occasione delle festività natalizie i consumi di energia arrivano alle stelle, grandi quantità di CO2 vengono immesse nell’atmosfera e la consuetudine di acquistare alberi di Natale senza radici ogni anno stermina intere foreste. Ciascuno di noi, invece, può dare un’impronta ecologica al proprio Natale! Se si ha a disposizione un giardino di medie-grandi dimensioni si può acquistare una pianta con le radici con l’intenzione di ripiantarla. Importante, in questo caso, rivolgersi a un vivaio serio e avere l’accortezza di piantare l’albero lasciando lo spazio necessario affinché possa crescere liberamente e le sue radici possano

ancorarsi saldamente al terreno. Oppure si può acquistare un albero artificiale, possibilmente di materiale biodegradabile, quanto più resistente per poterlo riutilizzare negli anni.

Quest’anno, inoltre, grazie al supporto di Legambiente e AzzeroCO2 si può regalare un albero e creare un BosCO2 di Natale! L’idea è quella di realizzare il primo BosCO2 all’interno di un’area parco in Italia. Come? Scegliendo come regalo per sé e per le persone care un albero che verrà piantato all’interno dell’area individuata. Un gesto originale nel rispetto dell’ambiente e del mondo in cui viviamo.

Il BosCO2, visitabile da tutti, contribuirà concretamente a ridurre CO2 e a riqualificare uno spazio verde vicino

a una grande città.

PROGRAMMA

  1. 27 novembre 2010 ore 09,30 – manifestazione presso  giardino comunale nella zona via Madonna D’altomare piantumazione di alberi, arbusti .
  2. Alla manifestazione partecipano il 1° e 2° Circolo Didattico, la scuola media Sarnelli-De Donato, con il patrocineo dell’Amministrazione comunale di Polignano a Mare, comando della Polizia Municipale, Comando Stazione Forestale di Monopoli.

La Festa dell'Albero è una campagna di Legambiente patrocinata da:

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Ministero delle Politiche Agricole,

Alimentari e Forestali; Corpo Forestale dello Stato; Dipartimento della Protezione Civile; Anci; Federparchi;Upi

MANIFESTO_FESTA_DELLALBERO_2010_JPEG

Commenti  

 
#1 Nuovomondo 2010-11-23 22:39
Bella l'iniziativa ma l'amministrazione dovrebbe chiedersi quanto e cosa sta effettivamente facendo per l'ambiente che ci circonda. Io vedo un degrado sempre maggiore di quella che dovrebbe essere una nostra risorsa...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI